LETTERATURA, FORMAZIONE E CULTURA VISUALE
cod. 1009417

Anno accademico 2020/21
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
CATELLI Nicola
Settore scientifico disciplinare
Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)
Campo
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

L’obiettivo principale dell’insegnamento è far acquisire conoscenze generali sui rapporti tra testo letterario e immagine in una prospettiva educativa. In particolare, attraverso la partecipazione alle lezioni e lo studio dei materiali didattici, studentesse e studenti potranno:
- acquisire conoscenze teoriche sulla cultura visuale e sulla relazione tra parole e immagini;
- apprendere alcune metodologie di analisi dei dispositivi iconoverbali;
- apprendere a commentare in maniera puntuale, informata, argomentata le opere presentate a lezione;
- apprendere a discutere in modo adeguato, con efficacia e proprietà linguistica, con attenzione al lessico tecnico e con autonomia di giudizio, i contenuti specifici dell’insegnamento e le opere considerate a lezione.

Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua italiana. Conoscenze basilari di letteratura generale.

Contenuti dell'insegnamento

L’insegnamento è articolato in due parti. Le prime lezioni illustreranno, anche attraverso specifici casi di studio, alcune questioni teoriche relative alla cultura visuale, al rapporto tra parole e immagini e agli 'intrecci mediali' del testo letterario. La seconda parte dell’insegnamento sarà invece dedicata ad approfondire la dimensione iconoverbale di alcune opere letterarie per l’infanzia.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Il programma dettagliato e i riferimenti bibliografici saranno indicati all’inizio delle lezioni.

Metodi didattici

L’insegnamento prevede sia lezioni frontali, accompagnate dalla proiezione di immagini e brevi filmati, sia lezioni di carattere seminariale (ad esempio dedicate alla discussione di materiali testuali e audiovisivi forniti preventivamente dal docente attraverso il portale Elly).

Studentesse e studenti sono caldamente invitate/i a partecipare attivamente alle lezioni, intervenendo con domande e osservazioni relative agli argomenti considerati.

Maggiori informazioni sulle modalità di svolgimento delle lezioni in relazione all’evoluzione dell’emergenza sanitaria verranno fornite prima dell’inizio dell’insegnamento.

Modalità verifica apprendimento

Al termine delle lezioni è prevista una verifica finale in forma orale su tutti i contenuti del programma.

La prova orale è considerata insufficiente nel caso in cui manchino la conoscenza minima dei contenuti dell'insegnamento, la capacità di rielaborazione autonoma, la capacità di comprensione e analisi basilare dei testi letterari e dei saggi proposti e un’adeguata capacità espressiva e argomentativa. Una valutazione sufficiente (18-23/30) è determinata dall’acquisizione dei contenuti minimi delle lezioni e da un livello basilare di rielaborazione autonoma (compresa la capacità di istituire semplici collegamenti fra le opere analizzate a lezione), dall’acquisizione di una minima capacità di analisi testuale e di una padronanza non solida della lingua italiana. Allo stesso modo, i punteggi medi (24-27/30) vengono assegnati alla studentessa e allo studente che dimostrino di possedere un livello più che sufficiente (24-25/30) o buono (26-27/30) degli indicatori di valutazione sopraelencati, mentre i punteggi più alti (dal 28/30 al 30/30 e lode) vengono assegnati in base alla dimostrazione di un livello da ottimo a eccellente. In particolare, viene assegnata la lode alle prove che raggiungono il punteggio massimo nei parametri indicati e che mostrano, insieme a una solida autonomia di giudizio, una eccellente capacità espressiva e argomentativa.

Altre informazioni

Studentesse e studenti sono invitate/i a consultare regolarmente la pagina dell'insegnamento all’interno del portale Elly 2020/2021 e gli avvisi presenti sulla pagina docente.