LABORATORIO DI RADIOPROTEZIONE
cod. 1004886

Anno accademico 2019/20
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Simonetta CROCI
Settore scientifico disciplinare
Scienze tecniche mediche applicate (MED/50)
Ambito
Laboratori professionali dello specifico ssd
Tipologia attività formativa
Altro
8 ore
di attività frontali
1 crediti
sede: -
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: FISICA GENERALE E SANITARIA

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di saper utilizzare alcune grandezze dosimetriche in relazione alle leggi fisiche riguardanti le modalità d’interazione tra radiazione e materia. Il corso vuole inoltre fornire allo studente le conoscenze relative alla Vigente Normativa materia di radiazioni Ionizzanti.

Il corso ha altresì lo scopo di permettere allo studente di conoscere e correttamente utilizzare i dispositivi di protezione individuale e ambientale, nel caso di uso e rischio da radiazioni Ionizzanti.
Specifiche applicazioni ed esempi riguarderanno l’ambito medico e industriale,
Questo allo scopo di consentire allo studente di utilizzare le conoscenza acquisite, nel quotidiano rapporto con i datori di lavoro, in relazione alla valutazione dei rischio nei diversi ambienti e luoghi di lavoro.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Le prime lezioni riguardano la definizione delle grandezze fisiche quali
Dose Assorbita, Dose Efficacie, Dose Equivalente e la loro applicazione, in relazione all’interazione radiazione materia , argomento trattato nel modulo di Fisica Sanitaria.
Saranno poi illustrati i tre principi della radioprotezione, partendo da un accenno storico per poi inquadrali, nell’attuale normativa. Saranno quindi presentati e illustrati I due decreti
DLgs 241/00 e 187/00. La seconda parte del corso è focalizzata sulla presentazione dei dispositivi di protezione Individuale e Ambientale.
L’ultima parte riguarderà il funzionamento dei vari tipi di rivelatori di radiazioni e dei dosimetri sia individuali che ambientali.

Programma esteso

Rischi da radiazioni ionizzanti: irraggiamento e sorgenti esterne, contaminazione interna: Cenni di storia della radioprotezione. Effetti biologici delle radiazioni ionizzanti. Assunzioni della radioprotezione basate sui dati disponibili. International Commission of Radiation Protection (ICRP) e le sue raccomandazioni e le sue raccomandazioni. ICRP e limiti di dose. Scopo e struttura del DLgs 241/00. Princi della radioprotezione: Giustificazione, Ottimizzazione , Limitazione. Adempimenti del datore di Lavoro e del Preposto; Principali Compiti dell’Esperto Qualificato; Obblighi dei lavoratori; Classificazione dei Lavoratori e delle zone. Dispositivi di radioprotezione (camici, barrire). Uso dosimetri e DPI e disposizioni particolari. I Rivelatori e il loro utilizzo: Rivelatori a gas; Emulsioni fotografiche; Dosimetri a termoluminescenza; Dosimetri ambientali; Dosimetri personali.

Bibliografia

Slides del Corso; Atoms Radiation and Radiation Protection (James E. Turner ; Willey-vch Verlag GmbH &Co.KGaA).

Metodi didattici

Gli obbiettivi del corso saranno per lo più raggiunti con lezioni frontali e ove possibile laboratori

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso
prevede un esame scritto. Mediante domande aperte riguardanti i
contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo
della conoscenza e della comprensione dei contenuti riguardanti
sia la normativa che le principali grandezze dosimetriche.
Mediante domande verrà accertato se lo studente ha raggiunto anche l’obiettivo di applicare le conoscenze acquisite alla comprensione del corretto utilizzo dei principali dispositive di radioprotezione nonché dei dosimetri.
Nel caso venisse richiesto dallo studente, l'esame può essere svolto anche in forma orale.

Altre informazioni

- - -