Tesi di laurea / Prova finale

Le modalità di svolgimento e valutazione della prova finale sono soggette a regolamento di corso di studio.

Per il conseguimento della laurea lo studente dovrà avere acquisito almeno 120 CFU e avere e superato l’esame di laurea.

Caratteristiche della prova finale

La prova finale consiste nello svolgimento del progetto della tesi di laurea. Il percorso di tesi ha come obiettivo il completamento della formazione attraverso l'acquisizione della capacità di lavoro autonomo e di autonomia di giudizio, sviluppando una ricerca, anche applicativa, che sfoci in un risultato originale. La prova finale è combinata con un'attività seminariale, che ha come obiettivo l'acquisizione e il perfezionamento delle abilità di comunicazione, il miglioramento della capacità di apprendimento ed aggiornamento e la verifica del regolare svolgimento del progetto di tesi.
La tesi comporta un lavoro sperimentale, preferibilmente interdisciplinare, che può essere svolto anche presso enti o imprese esterne all'università, purché convenzionate. Lo studente svolge il lavoro di tesi sotto la supervisione di un docente del corso di laurea o dell'ateneo, eventualmente coadiuvato da uno o più esperti sull'argomento oggetto di studio.

Modalità di svolgimento della prova finale

Le modalità di svolgimento e valutazione della prova finale sono soggette a regolamento del CdS.

La prova finale (progetto di tesi) comprende le attività di ricerca in preparazione della prova finale (12 crediti), il tirocinio curriculare (6 crediti) e la presentazione e discussione dell'elaborato di tesi in occasione dell'esame di laurea (3 crediti). Le attivita di ricerca in preparazione della prova finale e il tirocinio, tra loro integrati, prevedono complessivamente 525 ore di attivita che devono essere indicativamente distribuite in un arco di tempo di 6-12 mesi. Il tirocinio, svolto in strutture dell'ateneo, presso enti o imprese esterne all'università o all'estero, ha come obiettivo l'acquisizione e il miglioramento della capacità di apprendimento e applicazione di competenze professionali in campo ambientale.

I docenti del CdS sono periodicamente invitati a presentare gli argomenti di tesi disponibili, sia interni che in collaborazione con enti esterni, in occasione di incontri con gli studenti e mediante pubblicazione sul sito web del CdS.

Lo studente per essere ammesso aI percorso di tesi deve essere iscritto al secondo anno e avere conseguito almeno 1/3 dei crediti degli esami del piano degli studi.

La tesi comporta un lavoro sperimentale, preferibilmente interdisciplinare, che può essere svolto anche presso enti o imprese esterne all'Università, purché convenzionate, in Italia o all'estero. Lo studente svolge il lavoro di tesi sotto la supervisione di un professore del corso di laurea o comunque di un docente dell'Università di Parma, eventualmente coadiuvato da uno o più esperti sull'argomento oggetto di studio. Lo studente è ammesso dopo avere frequentato e superato il corso sulla sicurezza nei laboratori e negli ambienti di lavoro.

Le attività di tirocinio richiedono l'attivazione di un Progetto Formativo mediante una procedura online di Esse3, come indicato nella pagina web di Ateneo.

Nel corso del progetto di tesi, il candidato è tenuto allo svolgimento di tre seminari, di fronte ad una commissione di docenti del CdS, per valutare lo stato di avanzamento delle attività di ricerca in preparazione della prova finale e il raggiungimento degli obiettivi del progetto di tesi. I seminari servono inoltre a sviluppare la capacita di comunicazione, giudizio e autoapprendimento dei candidati. Sono distribuiti all'inizio dell'attività (presentazione del progetto), a metà (seminario di avanzamento in inglese, inerente il disegno sperimentale e i metodi) e alla fine del progetto di tesi (seminario finale con la presentazione dei risultati ottenuti). Tutti i seminari sono valutati e concorrono alla formazione del giudizio finale. Il superamento del terzo seminario e pregiudiziale ai fini dell'ammissione all'esame di laurea. A partire dalla coorte 2016-17, per sostenere i seminari di tesi i candidati devono iscriversi alle Attività in preparazione della prova finale (I, II e III parte) mediante la piattaforma Esse3. Se un seminario di tesi viene valutato con giudizio insufficiente dalla commissione di docenti, il candidato deve sostenere nuovamente il seminario.

Per essere ammesso all'esame di laurea, il candidato deve presentare un elaborato su supporto cartaceo ed elettronico, in lingua italiana con extended abstract in inglese. È data facoltà di presentare l'elaborato in lingua inglese, con riassunto esteso in italiano.

Il lavoro di tesi è valutato da una commissione costituita da almeno cinque docenti del corso di laurea o dell'ateneo ed eventualmente da cultori o esperti della materia. Sulla base del lavoro svolto dal candidato nel corso del progetto di tesi e del valore scientifico dell'elaborato finale, il relatore di tesi propone alla commissione di laurea un punteggio compreso tra 0 e 5. In relazione alla capacità di presentare e difendere il lavoro di tesi e in considerazione della valutazione dei seminari di tesi, la commissione attribuisce un punteggio compreso tra 0 e 3. Il voto finale è dunque compreso tra 0 e 8 punti che si sommano al voto con cui il candidato si presenta all'esame di laurea, calcolato dalla media pesata dei voti riportati negli esami di profitto sostenuti dal candidato, arrotondata all'intero inferiore se la parte decimale del punteggio e inferiore a 0,5 e all'intero superiore se e superiore o uguale a 0,5. Il voto complessivo di laurea è compreso tra 66 e 110. In caso di candidati particolarmente meritevoli la commissione può attribuire la lode, purché sussistano le condizioni previste dal Regolamento Didattico del CdS.

PREMIALITA' A FAVORE DEI RAPPRESENTANTI DEGLI STUDENTI NEGLI ORGANI E NEGLI ORGANISMI DI ATENEO

N.B. La menzione speciale in sede di laurea per il servizio offerto a supporto del funzionamento degli Organi di Ateneo compare solo nel certificato di laurea (in bollo) che lo studente eventualmente può richiedere alla Segreteria Studenti mentre non comparirà in quello che lo studente può scaricare direttamente da ESSE3.