BIOLOGIA VEGETALE
cod. 00624

Anno accademico 2024/25
1° anno di corso - Primo semestre
Docente
Renato BRUNI
Settore scientifico disciplinare
Biologia farmaceutica (BIO/15)
Ambito
Discipline farmaceutico-alimentari
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
40 ore
di attività frontali
5 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: BIOLOGIA ANIMALE - BIOLOGIA VEGETALE

Obiettivi formativi

Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di descrivere con adeguato linguaggio gli aspetti basilari della struttura, organizzazione e funzionamento degli organismi viventi, con particolare enfasi per i sistemi di produzione e accumulo dei metaboliti vegetali primari e secondari di interesse farmacologico e salutistico. Lo studente entrerà inoltre in possesso degli strumenti fondamentali per comprendere le basi della biologia, i legami ecofisiologici tra esseri viventi e ambiente. Si prevede che lo studente sia in grado di comprendere il legame tra il metabolismo secondario vegetale, la struttura e l'organizzazione delle piante.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

- Biologia vegetale di base. Caratteristiche peculiari di lipidi, carboidrati e proteine all’interno dei vegetali. La pianta come organismo in costante relazione dinamica con l’ambiente e le sue differenze ecologiche rispetto ad animali e microrganismi. La pianta come fonte di materie prime per l’industria farmaceutica, salutistica e cosmetica.

Organismi autotrofi ed eterotrofi. Citologia: la cellula eucariotica vegetale, struttura, organizzazione, ruolo fisiologico ed ecologico delle sue componenti. Le cellule come laboratorio di produzione di composti di importanza farmaceutica: aspetti biologici (metabolismo primario e secondario). Differenze tra cellule animali e vegetali. Le strutture elettive della cellula vegetale (vacuolo, plastidi, parete) e loro funzione biologica.

-Istologia: tessuti meristematici, tessuti adulti o definitivi. Strutture di secrezione e accumulo dei metaboliti secondari vegetali. Tessuti tegumentali, parenchimatici, meccanici, conduttori. Anatomia istologica di radici, fusti (in struttura primaria e secondaria) e foglie, con esempi funzionali all’ottenimento di droghe vegetali.
- Organografia: radici, fusti, foglie, fiori, frutti, semi e loro ruolo nell'accumulo di metaboliti primari e secondari. Fotosintesi e accumulo di energia. Importanza botanica dei tessuti e degli organi vegetali nel riconoscimento delle piante e nella produzione e accumulo di sostanze di uso farmaceutico.
- Metabolismo secondario vegetale: alcaloidi, terpeni, carotenoidi, glicosidi, polifenoli, acidi organici, tannini. Il loro ruolo ambientale ed ecologico nella vita delle piante, i loro effetti sulle proprietà tossicologiche, salutistiche e farmaceutiche delle piante medicinali.

- Sistematica.
Fondamenti di sistematica: concetti di specie, gruppi tassonomici; metodi e nomenclatura sistematica. Basi biologiche dei concetti di biodiversità e di agrobiodiversità. La selezione artificiale delle piante officinali e la sostenibilità ambientale delle filiere.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Poli et al., Biologia farmaceutica. Biologia vegetale, botanica farmaceutica, fitochimica - Con MyLab + eText - Ed. Pearson, 2019.

Metodi didattici

Le attività didattiche saranno condotte garantendo al disponibilità delle lezioni registrate sulla piattaforma Elly. Verranno privilegiate modalità di apprendimento attivo alternate a lezioni dedicate a studi di caso, votati a stabilire un legame tra la realtà quotidiana degli studenti (come consumatori e come futuri farmacisti) e gli argomenti manualistici tipici della biologia vegetale applicata agli ambiti farmaceutici. Le slide utilizzate a supporto delle lezioni verranno caricate con cadenza settimanale sulla piattaforma Elly così come altri materiali multimediali di approfondimento (sia in italiano che in inglese) mirati a fornire i casi di studio sopracitati e ulteriori elementi utili a sviluppare nello studente un’interpretazione critica dei fenomeni descritti. Per scaricare le slide e accedere al materiale segnalato è necessaria l’iscrizione al corso on line tramite la piattaforma Elly.
Le slide e gli altri materiali così resi disponibili vengono considerati parte integrante del materiale didattico e quindi del programma d’esame.

Modalità verifica apprendimento

L'accertamento del raggiungimento della conoscenza e della comprensione dei contenuti del corso prevede una prova orale da sostenere congiuntamente al modulo di Biologia Animale, Il mancato superamento di uno dei due moduli rende insufficiente l'intero esame a prescindere dall'esito dell'altro.

Il giorno stesso dell'appello sarà svolto un test preliminare di accesso basato su domande a risposta multipla e aperta, della durata di 30 minuti.

La prova orale è intesa a verificare la padronanza del linguaggio e l'abilità comunicativa dello studente nel dimostrare l'apprendimento delle nozioni scientifiche di entrambi i moduli.

Si ricorda che l'iscrizione on line all'appello è obbligatoria. Verranno valutate le capacità degli studenti alla comprensione dell'istologia, anatomia e fisiologia vegetale, con particolare attenzione ai necessari processi logici di ragionamento tra le varie parti del programma.

Verranno valutate inoltre le capacità di comunicazione su base scientifica degli argomenti trattati.

Altre informazioni

- - -