DIRITTO DEI MERCATI FINANZIARI - FRIM
cod. 1004532

Anno accademico 2012/13
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Diritto commerciale (IUS/04)
Field
Giuridico
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
42 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

L’insegnamento si pone la finalità di illustrare il sistema normativo italo-europeo del diritto delle banche, degli intermediari finanziari e dell’organizzazione dei relativi mercati, nonché del sistema dei mercati finali dei prodotti e servizi bancari, assicurativi e finanziari.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

L’insegnamento si pone la finalità di illustrare il sistema normativo italo-europeo del diritto delle banche, degli intermediari finanziari e dell’organizzazione dei relativi mercati, nonché del sistema dei mercati finali dei prodotti e servizi bancari, assicurativi e finanziari.

Programma esteso

PARTE I - IL SISTEMA EUROPEO.
La costituzione economica europea.
Il regime della concorrenza.
La tutela dell’impresa e la libertà di scelta del consumatore.
La tecnica di regolamentazione dell’autonomia contrattuale nel diritto derivato.
PARTE II - L'ORDINAMENTO FINANZIARIO E IL SISTEMA DEI CONTROLLI.
L'ordinamento finanziario.
Struttura organizzativa di vertice.
Il sistema di vigilanza
L'attività bancaria, assicurativa, finanziaria e d'investimento.
Le banche.
Le assicurazioni.
Gli intermediari finanziari.
Le imprese di investimento ed i gestori.
I mercati regolamentati e non regolamentati.
Le società di gestione.
La vigilanza.
PARTE III - IL SISTEMA GENERALE DEI MERCATI FINALI.
La tutela del consumatore.
La disciplina delle pratiche scorrette nelle transazioni tra imprese e consumatori.
La disciplina delle clausole vessatorie nei contratti dei consumatori.
La disciplina della trasparenza nei contratti dei consumatori.
I contratti bancari.
I contratti di assicurazione.
I contratti del mercato finanziario.
La commercializzazione a distanza di servizi finanziari

Bibliografia

LUCA DI NELLA, Diritto dei mercati finanziari. Profili istituzionali e contrattuali, Parma, ultima edizione. Il programma da studiare ai fini dell’esame coincide con l’intero testo.

Metodi didattici

Lezioni orali di carattere teorico-pratico, con approfondimenti ed esercitazioni, a opera di docenti ed esperti anche internazionali.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione conclusiva si svolge mediante un’unica prova di esame in forma scritta che consiste nel rispondere in un’ora a cinque domande aperte prestampate su un foglio formato A4 fronte-retro.
Durante la prova scritta è proibito l’uso di qualsiasi tipo di codici, testi normativi, appunti, telefonini, supporti informatici e similari.
L'eventuale integrazione orale - da sostenere nella data appositamente fissata - è riservata agli studenti che hanno conseguito una votazione positiva, previa richiesta via email al docente, e comporta l'eventuale modifica del voto conseguito per un massimo di due punti in positivo o in negativo.

Altre informazioni

Nella pagina web del docente (http://economia.unipr.it/docenti/home.asp?id=31) sono a disposizione altri materiali per l'approfondimento delle tematiche affrontate dal corso.