PHILOSOPHY OF PSYCHOLOGY
cod. 1011292

Anno accademico 2023/24
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Valentina PETROLINI
Settore scientifico disciplinare
Logica e filosofia della scienza (M-FIL/02)
Ambito
Istituzioni di filosofia
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in INGLESE

Obiettivi formativi

Al termine del corso studentesse e studenti saranno in grado di:

1. Comprendere e padroneggiare il lessico e i principali dibattiti all’interno della filosofia della psichiatria contemporanea
2. Situare i concetti acquisiti all’interno di problematiche filosofiche tradizionali (es. rapporto mente corpo, identità personale, ecc.)
3. Prendere posizione in modo lucido e argomentato su questioni relative al significato di evidenze scientifiche sulla mente, ed il loro contributo alle scienze umane.
4. Dibattere sulle tematiche affrontate a lezione facendo riferimento al vocabolario e alle strategie argomentative apprese nel corso.
5. Leggere e comprendere autonomamente testi scientifici e filosofici dedicati alla riflessione sulla mente.

Prerequisiti

Buon livello di inglese nella lettura, scrittura, ed esposizione orale. La docente fornirà materiale e risorse di appoggio per facilitare il percorso.

Contenuti dell'insegnamento

Filosofia della psicologia e psichiatria. Temi trattati:

- Nozione di disturbo mentale
- Psichiatria come scienza
- Normalità e il mondo sociale
- Casi di studio (autismo)
- Neurodiversità

Ulteriori dettagli verranno forniti nel programma completo (vedi sotto)

Programma esteso

Cosa significa avere un disturbo mentale? È possibile tracciare un confine sensato tra salute mentale e patologia? Possiamo concepire i disturbi mentali come disfunzioni neurobiologiche, o sono piuttosto “problemi umani di vita”? Possiamo comprendere il funzionamento mentale normale alla luce di quello patologico? Queste sono alcune delle domande che affronteremo nel corso del seminario, spaziando dalla filosofia della mente, alla filosofia della psicologia e della psichiatria. Esploreremo anche alcuni disturbi mentali in modo più approfondito attraverso casi di studio e report in prima persona.
Il corso di quest’anno si concentrerà sulle nozioni di normalità e patologia in connessione con il mondo sociale. Autismo e neurodiversità saranno discussi attraverso due libri pubblicati di recente (Chapman 2023 e Frazer-Carroll 2022).
Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso del semestre

Bibliografia

Non frequentanti

Guerini, R. & Marraffa, M. (2020). Psicopatologia e scienze della mente. Dalla psichiatria organicista alla neuroscienza cognitiva clinica. Carocci

Miyazono, K. & Bortolotti, L. (2021). Philosophy of Psychology. An Introduction. Polity Press.

Frequentanti

Tutti i testi saranno forniti dalla docente durante il corso.

Metodi didattici

Lo stile del corso sarà prevalentemente seminariale e combinerà momenti di lezione frontale con attività volte a stimolare il dibattito e la discussione tra i partecipanti. Durante la prima settimana del corso verrà illustrata la metodologia didattica più nel dettaglio.

Modalità verifica apprendimento

Per studentesse e studenti frequentanti, la valutazione finale sarà il risultato di diverse componenti, tra cui: un elaborato scritto finale, una presentazione in classe, e brevi elaborati in itinere.

Altre informazioni

- - -