PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO
cod. 03079

Anno accademico 2024/25
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
- Valentina GRAZIA
Settore scientifico disciplinare
Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione (M-PSI/04)
Field
Discipline filosofiche, psicologiche, sociologiche e antropologiche
Tipologia attività formativa
Base
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Al termine del corso, ci si attende che lo studente sia in grado di:
- conoscere le principali teorie e processi della psicologia dello sviluppo;
- saper riflettere criticamente sui contenuti appresi;
- saper comunicare in modo chiaro i contenuti discussi.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Il corso ha l’obiettivo di promuovere conoscenze legate allo sviluppo dell’individuo, con attenzione in particolare (ma non esclusivamente) a processi e tappe dello sviluppo cognitivo, emotivo e sociale nel periodo di vita che va dalla nascita all’adolescenza. Il corso offrirà spunti e approfondimenti anche in riferimento alle specificità della società contemporanea, quali nuove tecnologie, trasformazioni culturali e sociali; sui metodi di ricerca con cui le conoscenze trattate sono state accumulate; sulle implicazioni pratiche che le conoscenze della psicologia dello sviluppo possono avere nei diversi contesti di vita. Infine, il corso si propone di favorire negli studenti lo sviluppo di alcune competenze trasversali, quali: una autonomia di giudizio rispetto alle questioni teoriche e metodologiche affrontate e una buona capacità di comunicare in merito agli aspetti discussi e appresi.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Santrock J. W. (2021). Psicologia dello Sviluppo (IV ediz.). Milano: McGraw-Hill. Capitoli selezionati che saranno comunicati a lezione

Metodi didattici

Le lezioni si svolgeranno in presenza, rispettando eventuali norme di sicurezza, salvo eventuali ulteriori disposizioni. Durante le lezioni si alterneranno momenti di didattica frontale a spazi pensati per promuovere la partecipazione attiva tramite spunti di discussione, attività individuali e di gruppo. Le slide e il materiale utilizzato nelle lezioni, assieme a tutte le indicazioni utili saranno caricati sulla piattaforma Elly subito prima o dopo le lezioni, si suggerisce quindi a tutti gli studenti di tenere monitorata la piattaforma dedicata all’insegnamento.

Modalità verifica apprendimento

L’esame, per studenti frequentanti e non, consisterà in una prova scritta in presenza. La prova includerà una prima parte composta da 15 domande a risposta multipla e una seconda parte con tre domande a risposta aperta breve. Le domande a risposta aperta breve della seconda parte saranno valutate solo per chi avrà raggiunto la sufficienza nella prima parte con domande a risposta multipla (almeno 10 risposte corrette su 15). Ognuna delle tre domande a risposta aperta permetterà di ottenere un massimo di 10 punti in base alla qualità delle conoscenze e alla chiarezza espositiva (maggiori dettagli saranno forniti durante il corso). Il punteggio finale (in trentesimi) sarà definito dalla somma dei punteggi ottenuti nelle domande a risposta aperta, la sufficienza è raggiunta con un punteggio minimo di 18.

Altre informazioni

- - -