FISIOLOGIA
cod. 05319

Anno accademico 2013/14
1° anno di corso - Primo semestre
Docente
GALLESE Vittorio
Settore scientifico disciplinare
Fisiologia (BIO/09)
Campo
Scienze biomediche
Tipologia attività formativa
Base
16 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: -
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: ANATOMIA UMANA E FISIOLOGIA

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione.
Gli studenti devono imparare i fondamenti della fisiologia dei diversi organi nell'adulto;
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Gli studenti devono utilizzare le conoscenze di fisiologia per comprendere la differenza tra stato di benessere, salute e condizione patologica.
Autonomia di giudizio
Capacità di ragionare sulle metodologie dello studio della fisiologia.
Capacità di comunicazione
Capacità di capire e farsi capire in situazioni tecniche con personale medico
Capacità di apprendimento
Capacità di riassumere un procedimento tecnico e di fare una relazione scientifica.

Il Corso si propone di fornire agli Studenti gli strumenti ed metodi per lo studio dell’organizzazione morfologica e funzionale del corpo umano ed in particolare: la cellula, l’organizzazione cellulare nei tessuti, l’integrazione tissutale negli organi, con cenni di sviluppo dell’embrione; l’organizzazione anatomica degli organi, apparati ed sistemi; la fisiologia del corpo umano, con particolare attenzione alla fisiologia cardiorespiratoria, renale ed alla neurofisiologia.

Prerequisiti

Gli studenti devono possedere le nozioni fondamentali di Anatomia, Biologia Cellulare e tissutale e Biochimica degli organi ed apparati oggetto di studio in questa parte del corso.

Contenuti dell'insegnamento

prime lezioni: principi generali di fisiologia.
lezioni successive: fisiologia del sistema nervoso, dell’apparato cardiovascolare
Ultime lezioni: fisiologia dell’apparato respiratorio ed urinario

Programma esteso

1) Fisiologia del sistema nervoso:
-Struttura e caratteristiche della cellula nervosa.
-Il potenziale d'azione.
-Sinapsi e recettori.
-Sensibilità somatica e recettori (il corpuscolo del Pacini).
-Organizzazzione dei sistemi somatici.
-Organizzazione dei sistemi motori.
-I riflessi spinali.
-Organizzazione delle cortecce motorie e sensoriali. Somatotopia.
2) Apparato cardiovascolare:
-Le proprietà del miocardio: autorimitmicità, conducibilità, eccitabilità, contrattilità.
-Elementi di elettrofisiologia cardiaca: teorie ioniche del potenziale di riposo e del potenziale d'azione.
-L'Elettrocardiogramma.
-Gli eventi meccanici del ciclo cardiaco.
-La gittata cardiaca e la gittata pulsatoria.
-La regolazione intrinseca ed estrinseca dell'attività cardiaca.
-Il sistema vasale.
-La pressione arteriosa.
3) Apparato respiratorio:
-La gabbia toracica ed i muscoli respiratori.
-I volumi e le capacità polmonari.
-La meccanica respiratoria.
-Gli scambi alveolo-capillari dei gas. Gli scambi gassosi nei tessuti.
-Trasporto dell'ossigeno e dell'anidride carbonica nel sangue.
4) Apparato urinario:
-Il rene. Relazione struttura/funzionamento. Irrorazione sanguigna.
-Filtrazione glomerulare.
-Secrezione ed assorbimento tubulare nei diversi segmenti.
-Regolazione del bilancio idro-salino.

Bibliografia

Di Prampero – Fisiologia dell’Uomo. Edi-Ermes.

Metodi didattici

Lezione orale, conferenze. L'assimilazione della letteratura scientifica riguardante i metodi, i protocolli sperimentali, i modelli animali, le procedure per caratterizzazione della risposta fisiologica e funzionale delle cellule.

Modalità verifica apprendimento

Valutazione di fine periodo e la valutazione continua. L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso prevede un esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti.

Altre informazioni

- - -