LABORATORIO DI MIGLIORAMENTO GENETICO PER LA PRODUZIONE QUANTI-QUALITATIVA DEL LATTE
cod. 1011430

Anno accademico 2023/24
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
- Michela ABLONDI
Settore scientifico disciplinare
Zootecnica generale e miglioramento genetico (AGR/17)
Field
"altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro"
Tipologia attività formativa
Altro
24 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

L’utilizzo di software informatici legati alla gestione dei dati (ad es. Excel), così come l’individuazione in allevamento dei riproduttori più adatti al miglioramento di specifiche aspetti produttivi, sono aspetti che possono interessare chi, successivamente, dovrà occuparsi della lavorazione del latte. La parte pratica del corso ha proprio queste finalità.

Prerequisiti

Non sono previste propedeuticità

Contenuti dell'insegnamento

Introduzione all’utilizzo di software per il miglioramento genetico degli animali, in particolare per i bovini da latte.
Introduzione all’utilizzo di software per la gestione dei dati.

Programma esteso

Bibliografia

Battini F., Bertellini G., Fila L. (2023) PRODUZIONI ANIMALI, Cappelli Ed., Bologna.
Pagnacco G. (2020) GENETICA ANIMALE. Applicazioni Zootecniche e Veterinarie. Terza Ed., CEA, Milano.

Metodi didattici

Lezioni pratiche con l’ausilio di mezzi informatici

Modalità verifica apprendimento

In sede di esame finale del corso potranno essere richieste verifiche sulla competenza nell’utilizzo dei software utilizzati nell’ambito del corso.
Inoltre, verrà chiesta l'esposizione di una presentazione in sede di esame del lavoro svolto relativo all'analisi di dati per lo studio genetico in una popolazione a scelta.
Per gli studenti con diagnosi di disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), certificati ai sensi della legge 170/2010, sono previste apposite modalità di supporto.

Altre informazioni