Tirocini

L'Università di Parma promuove i tirocini curriculari al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e la realizzazione di momenti di alternanza tra studio e lavoro.

Il tirocinio curriculare integra e completa il percorso formativo dello studente e della studentessa mediante lo svolgimento di attività pratiche che, in base a quanto previsto dal Regolamento Didattico del proprio corso di studio, possono essere svolte in strutture interne all'Università o esternamente presso qualificati enti pubblici e privati con i quali l'Ateneo abbia stipulato appositi accordi.

Il tirocinio coinvolge tre soggetti: lo/la studente studentessa, il soggetto promotore (l'Università di Parma) e quello ospitante (azienda o ente) presso cui l'attività viene svolta sotto la guida di un/una tutor universitario/a, un/una docente dell'Ateneo, e di un/una tutor aziendale.

Il tirocinio curriculare non costituisce premessa per un rapporto di lavoro fra il/la tirocinante e la struttura ospitante né può essere sostitutiva di manodopera aziendale o di prestazione professionale.

Il tirocinio formativo del Corso di laurea in Programmazione e gestione dei servizi sociali

Nel biennio magistrale sono previste 300 ore di tirocinio solitamente da attivarsi nel secondo semestre del primo anno.
 
Il tirocinio viene avviato presso Enti territoriali convenzionati sotto la  supervisione, di norma, di un tutor aziendale Assistente sociale Coordinatore o Responsabile/Dirigente.
 
Il tirocinio magistrale si realizza attraverso l’osservazione e la sperimentazione diretta della pratica professionale di coordinamento o di direzione di aree di servizio sociale, nonché attraverso attività di studio, di ricerca e di progettazione.
 
Il tirocinio è disciplinato:
  • dal Regolamento di tirocinio, approvato da Consiglio di Corso di Studi il 14 settembre 2020, che viene applicato a partire dall’a. a. 2020/2021 per tutte le Coorti attive. Il presente regolamento annulla e sostituisce il regolamento precedentemente vigente.
 
  • dalle Linee guida per lo svolgimento del tirocinio e la stesura del Piano individuale di tirocinio che orientano tirocinante e tutor aziendale nella definizione del percorso di tirocinio, forniscono indicazioni rispetto alla stesura del Piano individuale di tirocinio, alla relazione finale a cura del/la tirocinante e alla stesura della valutazione finale del tutor aziendale.  

Come attivare il tirocinio

Lo/a studente/ssa deve presentare alla Commissione tirocini la DOMANDA DI AMMISSIONE AL TIROCINIO, seguendo le indicazioni e le tempistiche riportate in home page nella sezioni avvisi e nella pagina Riepilogo scadenze.

Pervenuta la domanda, la Commissione tiroicni provvederà all’abbinamento Azienda/Studente e il tirocinio verrà attivato attraverso una procedura on-line (https://www.unipr.it/servizi/servizi-lo-studio/tirocini-e-stage/tirocini...), come di seguito indicato:

 

  • L'Ente disponibile ad accogliere lo/a studente/ssa in tirocinio dovrà convenzionarsi* con l'Università di Parma;
  • ottenuta l'approvazione della convenzione, l'Ente potrà procedere con la compilazione del progetto formativo attraverso la procedura "STUDENTE NOTO";
  • una volta che l’Ente ospitante avrà avviato lo stage "studente noto", si genererà una domanda di stage (Progetto formativo) che rimarrà sempre visibile dallo/a Studente/ssa sul portale ESSE3 alla voce di menù i miei stage;
  • lo/a studente/ssa dovrà inserire autonomamente nella domanda di stage (Progetto formativo) il cognome del Docente tutor accademico;
  • una volta indicato il nome del tutor accademico e visionato il progetto formativo, lo/a studente/ssa potrà procedere con la conferma dello stesso facendo clic sul pulsante "accetta progetto formativo";
  • dopo l’accettazione dello/a studente/ssa, il sistema comunicherà automaticamente al tutor accademico di essere stato scelto e inviterà il docente ad entrare in ESSE3 per la valutazione del progetto formativo;
  • dopo l'approvazione del tutor accademico, l'ufficio Carriere e Servizi agli Studenti concluderà la procedura avviando il tirocinio.
 

NB se l'Azienda è già convenzionata on-line con l'Università di Parma sarà subito possibile procedere con la compilazione del progetto formativo attraverso la procedura "STUDENTE NOTO".

 

Per maggiori informazioni sulla procedura di attivazione on-line dei tirocini e per consultare la GUIDA per gli Studenti clicca QUI 


 

RICORDA CHE:
qualora, prima di avviare il tirocinio o durante il suo svolgimento, intervenissero variazioni (ad esempio: proroga della data di inzio o di fine, interruzione temporanea del tirocinio...) riguardo a quanto precedentemente indicato nel progetto formativo, queste dovranno tempestivamente essere comunicate dallo/a studente/essa via Web attraverso la pagina ESSE3 (voce di menù i miei stage, clic sul semaforo nella colonna proroghe e sospensioni relativo allo stage interessato. Procedere quindi con effettua una nuova richiesta).
Tale procedura andrà seguita anche nel caso in cui lo studente concluda il tirocinio, al raggiungimento delle 300 ore, prima della data di scadenza indicata nel progetto formativo. 
 
 
 In caso di INFORTUNIO sono previste coperture assicurative, pertanto è necessario rivolgersi direttamente all'Ufficio Tirocini formativi .

Il tutor accademico

All'atto dell'approvazione del progetto formativo lo/a studente/ssa dovranno indicare il nome del proprio Tutor accademico.  

IL TUTOR ACCADEMICO del CdL in PGSS É LA PROF.SSA ANTONIA SANDROLINI 

Come e quando apportare variazioni al progetto formativo

Se prima di concludere la procedura on-line di attivazione del tirocinio o se durante il suo svolgimento intervenissero VARIAZIONI rispetto a quanto indicato nel Progetto formativo, queste, dovranno, tempestivamente, essere comunicate dallo/a studente/ssa compilando un format on-line reperibile nel portale ESSE3, alla voce di menù "i miei stage" (fare clic sul semaforo nella colonna proroghe e sospensioni relativo allo stage interessato. Procedere quindi con l'effettuare una nuova richiesta).

Esempi di variazioni/modifiche al progetto formativo:

  • proroga della data di inizio; 
  • proroga della data di fine;
  • interruzione temporanea del tirocinio;
  • chiusura anticipata del tirocinio rispetto alla data di termine indicato nel progetto formativo.

 

NB.  la registrazione dei CFU di tirocinio nella carriera dello/a studente/ssa è possibile solamente se il tirocinio risulta formalmente concluso (si chiude automaticamente al raggiungimento della data di fine indicata nel progetto formativo). Pertanto, nel caso in cui lo/a studente/ssa abbia maturato le 300 ore di tirocinio prima della data di termine indicata nel Progetto formativo dovrà, attraverso la procedura on-line sopra descritta, chiudere anticipatamente il tirocinio e successivamente compialre il questionario obbligatorio. Infatti il tutor accademico potrà verificare in ESSE3 la regolarità dello svogimento del tirocinio e valutare il percorso svolto, dando mandato alla Segreteria studenti di riconscere i CFU a fronte di un tirocinio con esito positivo, solamente a tirocinio formalmente concluso. 

Lo svolgimento del tirocinio

  • La conclusione delle procedure on-line utili all'attivazione del tirocinio sarà comunicata via E-mail all'Azienda, allo/a studente/ssa e al tutor accademico. Lo stato della pratica sarà inoltre sempre consultabile sul portale ESSE3 nella sezione "I miei stage".
  • Lo/a studente/ssa potrà quindi contattare il tutor Aziendale al fine di accordarsi in merito all'inizio del tirocinio. I recapiti dell'Azienda e del tutor aziendale saranno sempre visualizzabili dallo/a studente/ssa in quanto riportati all'interno del Progetto formativo di tirocinio pubblicato in ESSE3. 
  • Lo/a studente/ssa dovrà svolgere 300 ore di tirocinio seguendo le modalità e le idicazioni riportate nel REGOLAMENTO di tirocinio e nelle LINEE GUIDA ALLA STESURA DEL PIANO INDIVIDUALE di tirocinio. 
  • durante i primi 10 giorni di tirocinio lo/a studente/ssa e il tutor aziendale dovranno redigere il PIANO INDIVIDUALE DI TIROCINIO che dovrà essere inviato alla Responsabile di laboratorio didattico attraverso la compilazione del format on line: https://gspi.unipr.it/it/inviopianoindividualeditirocinio
  • raggiunte le 300 ore il tirocinio può concludersi; 
  • a conclusione del tirocinio, tirocinante e tutor aziendale dovranno allegare in ESSE3 i documenti finali (scheda presenze, elaborato del/la tirocinante e valutazione del tutor) utili al riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari (CFU). Il/la tirocinante dovrà, altresì, compilare il questionario di tirocinio;
  • il tutor universitario terrà conto della valutazione espressa dal tutor aziendale e dei materiali allegati in ESSE3 dal/la tirocinante e, a fronte di un tirocinio svolto regolarmente con esito positivo, approverà il tirocinio per il conseguente riconsocimento dei CFU.

Cosa fare in caso di infortunio

In caso di INFORTUNIO sono previste coperture assicurative, pertanto è necessario rivolgersi direttamente e tempestivamente all'Ufficio Tirocini formativi di Ateneo.

Conclusione del tirocinio e riconoscimento dei CFU

A CONCLUSIONE DEL TIROCINIO LO/A STUDENTE/SSA DOVRÀ:

Inserire nella propria pagina tirocini on-line (ESSE3) nella sezione dedicata i seguenti allegati:  

  • la scheda delle presenze;
  • elaborato finale redatto dallo/a studente/ssa (vedi indicazioni all'interno delle Linee guida allo svolgimento del tirocinio);

NB.  Per il riconoscimento dei CFU di tirocinio non è previsto il colloquio finale con il tutor universitario. Pertanto, a conclusione del tirocinio, gli allegati dovranno essere caricati in ESSE3 nella pagina Stage/tirocini on line affinchè possano essere valutati dal tutor universitario. 

Per aggiungere un allegato bisogna ⇒ accedere ad ESSE3 con le proprie credenziali e nella sezione TIROCINI E STAGE (i miei stage) e alla voce Allegati inserire il documento.

L’aggiunta di allegati alla domanda di stage può essere effettuata dallo/a studente/ssa in qualsiasi momento di svolgimento del tirocinio, anche a conclusione dello stesso ma è fortemente consigliato procedere con il loro inserimento prima della chiusura formale del tirocinio. 

Gli allegati inseriti dallo/a studente/ssa saranno sempre visibili al tutor accademico e al referente dell’Ente ospitante. Allo stesso modo i documenti allegati dal referente dell’Ente ospitante alla domanda di stage di uno/a studente/ssa, saranno visibili allo/a studente/ssa e al tutor accademico. 

ATTENZIONE: la visualizzazione degli allegati è permessa a tutti gli attori del processo ma LA MODIFICA E LA RIMOZIONE degli stessi è permessa solo all’utente che li ha inseriti.

 

  • Compilare il questionario di valutazione finale: La compilazione del questionario di valutazione finale del tirocinio, a cura dello/a studente/ssa, è condizione indispensabile per l’autorizzazione al riconoscimento crediti dello stage sul libretto dello/a studente/ssa. Tale compilazione è permessa a partire dal giorno successivo alla data di fine tirocinio. Il questionario una volta compilato sarà sempre visibile all’Ente ospitante e al Tutor accademico ma non sarà ricompilabile.

A CONCLUSIONE DEL TIROCINIO IL REFERENTE AZIENDALE DOVRÀ:

  • allegare on-line al progetto formativo dello studente la valutazione finale di tirocinio.

L’aggiunta di allegati alla domanda di stage, può essere effettuata dal referente aziendale in qualsiasi momento di svolgimento del tirocinio e saranno sempre sempre visibili al referente aziendale, allo studente e al tutor accademico.

Per aggiungere un allegato accedere ad ESSE3 con le proprie credenziali, fare clic sulla voce di menù i miei stage nella sezione TIROCINI E STAGE e conseguentemente sulla voce "Vedi" corrispondente alla riga dello stage dello studente per il quale interessa aggiungere un "nuovo allegato". 

A CONCLUSIONE DEL TIROCINIO IL TUTOR ACCADEMICO DOVRÀ:

valutare il percorso di tirocinio tenendo conto della valutazione espressa dal tutor aziendale e dei materiali allegati dallo studente in ESSE3.  Qualora lo/a studente/ssa abbia rispettato tutti gli adempimenti richiesti e il percorso si sia svolto regolarmente con estio positivo, il tutor accademico approva il tirocinio per il conseguente riconoscimento dei CFU.

RACCONTARE E CONDIVIDERE L'ESPERIENZA DI TIROCINIO

Se desideri raccontare e condividere la tua esperienza di tirocinio scrivi alla Commissione tirocini compilando questo modulo 

Richiesta di generazione attestato per tutor aziendale

L'attestato relativo al ruolo di tutor aziendale può essere ottenuto attraverso la seguente procedura: 

Quando il tirocinio è terminato, ovvero quando nell'area riservata di ESSE3 dello/a studente/ssa la domanda di stage è in stato "CHIUSA", il/la tirocinante può produrre l’attestato per il tutor aziendale; per farlo è necessario andare nella voce di menù Segreteria - Autocertificazioni e stampa Diploma Supplement e fare clic sul link Attestato tirocinio per Assistente Sociale presente nella sezione ELENCO STAMPE AUTOCERTIFICAZIONI DATI CARRIERA E DIPLOMA SUPPLEMENT.

Verranno quindi mostrati allo/a studente/ssa, tutti i tirocini chiusi. Fare clic sul tirocinio per cui si intende generare l'attestato, la procedura produrrà un'autocertificazione in formato pdf che lo/a studente/ssa dovrà scaricare e successivamente allegare alla domanda di stage (voce di menù Tirocini e stage - i miei stage - pulsante Vedi della colonna Allegati) rendendola così disponibile al referente aziendale del tirocinio.

Supporto all'attivazione del tirocinio

  • Per informazioni sulle modalità di attivazione di tirocinio e di convenzionamento, studenti e aziende possono rivolgersi alla Segreteria didattica del Corso di studi ( giurisp.didattica@unipr.it );
  • Per informazioni circa lo stato di attivazione della convenzione di tirocinio e assistenza nello svolgimento della procedura on line, studenti e aziende possono rivolgersi direttamente all'Ufficio tirocini di Ateneo (tirocini@unipr.it).

NB prima di attivare il servizio di supporto consultare le guide: Procedure per studenti Procedure per aziende

Racconta e condividi la tua esperienza di tirocinio

Puoi contattare la Commissione tirocini per raccontare e condividere la tua esperienza di tirocinio utilizzando questo FORM

Richiesta informazioni, invio segnalazioni o suggerimenti

Se hai bisogno di informazioni che non sei riuscito/a a trovare sul sito WEB del Corso di laurea, se vuoi inoltrare delle segnalazioni o dare suggerimenti scrivi alla Commissione tirocini compilando questo modulo ⇒ FORM