ISTITUZIONI DI MICROECONOMIA
Partizione: Cognomi E-N

Anno accademico 2017/18
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
LANDINI FABIO
Settore scientifico disciplinare
Economia politica (SECS-P/01)
Campo
Ambito aggregato per crediti di sede
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
70 ore
di attività frontali
10 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Questo modulo di insegnamento si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali relative alla teoria microeconomica (mercato, consumatori, impresa) e la comprensione delle differenze fondamentali fra le principali forme di mercato (concorrenza perfetta, monopolio e oligopolio). Al termine del corso, lo studente dovrebbe essere in grado di: analizzare, capire e spiegare i principali concetti ed avvenimenti di carattere economico, quali ad esempio, l’equilibrio di mercato, l’andamento dei prezzi di mercato e dei costi delle imprese; esprimere una valutazione relativa ad avvenimenti e/o situazioni legate al sistema economico e alle scelte di consumatori e imprese; sostenere un colloquio su questioni economiche (concetti, definizioni, implicazioni) con operatori professionali e/o con operatori del settore pubblico;utilizzare le tecniche di analisi della microeconomia, in particolare facendo riferimento alle formulazioni matematiche di base e ai grafici corrispondenti ai principali modelli della teoria.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Nella prima parte del corso gli argomenti trattati a lezione sono:Introduzione allo studio della microeconomia. Domanda e offerta.Analisi del comportamento del consumatore.Domanda individuale e domanda di mercato.Nella seconda parte del corso gli argomenti trattati a lezione sono:Analisi della produzione. I costi di produzione.Impresa in concorrenza perfetta.Monopolio e potere di mercato.Oligopolio e concorrenza monopolistica.Mercati dei fattori produttivi.Esternalità e beni pubblici.

Programma esteso

1) Domanda e offerta. Questo modulo trattata gli argomenti relativi ai Capitoli 1 (Pensare da economisti) e 2 (La domanda e l’offerta) del libro.2) Il consumatore. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 3 (La scelta razionale del consumatore) del libro.3) Domanda individuale e di mercato. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 4 (La domanda individuale e la domanda di mercato) del libro.4) La scelta razionale del consumatore e la scelta intertemporale. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 5 (Le applicazioni delle teorie della scelta razionale e della domanda) del libro.5) Imprese e produzione. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 9 (La produzione) del libro.6) I costi. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 10 (I costi) del libro.7) La concorrenza perfetta. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 11 (La concorrenza perfetta) del libro. Gli argomenti trattati a lezione e negli esercizi sono relativi ai paragrafi 11.1-11.14, mentre il paragrafo 11.15 è lasciato alla lettura opzionale degli studenti.8) Il monopolio. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 12 (Il monopolio) del libro. Il paragrafo 12.9.6 è lasciato alla lettura (opzionale) degli studenti.9) Oligopolio e teoria dei giochi. Questo modulo trattata gli argomenti relativi al Capitolo 13 (La concorrenza imperfetta: un approccio basato sulla teoria dei giochi). I paragrafi considerati sono 13.4, 13.5, 13.6. Sono lasciati alla lettura (opzionale) degli studenti paragrafi 13.1 (concorrenza monopolistica), 13.2 e 13.3.

Bibliografia

"Istituzioni di microeconomia"-Progetto CREATE Education, Docenti: Andrea Lasagni- Donatella Baiardi, Fabio Landini, Edizioni McGrawHill, 2017. ISBN 978-13-089-9971-5.

Metodi didattici

Le attività didattiche saranno condotte combinando lezioni ed esercitazioni. Il corso è organizzato in 9 moduli didattici più una lezione introduttiva ed una conclusiva. Ciascun modulo comprende 4 ore di lezione e 2 ore di esercitazione. Per alcuni moduli di particolare rilevanza il numero delle ore di lezione può essere esteso fino a 6.Durante le lezioni saranno introdotti i concetti e modelli teorici di base della microeconomia. Le lezioni favoriranno il confronto dialogico con l’aula volto a favorire la discussione anche critica dei temi presi in esame.Durante le esercitazioni l’allievo sarà esposto a raccolte di esercizi atti a svilupparne la capacità di applicare le conoscenze teoriche discusse durante le lezioni a problemi pratici. Per ciascun esercizio saranno fornite e illustrate le tracce di svolgimento e incoraggiata la risoluzione autonoma da parte degli studenti anche in piccoli gruppi. In un secondo momento l’esercizio sarà svolto alla lavagna dal docente. Le slides utilizzate a supporto delle esercitazioni verranno caricate con cadenza settimanale sulla piattaforma Elly. Per scaricare le slides è necessaria l’iscrizione al corso online.Le slides delle esercitazioni vengono considerate parte integrante del materiale didattico. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dal docente tramite la piattaforma Elly.Il docente è disponibile durante il suo orario di ricevimento studenti per chiarimenti sulle lezioni ed esercitazioni.

Modalità verifica apprendimento

1) Percorso innovativoLa verifica sommativa degli apprendimenti prevede due prove di esame in forma scritta, che fanno riferimento ai contenuti della prima e della seconda parte del corso.L’accesso al percorso innovativo è riservato agli studenti che (i) hanno utilizzato in modo efficace (nr. di tentativi) le risorse disponibili per l’auto-valutazione offerte attraverso la piattaforma Elly; e (ii) hanno partecipato (presenza verificata) alle lezioni di esercitazione in aula durante il corso. 1a) Prima prova di verifica: - le conoscenze e la capacità di comprensione verranno accertate con 4 quesiti a risposta multipla sui concetti di base e che complessivamente hanno il valore di 8 punti; - le capacità di applicare le conoscenze verranno accertate con esercizi e domande a risposta aperta che complessivamente hanno il valore di 22 punti; - la capacita di apprendimento e l’autonomia di giudizio verranno valutate esaminando le modalità di risoluzione degli esercizi espresse da ciascun studente nella prova di verifica. - la capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato verrà valutata attraverso l’analisi delle espressioni e delle definizioni utilizzate dallo studente nelle domande a risposta aperta. - il punteggio finale della prima prova di verifica è dato dalla somma dei punteggi assegnati. La soglia della sufficienza è fissata pari al valore di 18.I risultati della prima prova di verifica sono pubblicati sulla piattaforma Elly e gli studenti possono visionare gli esiti delle prove, previo appuntamento con il docente.1b) Seconda prova di verifica: l’accesso alla seconda prova è limitato agli studenti che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore al valore di 18 nella prima prova di verifica. - le conoscenze e la capacità di comprensione verranno accertate con modalità simili a quelle della prima prova di verifica; - le capacità di applicare le conoscenze verranno accertate con modalità simili a quelle della prima prova di verifica;- la capacita di apprendimento e l’autonomia di giudizio verranno valutate con modalità simili a quelle della prima prova di verifica;- la capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato verrà valutata con modalità simili a quelle della prima prova di verifica; - il punteggio finale della seconda prova di verifica è dato dalla somma dei punteggi assegnati. La soglia della sufficienza è fissata pari al valore di 18. I risultati della seconda prova di verifica saranno pubblicati sulla piattaforma Elly e gli studenti potranno visionare gli esiti delle prove, previo appuntamento con il docente. L’esito finale della prova di esame è la media aritmetica semplice delle valutazioni ottenute nelle due prove di verifica. 2) Percorso tradizionale.Esame scritto su tutti contenuti del corso.- le conoscenze e la capacità di comprensione verranno accertate con 4 quesiti a risposta multipla sui concetti di base e che complessivamente hanno il valore di 8 punti; - le capacità di applicare le conoscenze verranno accertate con esercizi e domande a risposta aperta che complessivamente hanno il valore di 22 punti; - la capacita di apprendimento e l’autonomia di giudizio verranno valutate esaminando le modalità di risoluzione degli esercizi espresse da ciascun studente nella prova di verifica. - la capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato verrà valutata attraverso l’analisi delle espressioni e delle definizioni utilizzate dallo studente nelle domande a risposta aperta. - il punteggio finale è dato dalla somma dei punteggi assegnati. La soglia della sufficienza è fissata pari al valore di 18.I risultati della prova scritta saranno pubblicati sul portale ESSE3 e gli studenti potranno visionare gli esiti delle prove, previo appuntamento con il docente.

Altre informazioni

- - -