FARMACOLOGIA E RADIOFARMACI
cod. 1004903

Anno accademico 2016/17
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Farmacologia (BIO/14)
Ambito
Primo soccorso
Tipologia attività formativa
Base
24 ore
di attività frontali
3 crediti
sede: -
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: STRUMENTAZIONE IN RADIODIAGNOSTICA E RADIOTERAPIA

Obiettivi formativi

Lo studente, anche alla luce delle conoscenze di anatomia, biologia, fisiologia, patologia generale e biochimica già acquisite in precedenti Corsi, dovrà dimostrare capacità di comprensione circa:
• la chimica dei radiofarmaci,
• le principali forme farmaceutiche e le modalità di somministrazione dei radiofarmaci
• il destino dei radiofarmaci nell'organismo,
• le molecole prototipo utilizzate in radiodiagnostica e radioterapia.
• i possibili effetti tossici da radiofarmaci sull'organismo e come evitarli.
Lo studente inoltre, applicando la conoscenza e la comprensione acquisite, dovrà essere in grado, anche collaborando con altri professionisti, di:
• contribuire alla preparazione dei radiofarmaci per la successiva somministrazione e per i programmi ad essa connessi,
• individuare i problemi connessi alla terapia farmacologica somministrata,
• fornire un adeguato supporto al soggetto sottoposto a trattamento.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

L'insegnamento di "Farmacologia e Radiofarmaci" ha l’obiettivo di istruire lo studente alla conoscenza delle molecole radioemittenti e alla comprensione dei principi fondamentali che regolano il movimento di tali molecole nell’organismo. Come concetto generale, lo studente sarà stimolato a valutare i fattori che condizionano l'accumulo specifico di traccianti radioattivi in particolari distretti dell'organismo, evento alla base dell'utilizzo in ambito diagnostico e radioterapeutico delle molecole radioemittenti, nonché del loro eventuale effetto tossico sull'organismo.

Programma esteso

PROGRAMMA
Sintesi e preparazione di composti marcati; purezza e stabilità dei radiocomposti.
Controlli di qualità dei radiofarmaci e regole di "good laboratory practice".
La struttura e le caratteristiche dei radiofarmaci, nomenclatura.
I principi generali di farmacocinetica e farmacodinamica dei radiofarmaci.
Le modalità di somministrazione dei radiofarmaci e le diverse forme farmaceutiche.
Concetto di biodisponibilità.
La corretta modalità e tempistica di somministrazione dei farmaci.
Le caratteristiche e le indicazioni d’uso dei principali radiofarmaci.
Radiofarmaci specifici per organi ed apparati: Ioduro e radiofarmaci iodurati, rubidio, Fluoro e derivati, Tecnezio.
Radiofarmaci del sistema nervoso centrale: marcatori dei sistemi aminergici.
Radiofarmaci per la scintigrafia renale e polmonare.
Radiofarmaci designati allo studio della morfologia e della funzionalità cardiaca
Radioterapia e terapia metabolica.
Aspetti legali e di responsabilità lavorativa.

Bibliografia

Non sono disponibili testi specifici. Il materiale del corso (diapositive in formato ppt) sarà reso disponibile dal docente alla fine del corso.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità verifica apprendimento

Esame orale

Altre informazioni

- - -