ANATOMIA APP.LOCOMOTORE, ANTROPOMETRIA E POSTURA-MOD.A
cod. 1005365

Anno accademico 2014/15
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
GOBBI Giuliana
Settore scientifico disciplinare
Anatomia umana (BIO/16)
Campo
Biologico
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
35 ore
di attività frontali
5 crediti
sede: -
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: ANATOMIA UMANA, ANTROPOMETRIA E POSTURA

Obiettivi formativi

1 descrittore di Dublino: conoscenze e capacità di comprensione
Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali
dell’anatomia dell’apparato locomotore e dei sistemi di controllo
motorio, i fondamenti di antropometria e i principi di postura

2 descrittore di Dublino: conoscenze e capacità di comprensione applicate
le conoscenze fondamentali dell’anatomia dell’apparato locomotore e dei sistemi di controllo
motorio, i fondamenti di antropometria e i principi di postura vengono applicate alle scienze motorie

3 descrittore di Dublino: autonomia di giudizio
lo studente deve essere in grado di sostenere un ragionamento anatomico e valutare una postura

4 descrittore di Dublino: abilità comunicative
lo studente deve possedere sufficiente linguaggio tecnico in anatomia e posturologia

5 descrittore di Dublino: capacità di apprendere
lo studente deve poter leggere un semplice testo scientifico di argomento anatomico

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Apparato Locomotore:
Classificazione delle ossa, articolazioni e muscoli.
Sistema scheletrico nelle componenti Assiale ed Appendicolare:
componente assiale:
Ossa del cranio, Articolazione temporo-mandibolare, Muscoli della testa e collo e loro innervazione.
colonna vertebrale; Anatomia delle vertebre; Articolazioni intervertebrali; Muscoli del rachide; Gabbia toracica; Coste e cartilagini costali; Sterno; Articolazioni costo-vertebrali; Muscoli respiratori.
Componente appendicolare:
cingolo toracico: Clavicola; Scapola; Articolazione sterno-clavicolare; muscoli del cingolo scapolare e loro innervazione.
arto superiore: Omero; Articolazione della spalla; muscoli che muovono il braccio; radio ed ulna; ossa della mano; Articolazione del gomito; Articolazione del polso e della mano e muscoli che muovono l’avambraccio e la mano. Nervi del plesso brachiale e loro decorso.
Cingolo pelvico o bacino: osso dell’anca; Articolazioni del bacino; muscoli del pavimento pelvico.
Arto inferiore: Femore; Articolazione coxo-femorale; muscoli della coscia; Tibia e fibula; Articolazione del ginocchio; Ossa del piede; Articolazione della caviglia; muscoli della gamba; muscoli del piede; Nervi del plesso lombo-sacrale e loro decorso.
Applicazioni della diagnostica per immagini all’apparato locomotore.

Antropometria applicata alle attività motorie ed agli sport: BMI e misure antropometriche nell’adulto e nel bambino; valori di riferimento; la composizione corporea (massa grassa e massa magra); metodologia antropometrica.

Il modello biomeccanico del muscolo. Unità contrattile (sarcomero), concetto di unità motoria, velocità di accorciamento muscolare, forza, elasticità, fusi neuromuscolari, tono muscolare e sue applicazioni.
Teoria dei muscoli mono, bi e poliarticolari, ruolo dei muscoli fissatori, carico esterno e carico interno.
Modalità di contrazione muscolare: isotonica, auxotonica, isocinetica, isometrica, concentrica ed eccentrica, movimento desmodromico.
Aspetto multifattoriale della forza.

Programma esteso

Apparato Locomotore:
Classificazione delle ossa, articolazioni e muscoli.
Sistema scheletrico nelle componenti Assiale ed Appendicolare:
componente assiale:
Ossa del cranio, Articolazione temporo-mandibolare, Muscoli della testa e collo e loro innervazione.
colonna vertebrale; Anatomia delle vertebre; Articolazioni intervertebrali; Muscoli del rachide; Gabbia toracica; Coste e cartilagini costali; Sterno; Articolazioni costo-vertebrali; Muscoli respiratori.
Componente appendicolare:
cingolo toracico: Clavicola; Scapola; Articolazione sterno-clavicolare; muscoli del cingolo scapolare e loro innervazione.
arto superiore: Omero; Articolazione della spalla; muscoli che muovono il braccio; radio ed ulna; ossa della mano; Articolazione del gomito; Articolazione del polso e della mano e muscoli che muovono l’avambraccio e la mano. Nervi del plesso brachiale e loro decorso.
Cingolo pelvico o bacino: osso dell’anca; Articolazioni del bacino; muscoli del pavimento pelvico.
Arto inferiore: Femore; Articolazione coxo-femorale; muscoli della coscia; Tibia e fibula; Articolazione del ginocchio; Ossa del piede; Articolazione della caviglia; muscoli della gamba; muscoli del piede; Nervi del plesso lombo-sacrale e loro decorso.
Applicazioni della diagnostica per immagini all’apparato locomotore.

Antropometria applicata alle attività motorie ed agli sport: BMI e misure antropometriche nell’adulto e nel bambino; valori di riferimento; la composizione corporea (massa grassa e massa magra); metodologia antropometrica.

Il modello biomeccanico del muscolo. Unità contrattile (sarcomero), concetto di unità motoria, velocità di accorciamento muscolare, forza, elasticità, fusi neuromuscolari, tono muscolare e sue applicazioni.
Teoria dei muscoli mono, bi e poliarticolari, ruolo dei muscoli fissatori, carico esterno e carico interno.
Modalità di contrazione muscolare: isotonica, auxotonica, isocinetica, isometrica, concentrica ed eccentrica, movimento desmodromico.
Aspetto multifattoriale della forza.

Bibliografia

Anatomia Umana (Martini et al.) 5° ed, EdiSES;
Trattato di Anatomia Umana, Apparato Locomotore (Anastasi et al.) Ed. Edi-Ermes;
Valutazione antropometrica in clinica, riabilitazione e sport (Cagnazzo F. e Cagnazzo R.) Ed. Edi-Ermes;
Anatomia del movimento e abilità atletica (Wirhed R.) Ed. Edi-Ermes;
L'allenamento ottimale (Weineck j) Ed. Calzetti Mariucci

Metodi didattici

lezioni frontali ed esercitazioni

Modalità verifica apprendimento

Esame orale sul programma di anatomia dell'apparato locomotore, antropometria, postura

Altre informazioni

- - -