DIRITTO DEI SERVIZI E DEI CONTRATTI PUBBLICI
cod. 1010120

Anno accademico 2022/23
5° anno di corso - Primo semestre
Docente
PAGLIARI Giorgio
Settore scientifico disciplinare
Diritto amministrativo (IUS/10)
Campo
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
36 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Si tratta di un corso specialistico di approfondimento di due tematiche importanti del diritto amministrativo, quali quelli dei contratti pubblici e quello dei servizi pubblici. Il corso è finalizzato a consentire agli studenti di acquisire le nozioni fondamentali e di base, che possano agevolarli nel perfezionamento in questi settori, di estremo rilievo per la vita economica del paese e la cui conoscenza è positivamente apprezzata nei colloqui di selezione per il lavoro.

Prerequisiti

Risulta necessario aver superato gli esami di Istituzioni di diritto privato, Istituzioni di diritto romano e Diritto costituzionale.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è dedicato all’inquadramento di due tematiche fondamentali del diritto amministrativo: quella dell’attività contrattuale della Pubblica Amministrazione e quella dei servizi pubblici.
Entrambe hanno una disciplina di diritto positivo molto articolata e complessa sia a causa di una legislazione farraginosa e, per certi versi, “tumultuosa”, sia per una prassi amministrativa e per orientamenti giurisprudenziali, che non hanno aiutato il chiarimento del quadro.
Il corso si incentra sulle questioni fondamentali delle due fattispecie, partendo dall’inquadramento tanto dei contratti pubblici quanto dei servizi pubblici, nell’ambito dell’attività amministrativa, e sviluppandosi nell’analisi delle linee fondamentali della disciplina di entrambe.
In questa prospettiva, con particolare riferimento alla tematica dei contratti pubblici, saranno esaminati il campo di applicazione del cosiddetto Codice dei contratti pubblici, la differenza tra i contratti sottosoglia e soprasoglia e i diversi modelli di individuazione del contraente.
In tema di servizi pubblici, saranno approfonditi la nozione, le diverse ipotesi e i modi di affidamento, con particolare riguardo all’“affidamento in house”.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Sui contratti pubblici:
- G. CASSANO, A. MAZZA LABOCETTA (a cura di), Diritto dei contratti pubblici, Maggioli Editore, in corso di pubblicazione;
- R. DIPACE, Manuale dei contratti pubblici, Giappichelli, Torino, ultima ed.;
Sui servizi pubblici:
- F.G. SCOCA (a cura di), Diritto amministrativo, Giappichelli, Torino, ultima ed., Parte 8 (“Poteri pubblici ed economia”), cap. II e III;
o, in alternativa:
- S. TARULLO, Manuale di diritto amministrativo, Zanichelli, Bologna, ultima ed., Parte XV;
o, in alternativa:
- M. CLARICH, Manuale di diritto amministrativo, Il Mulino, Bologna, ultima ed., Parte 3 (“Profili organizzativi”), cap. IX (“I servizi pubblici”).

Metodi didattici

Le lezioni saranno tenute mirando al massimo coinvolgimento degli studenti, in modo da far sì che esse siano non solo una fase di illustrazione della materia, ma anche già un tempo dell’apprendimento e della preparazione dell’esame.
Nel corso dell’anno, saranno svolte esercitazioni su specifiche tematiche, soprattutto mediante lettura ed esame delle più recenti ed importanti sentenze, riguardanti la materia.

Modalità verifica apprendimento

La verifica finale consisterà in un esame orale, articolato tendenzialmente in tre domande, una per ogni parte del corso: le domande sono finalizzate a comprendere se lo studente ha acquisito sufficienti conoscenze degli aspetti fondamentali di ciascuna parte.

Altre informazioni

- - -