PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO
cod. 1001365

Anno accademico 2014/15
3° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Economia aziendale (SECS-P/07)
Field
Aziendale
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
63 ore
di attività frontali
9 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è quello di introdurre lo studente ai metodi e alle tecniche di analisi dei costi, di programmazione e pianificazione aziendale per sviluppare le proprie capacità di business decision making. Tale finalità sarà conseguita mediante due fasi didattiche, distinte ma strettamente correlate.

L’insegnamento nella prima parte si propone di esaminare i principi di Management Accounting, ivi incluse le tecniche di ricerca operativa, di decision theory, nonchè i metodi di determinazione del costo di un “cost object”: prodotto, servizio, business segment, e così via. In quest’ambito il corso analizza anche gli “human factors” che influenzano le decisioni inerenti la determinazione dei costi in contesti di rischio e di asimmetria informativa, nonché gli statements di MA.

Il corso nella seconda parte affronta il processo ultracomplesso di programmazione e pianificazione (budgeting, capital budgeting, scorcard based methods) in contesti flessibili e stocastici, nonchè i sistemi ICT a supporto del management.

Al termine dell’insegnamento gli studenti avranno acquisito:
a) le conoscenze e le capacità di comprendere (Knowledge and understanding) il sistema aziendale di contabilità per la direzione, gli standard di etica degli affari applicabili ai “controllers”, gli statements principali di contabilità direzionale, le molteplici metodiche e tecniche di costing, tradizionali e innovative, le metodiche e i criteri istituzionali di business decision making basate sulle informazioni oggetto della rilevazione propria della contabilità direzionale. Inoltre gli studenti avranno acquisito la conoscenza e la capacità di comprendere i variegati metodi e tecniche di programmazione e pianificazione nonché ai sistemi informativi integrati a supporto delle previsioni d’impresa.
b) la capacità di applicare la conoscenza (e la capacità di comprendere) acquisite nell’ambito del cd. “controllo di gestione” delle imprese di produzione, sia PMI, sia di grandi dimensione. Coadiuveranno e supporteranno il “Management Accountant” nella determinazione dei costi di prodotto, di servizio e così via, nonché nella predisposizione di programmi e piani aziendali e nei processi di Decision Making supportati da sistemi informativi integrati e di BI.
c) la capacità critica (autonomia di giudizio) per valutare in modo autonomo le problematiche e le opportunità connesse alle molteplici e variegate metodiche di determinazione dei costi e di budgeting and planning in contesti aziendali caratterizzati da rischio e da incertezza. In autonomia potrà coadiuvare o supportare il controller nella definizione delle conseguenze economico-patrimoniali derivanti dall’impiego di tecniche di MA e strumenti ICT alternativi.
d) Abilità comunicative consistenti nell’utilizzo di un linguaggio tecnico appropriato nel comunicare con gli addetti alla contabilità direzionale e alla contabilità generale dell’impresa. Gli studenti avranno migliorato la propria capacità di problem solving, la capacità relazionale e di espressione, in forma scritta e orale, di reporting per permettere di interfacciarsi con molteplici interlocutori aziendali e trasmettere le proprie conclusioni riguardo a studi e analisi esplicitando in modo chiaro i propri ragionamenti. L’acquisizione delle abilità comunicative è agevolata tramite la partecipazione attiva dello studente a esercitazioni e ai case studies.
e) la capacità di intraprendere studi più avanzati (Capacità di apprendere) con una certa autonomia, in specie con attinenza ai corsi di Advance Management Accounting, e.g. Sistemi di Programmazione e Controllo della Laurea Magistrale.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Il corso di “programmazione e controllo” studia i sistemi di rilevazione e determinazione delle informazioni utili al processo decisionale aziendale.

Il corso approfondisce, in contesti di azienda e di ambiente caratterizzati da rischio, multiperiodicità e asimmetria informativa tra decision takers, gli aspetti istituzionali della contabilità direzionale, Management Accounting (MA), e.g. budgeting, pianificazione e costing systems.

Il corso esamina, nell’ambito del Management Accounting, le variabili organizzative (i cd. human factors) e ICT (i.e. Enterprise Resource Planning, Business Intelligence and Advanced Social analytics, Mobile Solutions).

Nella prima parte del corso dopo aver introdotto la contabilità direzionale e la sua evoluzione, la MA Ethics e i processi di Business Decision Making, si analizza la classificazione dei costi e il loro comportamento, nonchè la progettazione dei sistemi di calcolo dei costi e i sistemi ERP e BI.
La seconda parte del corso s’incentra sul budgeting e l’analisi degli scostamenti, il capital budgeting, fornendo parimenti gli elementi istituzionali di evoluti Managerial Accounting Tools.

Programma esteso

- Contabilità direzionale e contesto aziendale.
- Etica professionale e MA.
- (International) Management Accounting Standards/Statements.
- Contabilità direzionale e processo decisionale.
- Costi: terminologia, concetti e classificazione.
- Sistemi di calcolo dei costi per commessa.
- Sistemi di calcolo dei costi per processo.
- Relazioni costo-volume-profitto.
- Sistemi a costi variabili e Segment Reporting.
- Activity-Based Costing.
- TDABC e RCA. Cenni.

- Programma, budget.
- Programmi flessibili e analisi della performances.
- Costi standard e analisi delle varianze.
- Analisi differenziale.
- Decisioni di pianificazione degli investimenti.
- Sistemi Informativi Integrati, Business Intelligence e Advanced Social Analitics, Mobile Solution.
- Balanced Scorecard, Tableaux de bord e Strategic Scorecard, ABB, Ronning Plans. Cenni.

Bibliografia

- Ray H. Garrison, Eric Noreen, Peter C. Brewer, Marco Agliati, Lino Cinquini, Programmazione e controllo, managerial accounting per le decisioni aziendali, Milano, McGraw-Hill, 2012, terza edizione riveduta, ISBN: 978 88 386 6730-5 oppure Ray H. Garrison, Eric Noreen, Peter C. Brewer, Managerial Accounting, 2015, 15th Edition, ISBN-13 9780078025631.
- Dispense del docente.

Metodi didattici

Lezioni, esercitazioni, seminari e testimonianze aziendali.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento è effettuata con una prova scritta e una prova orale valutate 20/30 e, rispettivamente, 10/30.
La prova scritta si compone di domande ed esercizi valutati 14/30 e, rispettivamente, 16/30. Le domande si articolano in due essays, due short essays e due quesiti a risposta multipla. Uno dei due esercizi attiene la section 1 del corso, e.g. decision theory, costing, etc., l’altro la part 2, e.g. budgeting, planning, etc.
Saranno ammessi alla prova orale gli studenti che superano la prova scritta.
Le domande delle prove, scritta e orale, hanno l'obiettivo di verificare la conoscenza e la capacità di apprendere, l'autonomia di giudizio, le abilità comunicative e le capacità di apprendere; gli esercizi mirano ad apprezzare le capacità di applicare le conoscenze e le capacità di comprendere.

Altre informazioni

- - -