COGNIZIONE
cod. 1005498

Anno accademico 2022/23
2° anno di corso - Primo semestre
Docente
Vera FERRARI
Settore scientifico disciplinare
Psicologia generale (M-PSI/01)
Ambito
Psicologia generale e fisiologica
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
42 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

il corso si propone di:
di far acquisire a studentesse e studenti i principi avanzati che regolano il funzionamento mentale di alto livello, con un’attenzione particolare rivolta ai paradigmi e agli strumenti più attuali adottati nella ricerca scientifica nell’ambito delle scienze cognitive e delle neuroscienze.
Verranno illustrate le funzioni cognitive principali, quali l’attenzione e la memoria, e la relazione tra queste funzioni e le emozioni.
L’obiettivo finale del corso è quello di rendere lo studente autonomo nel formulare un pensiero critico basato sul metodo scientifico, e fornire i principali strumenti per un continuo e fruttuoso dialogo con la letteratura scientifica e i relativi risvolti applicativi.

Prerequisiti

Conoscenze acquisite nell'ambito del corso di Psicologia Generale (Corso triennale), relativamente ai concetti base di psicologia cognitiva.

Contenuti dell'insegnamento

La prima parte del corso presenta una panoramica generale sulla metodologia della ricerca in psicologia cognitiva, introducendo le tecniche più comunemente utilizzate nell’ambito delle neuroscienze per misurare il processamento mentale (tecnica dei potenziali evento-relati, movimenti oculari). Verranno poi affrontati i quesiti fondamentali che accendono l’attuale dibattito scientifico, proponendo anche esercitazioni di comprensione e discussione di articoli scientifici. Particolare attenzione sarà rivolta alla sempre più intrigante contaminazione tra emozioni e cognizione.

Programma esteso

Attenzione:Modelli di ricerca visiva; Cattura attentiva e inibizione del distrattore; Il modello della storia della selezione (selection history); Apprendimento e attenzione;Studiare l’attenzione attraverso la tecnica dei potenziali evento-relati (ERPs)

Apprendimento e memoria:
Il ruolo della cognizione nell’apprendimento; Dall’apprendimento alla memoria; La pratica distribuita; L’importanza della fase test (testing effect); Apprendimento e predicibilità; Meccanismi alla base delle mnemotecniche;
Dalla memoria a breve termine alla memoria di lavoro; Il modello multicomponenziale;
Teorie della memoria di lavoro; La memoria episodica: i livelli di elaborazione; Tranfer-appropriate processing
La memoria semantica:
Il modello di propagazione dell’attivazione;
Emozioni e memoria
Gli errori della memoria
Principi generali che regolano il recupero
Il principio di specificità della codifica; Il recupero e la memoria ricostruttiva;
La memoria di riconoscimento e la teoria della detezione del segnale;
I diversi fattori che generano l’oblio
Fenomeni di interferenza
Il ritrieval-induced forgetting
L’oblio motivato: il directed forgetting, il think/no think

Bibliografia

Psicologia cognitiva. Connettere mente, ricerca, ed esperienza comune
di E. Bruce Goldstein (2015)

- articoli scientifici disponibili sulla piattaforma Elly durante il corso

Metodi didattici

Lezioni frontali. Verranno utilizzate tecniche di apprendimento costruttivo, come discussioni interattive su articoli scientifici e test in itinere come strumento di apprendimento.

Modalità verifica apprendimento

L'esame si svolgerà in modalità scritta attraverso 2 domande aperte e 5 domande chiuse (a scelta multipla).
Le domande aperte verranno valutate con un punteggio da 0 a 10, e quelle chiuse con 2 punti ciascuna, per un totale di 30 punti.
La durata dell'esame è di 40 minuti.

L'esame, così come la bibliografia, è uguale per frequentanti e non frequentanti.

L'esame si effettua solo nelle sessioni di appello. Non sono previste prove intermedie o appelli straordinari.

Altre informazioni

- - -