FISICA 2
cod. 1000980

Anno accademico 2023/24
2° anno di corso - Primo semestre
Docente
- Marisa BONINI
Settore scientifico disciplinare
Fisica teorica, modelli e metodi matematici (FIS/02)
Field
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
72 ore
di attività frontali
9 crediti
sede:
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Alla fine dell’insegnamento lo studente dovrà conoscere i fenomeni di natura elettrica e magnetica, individuando le leggi che riguardano lo specifico fenomeno in esame. Dovrà riconoscere le proprietà caratteristiche delle onde elettromagnetiche
Dovrà inoltre conoscere i principi guida che hanno portato al superamento delle leggi classiche.

Prerequisiti

Meccanica Newtoniana, calcolo differenziale ed integrale, analisi vettoriale.

Contenuti dell'insegnamento

Elettrostatica e magnetostatica nel vuoto e nella materia - Elettrodinamica -
Fenomeni ondulatori - Relatività e nascita della fisica moderna.

Programma esteso

Elettricità e Magnetismo:
Carica elettrica, campo e potenziale elettrico. Campo elettrostatico nel vuoto. Leggi dell'elettrostatica. Conduttori e dielettrici (cenni). Corrente elettrica stazionaria e resistenza, circuiti. Il campo magnetico in condizioni stazionarie; leggi di Ampere e Faraday, campi elettrici e magnetici variabili nel tempo. Campo magnetico nella materia (cenni). Equazioni di Maxwell e onde elettromagnetiche.
Relatività e nascita della fisica moderna.

Bibliografia

C. Mencuccini e V. Silvestrini: Fisica II (Elettromagnetismo-Ottica). Liguori Ed.
R. P. Feynman, R. B. Leighton, M. Sands: The Feynman Lectures on Physics,
vol 2
Mazzoldi, Nigro e Voci, "Fisica, Volume II" , EdiSeS

Metodi didattici

Lezioni frontali alla lavagna. Circa 1/3 delle ore sarà dedicato alla soluzione di problemi in aula.

Modalità verifica apprendimento

L'orale consiste in una serie di domande su argomenti del corso; la prima domanda e' su un argomento a scelta dello studente. L'orale e' valutato con scala 0-30.

Inoltre, durante il semestre verranno proposte due esercitazioni scritte, facoltative, ma che contribuiscono ad aumentare la votazione dello scritto finale: per ogni esercitazione un voto dal 18 al 22 dà diritto a un bonus di 1 punto; un voto dal 23 al 27 dà diritto a un bonus di 1.5 punti, mentre se il voto è maggiore di 27 il bonus è di 2 punti.
La votazione finale è data dalla media della votazione dello scritto
(eventualmente integrata con i bonus ottenuti con lo svolgimento delle
prove intermedie) e quella della prova orale.

Altre informazioni

- - -