FILOLOGIA ITALIANA
cod. 1004262

Anno accademico 2023/24
2° anno di corso - Primo semestre
Docente
Giulia RABONI
Settore scientifico disciplinare
Filologia della letteratura italiana (L-FIL-LET/13)
Ambito
Discipline linguistiche, filologiche e metodologiche
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

L’insegnamento specialistico di Filologia italiana consentirà agli studenti una comprensione dei metodi critici della filologia della copia applicata a un caso paradigmatico.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate:
gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze e capacità di comprensione necessarie a utilizzare le edizioni critiche Durante le lezioni gli studenti impareranno a confrontarsi con casi concreti in modo da mettere in pratica le nozioni ricevute.
Autonomia di giudizio:
gli studenti svilupperanno capacità di interpretazione dei dati utili a determinare giudizi autonomi nell’ambito del dibattito critico sulla disciplina, e a valutare le diverse proposte ricostruttive e rappresentative delle edizioni critiche affrontate.
Abilità comunicative:
grazie all’analisi e al confronto di diverse proposte critico-interpretative, gli studenti sapranno organizzare informazioni, idee, problemi e soluzioni necessarie a affrontare e comunicare problematiche di tipo filologico-critico .
Capacità di apprendere:
grazie all’impianto generale del corso che fornisce le basi della disciplina, gli studenti svilupperanno capacità di apprendimento necessarie per completare con autonomia, ulteriori studi filologici.

Prerequisiti

Sono richieste una buona conoscenza della storia della letteratura e della storia della lingua italiana, e di nozioni fondamentali di filologia italiana

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è dedicato allo studio della tradizione della Vita Nova di Dante. Dopo una introduzione generale all'opera verranno analizzate le varie proposte ricostruttive, a partire da quella di Michele Barbi, e le successive edizioni e discussioni (Gorni, Trovato, Carrai, Pirovano)

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Si richiede la lettura integrale di Dante, Vita Nova, a cura di Stefano Carrai, Rizzoli, 2009. Il corso si avvarrà di materiali presenti sul web e verranno fornite a lezione ulteriori indicazioni di articoli su singole questioni.

Metodi didattici

L'insegnamento sarà erogato in presenza. Durante le lezioni a momenti di lezione frontale si alterneranno momenti di analisi in cui verrà sollecitata la partecipazione degli studenti.

Modalità verifica apprendimento

La verifica finale consiste in un esame orale in cui lo studente dovrà dimostrare di possedere una conoscenza della Vita Nova e della sua tradizione, e delle soluzioni ecdotiche impiegate nelle edizioni illustrate a lezione.

Altre informazioni

Date degli esami: come da calendario pubblicato