DIRITTO DELLO SPORT
cod. 1002564

Anno accademico 2021/22
1° anno di corso - Primo semestre
Docente
Emanuela MAIO
Settore scientifico disciplinare
Diritto privato (IUS/01)
Ambito
Storico, giuridico-economico
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
28 ore
di attività frontali
4 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

a. Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and
understanding): il corso si articola idealmente in diverse parti: lo sport quale fenomeno; i rapporti tra regole sportive e regole giuridiche dell'ordinamento italiano e dell'Unione Europea; l'organizzazione internazionale dello sport; alcuni contratti dello sport; il doping. b.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge
and understanding): al termine del corso gli studenti acquisiscono gli
strumenti di base per operare, dal punto di vista giuridico, in qualità di
operatori a vario titolo nel mondo dello sport.
c. Autonomia di giudizio (making judgements): con il corso gli studenti
acquisiscono l’autonomia di giudizio necessaria ad affrontare e risolvere i
problemi di natura giuridica sorgenti dall’organizzazione e gestione delle attività degli enti operanti nel mondo dello sport.
d. Abilità comunicative (communication skills): Gli studenti sono in grado
di rapportarsi all’interno dell’ente e con gli altri operatori del mondo dello sport o
con gli utilizzatori finali dei beni e servizi (imprese, consumatori) in
particolare negli àmbiti della contrattualistica commerciale e di consumo dello sport e
della gestione ed organizzazione delle attività degli enti sportivi.
e. Capacità di apprendere (learning skills): Il corso è congegnato in modo
tale da consentire allo studente di acquisire i metodi propri della
valutazione giuridica dei fatti alla luce delle norme, ai fini dell’
applicazione di queste ultime.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

L’insegnamento ha la finalità di illustrare agli studenti i fondamentali
principi e le più importanti norme che governano il diritto dello sport italiano ed europeo.

Programma esteso

Elenco analitico degli argomenti trattati:
- L’ordinamento generale e i regolamenti sportivi.
- L’evoluzione storica delle relazioni fra l’ordinamento giuridico e i regolamenti sportivi.
- L’organizzazione sportiva internazionale.
- Il contrasto al doping. L’ambito internazionale e la legislazione italiana.
- Alcuni contratti dello sport (lavoro sportivo, cessione dei diritti audiovisivi, sponsorizzazioni, merchandising ecc.).

Bibliografia

Il testo è il seguente: Luca Di Nella, Diritto dello Sport, Parma, ultima edizione

Metodi didattici

Lezioni frontali di carattere teorico-pratico, con eventuali approfondimenti ed
esercitazioni (presentazione di casi), a opera di docenti ed esperti anche internazionali.
Acquisizione delle conoscenze: lezioni frontali
Acquisizione della capacità di applicare le conoscenze: esercitazioni
Acquisizione dell’autonomia di giudizio: gli studenti verranno stimolati a
individuare le soluzioni dei casi che verranno prospettati durante le
l e z i o n i .
Acquisizione delle capacità di apprendimento: per ogni argomento si
partirà dalla illustrazione del fenomeno che il legislatore ha regolato e si analizzeranno criticamente e in prospettiva applicativa le norme
a d o t t a t e .
Acquisizione del linguaggio tecnico: durante l’insegnamento verrà
illustrato ed applicato il linguaggio tecnico-giuridico.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento relativo a questo modulo si svolge mediante una verifica online, che consiste nel rispondere ad un quiz a risposta multipla che verrà messo a disposizione su ELLY insieme alle relative informazioni. Detta verifica ha luogo prima di quella relativa agli altri moduli del corso IOADAS. I risultati saranno resi noti su essetre e confluiranno nel voto finale del corso. Il superamento della prova è propedeutico alla partecipazione all'esame degli altri moduli.
Alla fine del presente modulo potrà essere svolta una verifica in itinere online, che consiste nel
rispondere ad un quiz a risposta multipla che verrà messo a disposizione su ELLY. Alla verifica in itinere potranno partecipare tutti gli Studenti: frequentanti, non frequentanti, iscritti agli anni successivi che non hanno ancora superato l’esame del corso IOADAS. Ai fini della partecipazione, sarà necessario comunicare la propria intenzione al docente tramite le modalità che verranno indicate a lezione. L'esito della prova in itinere potrà essere fatto valere dallo studente come valutazione del presente modulo, confluendo così nel voto finale, senza bisogno di sostenere la relativa prova in sede di esame di tutto il corso IOADAS; i risultati saranno resi noti su essetre e potranno essere fatti valere soltanto entro l’anno accademico in cui si è svolta la prova.
La prova finale e quella in itinere vengono valutate nel loro complesso accertando le conoscenze, la capacità di applicare le conoscenze, la capacità di comunicare con linguaggio tecnico adeguato, l’autonomia di giudizio e la capacità di apprendere. La valutazione verrà espressa in trentesimi; la lode verrà assegnata alla prova che risulti più che eccellente.

Altre informazioni

- - -