BIOCHIMICA
cod. 21954

Anno accademico 2023/24
2° anno di corso - Primo semestre
Docente
- Marco FALASCA - Valeria NAPONELLI
Settore scientifico disciplinare
Biochimica (BIO/10)
Field
"struttura, funzione e metabolismo delle molecole d'interesse biologico"
Tipologia attività formativa
Base
80 ore
di attività frontali
8 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: BIOCHIMICA UMANA E DELLA NUTRIZIONE

Obiettivi formativi

Le competenze acquisite permetteranno allo studente di comprendere la natura biochimica dei meccanismi molecolari e metabolici connessi, e sviluppare un senso critico nella valutazione della qualità nutrizionale degli alimenti. Lo studente deve aver compreso e saper analizzare criticamente le nozioni di base sul metabolismo cellulare e le relazioni metaboliche tra i vari tessuti/organi. Deve saper presentare o riassumere in maniera completa ma concisa i risultati raggiunti utilizzando correttamente il linguaggio tecnico dei processi biochimici/molecolari del metabolismo cellulare e la sua regolazione. Lo studente è stimolato ad elaborare con chiarezza e rigore le relazioni metaboliche tra i vari tessuti/organi, nonché i principali sistemi di comunicazione intercellulare, a trasmettere i contenuti e le possibilità applicative del metabolismo in modo chiaro e conciso. Lo studente saprà esporre in modo dettagliato le principali vie metaboliche e la loro regolazione; la struttura e la funzioni degli ormoni; la regolazione endocrina delle funzioni metaboliche dell'organismo; la coordinazione metabolica e le correlazioni biochimiche fra organi e tessuti in condizioni normali e patologiche; le basi molecolari delle principali patologie umane.

Prerequisiti

Per essere ammessi a sostenere l'esame di Biochimica Umana e della nutrizione gli studenti devono aver sostenuto gli esami di:
1) Chimica e Propedeutica Biochimica
2) Istologia
3) Biochimica e Biologia Molecolare

Contenuti dell'insegnamento

Il corso affronterà la complessità del metabolismo umano e la sua regolazione, gettando le basi per la comprensione delle patologie, della diagnostica, delle terapie a livello molecolare ed illustrando anche gli aspetti della regolazione ormonale e dell’integrazione delle vie metaboliche a livello di organo e dell’intero organismo.
La glicolisi< e il destino metabolico del piruvato. Metabolismo del glicogeno. Gluconeogenesi. Controllo della glicemia. Shunt dell'esosomonofosfato. Ciclo di Krebs e suo ruolo anfibolico. Metabolismo degli acidi grassi e dei lipidi. Chetogenesi. Metabolismo del colesterolo. Trasporto dei lipidi e lipoproteine plasmatiche. Metabolismo degli aminoacidi. Destino metabolico dell’ammoniaca. Ciclo dell’urea. Metabolismo delle basi azotate e dei nucleotidi. Sintesi di acido urico. Sintesi e catabolismo del gruppo eme, pigmenti biliari. Metabolismo del ferro. Biochimica del sistema endocrino e classificazione strutturale e funzionale degli ormoni. Vie di trasduzione del segnale ormonale. Ruolo degli ormoni nel metabolismo. Meccanismo d’azione degli ormoni. Approcci molecolari alle principali patologie umane.

Programma esteso

PROGRAMMA DEL CORSO INTEGRATO DI BIOCHIMICA UMANA E DELLA NUTRIZIONE- II anno, I° semestre: CFU 9
La glicolisi e il destino metabolico del piruvato. Metabolismo del glicogeno. Gluconeogenesi. Controllo della glicemia. Shunt dell'esosomonofosfato. Ciclo di Krebs e suo ruolo anfibolico. Metabolismo degli acidi grassi e dei lipidi. Chetogenesi. Metabolismo del colesterolo. Trasporto dei lipidi e lipoproteine plasmatiche. Metabolismo degli aminoacidi. Destino metabolico dell’ammoniaca. Ciclo dell’urea. Metabolismo delle basi azotate e dei nucleotidi. Sintesi di acido urico. Sintesi e catabolismo del gruppo eme, pigmenti biliari, bile e itteri. Metabolismo del ferro. Biochimica del sistema endocrino e classificazione strutturale e funzionale degli ormoni. Vie di trasduzione del segnale ormonale. Ruolo degli ormoni nel metabolismo. Meccanismo d’azione degli ormoni. Approcci molecolari alle principali patologie umane. La contrazione muscolare. Vitamine liposolubili e relative vie di trasduzione del segnale

Bibliografia

Si consiglia di utilizzare le edizioni più aggiornate dei seguenti testi:

Nelson DL, Cox MM: I principi di Biochimica di Lehninger, Zanichelli, Bologna.

Voet D, Voet JG: Biochimica John Wiley & Sons, USA

Caldarera CM: Biochimica Sistematica Umana, CLUEB, Bologna.

Devlin TM: Biochimica con aspetti clinici. Wiley-Liss, New York.

Garrett RH, Grisham CM: Biochimica. Piccin, Padova.

Mathews CK, van Holde KE, Ahern KG: Biochimica, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.

Siliprandi, Tettamanti: Biochimica Medica, Piccin. Padova.

Pollegioni: Fondamenti di Biochimica, Edises.

Berg, Tymozcko, Gatto, Stryer: Biochimica, Zanichelli.

Metodi didattici

Il corso si svolgerà con lezioni frontali e seminari monotematici che faranno uso di sistemi multimediali. Durante le lezioni gli studenti avranno la possibilità di discutere gli aspetti qualificanti del corso.I Docenti saranno a disposizione durante tutta la durata del corso per rispondere alle domande e supportare gli studenti durante il loro percorso formativo anche con incontri individuali su appuntamento da concordare preventivamente.

Modalità verifica apprendimento

Il corso di Biochimica umana e della nutrizione prevede un esame scritto. Al termine dello scritto lo studente dovrà sostenere un breve confronto orale con la commissione d’esame. Il confronto riguarderà aspetti dell’elaborato scritto appena sostenuto o altri punti del programma oggetto d’esame. La valutazione complessiva terrà conto di entrambe le prove, con particolare riferimento all’elaborato scritto.

Altre informazioni

Attività di supporto
Gli aggiornamenti e la disponibilità del materiale didattico sono soggetti ad approvazione degli organi competenti di Ateneo.
Si accede alla sezione riservata allo studente del corso con username e password della posta elettronica. Il login individuale sarà necessario anche per l’iscrizione (o la cancellazione) dagli appelli d’esame, che sono accessibili e programmati annualmente.