SEMIOTICA COGNITIVA - (FE)
cod. 1011293

Anno accademico 2023/24
1° anno di corso - Primo semestre
Docente
Andrea BERNARDELLI
Settore scientifico disciplinare
Filosofia e teoria dei linguaggi (M-FIL/05)
Ambito
Istituzioni di filosofia
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede:
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Scopo del corso è quello di portare lo studente a raggiungere una competenza di base riguardo alle questioni fondamentali del rapporto esistente tra la semiotica e le scienze cognitive. Ottenere la conoscenza e la padronanza del lessico delle discipline di riferimento e dei loro nodi problematici. Sviluppare nello studente un approccio critico e analitico riguardo ad alcuni concetti e ricerche fondamentali nell’ambito della semiotica cognitiva.

Prerequisiti

Nessun prerequisito richiesto.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso partirà da una breve introduzione per comprendere cosa sia la semiotica. Si passerà poi ad una esposizione dei principi di base di quella che è stata definita la semiotica cognitiva di Charles Sanders Peirce. A seguire, partendo dalla lettura di alcuni capitoli centrali del testo di Umberto Eco, Kant e l’ornitorinco, prenderà avvio una più ampia panoramica dell’intreccio tra semiotica, scienze cognitive, e psicologia cognitiva. Verranno affrontate alcune questioni fondamentali appartenenti al campo della filosofia della mente e della filosofia del linguaggio cercando di comprenderne la rilettura in chiave semiotica. Nel corso delle lezioni verrà esposto il contenuto di alcune opere ritenute rilevanti nel costituire i fondamenti della contemporanea riflessione della semiotica cognitiva.

Programma esteso

Il corso partirà da una breve introduzione per comprendere cosa sia la semiotica. Si passerà poi ad una esposizione dei principi di base di quella che è stata definita la semiotica cognitiva di Charles Sanders Peirce. A seguire, partendo dalla lettura di alcuni capitoli centrali del testo di Umberto Eco, Kant e l’ornitorinco, prenderà avvio una più ampia panoramica dell’intreccio tra semiotica, scienze cognitive, e psicologia cognitiva. Verranno affrontate alcune questioni fondamentali appartenenti al campo della filosofia della mente e della filosofia del linguaggio cercando di comprenderne la rilettura in chiave semiotica. Nel corso delle lezioni verrà esposto il contenuto di alcune opere ritenute rilevanti nel costituire i fondamenti della contemporanea riflessione della semiotica cognitiva.

Bibliografia

U. Eco, Kant e l’ornitorinco, Milano, Bompiani, 1997 (capitoli 2-3-4-5-).

Materiale che verrà fornito in pdf dal docente:
M. Bonfantini, “Introduzione. La semiotica cognitiva di Peirce” in C.S. Peirce, Semiotica, Torino, Einaudi, 1980, pp. xxi- lv.

C. Paolucci, "Che cos'è una semiotica cognitiva?", in Sistemi Intelligenti, Anno XXXIII, numero 2, Agosto 2021, pp. 281-304.

Metodi didattici

Lezioni frontali sugli argomenti del corso. Letture dei testi degli autori in programma con relativa discussione.

Modalità verifica apprendimento

La prova d'esame sarà basata sulla stesura di un breve testo di approfondimento su un argomento del corso concordato con il docente, da consegnare almeno una settimana prima della data dell’appello scelto per sostenere l’esame; a seguire avverrà una discussione di approfondimento del tema trattato dallo studente nel corso di un colloquio.

Altre informazioni

- - -