Caratteristiche della prova finale

La prova finale consiste nella presentazione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. La tesi può consistere nell'analisi approfondita di Servizio e delle sue strutture, e/o nell'individuazione delle aree problematiche di un Servizio/ intervento sociale e/o nella stesura di un progetto di intervento.
L'elaborato e la discussione pubblica dello stesso forniranno elementi di giudizio relativi alla padronanza acquisita dal candidato nella selezione e rielaborazione della principale letteratura di settore, anche estera; in caso di tesi di tipo sperimentale, o di ricerca, il candidato dimostrerà competenza nell'utilizzo dei metodi della ricerca sociale oltre che autonomia e capacità di giudizio intorno al tema trattato.

Modalità di svolgimento della prova finale

Per essere ammesso all’esame di laurea, lo studente deve:

  • aver superato tutti i prescritti esami di profitt o e prove di conoscenza e aver acquisito lecertificazioni e gli eventuali crediti previsti dal regolamento;
  • essere  in  regola  con  il  pagamento  delle  tasse,  dei  contributi  universitari  e  delle  spese accessorie;
  • essere iscritto all’esame di laurea magistrale.  

La  prova  finale  consiste  nello  svolgimento  di  una  relazione  che  avrà  ad  oggetto  l’analisi critica  di  un  servizio  e  delle  sue  strutture,  l’individuazione  delle  aree  problematiche  e  la stesura  di  un  progetto  di  intervento.  La  relazione verrà discussa  in  sede di tesi.

Nell’assegnare il voto di laurea, espresso in cento decimi, con eventuale lode, su proposta unanime,  la  Commissione  tiene  conto  dell’andamento della  discussione  e  del  curriculum del candidato.

 

Le tesi di laurea, indipendentemente dal numero dei crediti della prova finale, si suddividono in:

  • Tesi curriculare: si intende la dissertazione che affronti un tema circoscritto e che sia accompagnata da una rassegna critica della letteratura sull'argomento.

 

  • Tesi di ricerca: si intende la dissertazione che richieda una trattazione accurata ed esauriente, che esprima buone capacità di lavoro in autonomia e riflessione critica.

Guida per domanda on line conseguimento titolo

Guida per inserimento elaborato definitivo di tesi

 

Preparazione alla stesura della tesi di laurea

Gli studenti del Corso di laurea in Programmazione e gestione dei servizi sociali possono usufruire del Corso di preparazione alla stesura della tesi di laurea organizzato con cadenza periodica dal Dipartimento di Giurisprudenza, di studi politici e internazionali. Il corso è finalizzato a fornire agli Studenti gli indispensabili criteri metodologici che debbono presiedere alla redazione dell’elaborato (nozioni necessarie per il reperimento e la selezione dei materiali, indicazioni sul corretto utilizzo delle citazioni...).

Il Corso, tenuto da un Ricercatore o da un Titolare di assegno di ricerca, si svolge nei mesi di febbraio e settembre di ogni anno accademico, e si articola in almeno due incontri di due ore ciascuno.

La frequenza al Corso non è obbligatoria.

Per l'a.a. 2022/2023, il corso di preparazione alla tesi si terrà nelle seguenti date:

 

 

⇒ REGISTRAZIONE Incontri precedenti

⇒ Guida alla Ricerca, recupero ed utilizzo dei documenti per la tesi di laurea in ambito giuridico, politologico, sociale 

 

Questionario AlmaLaurea

Gli studenti e le studentesse laureandi/e devono compilare il questionario AlmaLaurea: ⇒ Questionario AlmaLaurea per i Laureandi  

Il questionario consente di contribuire, con il proprio giudizio, a migliorare l’Ateneo, a orientare i futuri studenti e le future studentesse e a realizzare le indagini che permettono di monitorare come la professionalità dei laureati e delle laureate si inserisce nel mondo del lavoro.

Brochure Alma laurea

Registrazione Alma laurea