LETTERATURA PORTOGHESE III
cod. 15019

Anno accademico 2011/12
3° anno di corso - Primo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Letterature portoghese e brasiliana (L-LIN/08)
Field
Letterature straniere
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
40 ore
di attività frontali
6 crediti
sede:
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

Conoscenza e competenza in merito al movimento culturale che maggiormente caratterizza il Novecento portoghese.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

"Modernismo e modernismi portoghesi: tumulto e sedimentazione". Il corso si occuperà di un movimento culturale che coinvolge sia la letteratura che le arti plastiche e che, come il plurale nel titolo del corso lascia intuire, conobbe in Portogallo due momenti distinti e separati nel tempo.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

• Octavio Paz, «Ignoto a se stesso» in Ignoto a se stesso. Saggi su Fernando Pessoa e Luís Cernuda, Genova, Il Melangolo, 1988, pp. 9-40 (fotocopie).
• Robert Bréchon, «O Dia Triunfal (1914-1915)» in Estranho Estrangeiro, Lisboa, Quetzal, 1996, pp. 207-224 (in Biblioteca di Dipartimento).
• Enrico Martines, Fernando Pessoa e “presença”: due generazioni a confronto in un intreccio epistolare (fotocopie distribuite dal docente).
• Enrico Martines, José Régio, poeta di Dio e del Diavolo, Parma, MUP, 2003 (capitoli I e II).
• Enrico Martines, «L'immagine del Brasile nella critica "presencista"» in La Torre di Babele, Rivista di Letteratura e Linguistica, n. 4/2006, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Parma, MUP, pp. 71-82 (in Biblioteca di Dipartimento).
• Fernando Pessoa, Il poeta è un fingitore, L’Aquila, Japadre, 1988.
• Mário de Sá-Carneiro, La confessione di Lucio, Palermo, Sellerio, 1987

Metodi didattici

Lezione frontale con ausilio di alcuni strumenti multimediali.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale

Altre informazioni

- - -