GESTIONE DELLE MALATTIE PARASSITARIE DEL CAVALLO
cod. 1004970

Anno accademico 2015/16
3° anno di corso - Primo semestre
Docente
GENCHI Marco
Settore scientifico disciplinare
Parassitologia e malattie parassitarie degli animali (VET/06)
Campo
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
28 ore
di attività frontali
4 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi del corso
Il corso si pone l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di comprendere elementi teorici essenziali di parassitologia (tassonomia, epidemiologia, cicli biologici ed immunologia) e le caratteristiche più comuni malattie parassitarie del cavallo.
Risultati dell’apprendimento.
Lo studente al termine del corso, utilizzando le conoscenze specifiche acquisite, dovrà dimostrare conoscenze e capacità di comprensione circa :
parassitologia (tassonomia, epidemiologia, cicli biologici ed immunologia) e le caratteristiche delle più comuni malattie parassitarie del cavallo.
Lo studente inoltre, applicando la conoscenza e la comprensione acquisite, dovrà essere in grado di rendersi autonomo nella soluzione dei quesiti che gli verranno posti.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

L’insegnamento comprende la classificazione, epidemiologia, cicli biologici ed immunologia dei seguenti gruppi di parassiti: 1)Nematoda: Trichostrongyloidea, Strongyloidea, Metastrongyloidea, Ascaridioidea, Trichuroidea, 2)Trematoda: Fasciola heaptica, Dicrocoelium dendriticum; Paraphistomum spp; 3)Cestoda: Taenidae, Anoplocephala spp, Moniezia spp, 4) Protozoa: Sarcomastigofora, Apicomplexa, Piroplasmidae; 5) Arthropoda: Insecta (vettori biologici, pulci ed agenti di miasi), Acarina (acari e zecche). Le più comuni malatie parassitarie che sono trattate nell’ambito del corse includono: equino: strongilosi intestinale/strongilosi larvale; ascaridiosi; oxiuridiosi; trichinellosi; infezione da cestodi; morbo coitale maligna (T. equiperdum); babesiosi; ipersensibilità a Culicoides; gasterofilosi. L’insegnamento pratico è rivolto ai più comuni analisi di laboratorio in parassitologia (esame copromicroscopico con identificazione delle uova; strisci ematici ed identificazione delle microfilariae; raschiati cutanei ed identificazione dei più comuni ectoparassiti).

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Urquhart GM - Armour J - Dunn JL - Jennings FW (ed. italiana a cura di C Genchi) Parassitologia Veterianria, C. editrice: UTET

Genchi M - Traldi G - Genchi C. Manuale di Parassitologia Veterianria, C. editrice: CEA

Metodi didattici

Lezioni teoriche e pratiche

Modalità verifica apprendimento

Esame scritto e orale

Altre informazioni

- - -