BIOLOGIA MOLECOLARE
cod. 14410

Anno accademico 2015/16
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Biologia molecolare (BIO/11)
Ambito
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
14 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE

Obiettivi formativi

Conoscere, comprendere e saper discutere i principali aspetti molecolari della trasmissione dell'informazione genetica. Applicare i concetti appresi allo studio, alla diagnosi ed alla cura delle patologie umane.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Il corso fornisce nozioni di base sugli aspetti molecolari della trasmissione dell'informazione genetica. Il corso inizialmente introduce le basi del concetto di ereditarietà, quindi introduce gli acidi nucleici come molecole in grado di assicurare la trasmissione dell'informazione genetica attraverso i meccanismi di replicazone del DNA, trascrizione dell'RNA e traduzione delle proteine. Quindi vengono introdotti i concetti di danno/mutazione del DNA e le implicazioni per la salute umana. In ultimo si forniscono le basi per la conoscenza delle principali tecniche di manipolazione del DNA e dell'espressione genica, e applicazioni di queste in vari ambiti di ricerca diagnosi e cura delle malattie umane e in medicina forense.

Programma esteso

Le pietre miliari della trasmissione dell'informazione genetica: da Darwin a Mendel all'identificazione del "Principio trasformante". dell’informazione genetica e le sue applicazioni biotecnologiche con particolare riferimento al settore bio-medico.
Composizione e struttura degli acidi nucleici. Organizzazione del DNA nella cellula eucariote, struttura della cromatina, i cromosomi, i geni. Replicazione del DNA: meccanismi molecolari ed enzimi. Ricombinazione del DNa, danni al DNA, mutazioni, meccanismi di riparazione del DNA. Implicazioni di interesse medico: invecchiamento cellulare, instabilità genomica e cancro.Regolazione dell' espressione genica negli eucarioti. Tipi di RNA: struttura e funzioni. Codice genetico e sue proprietà. Meccanismi di trascrizione e sua regolazione. Sintesi proteica e sua regolazione. Maturazione post-traduzionale delle proteine. Turno-over e degradazione delle proteine. Tecniche di biologia molecolare, tecniche di clonaggio, sequenziamento del DNA, enzimi e mappe di restrizione, transgeni ed organismi transgenici. Applicazioni della tecnologia del DNA ricombinante in medicina forense e terapie geniche.

Bibliografia

Nelson DL, Cox MM: I principi di Biochimica di Lehninger, Zanichelli, Bologna.
JD Watson et al.: Biologia Molecolare del gene. Zanichelli, Bologna.
Devlin TM: Biochimica con aspetti clinici. Wiley-Liss, New York

Metodi didattici

Il corso si svolgerà per mezzo di lezioni frontali che faranno uso di sistemi multimediali, proiezioni di immagini, schede e filmati. Durante le lezioni gli studenti saranno sollecitati ad intervenire in maniera costruttiva ed in modo interattivo.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento dei contenuti del corso sarà effettuata mediante prova scritta, che prevede domande aperte sul programma svolto.

Altre informazioni

- - -