GESTIONE DELLA PRODUZIONE
cod. 1002251

Anno accademico 2023/24
3° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Giovanni ROMAGNOLI
Settore scientifico disciplinare
Impianti industriali meccanici (ING-IND/17)
Ambito
Ingegneria meccanica
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
72 ore
di attività frontali
9 crediti
sede:
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Conoscenze e capacità di comprendere
Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito le principali conoscenze relative alla gestione e alla pianificazione della produzione industriale, in termini di programmazione, pianificazione e controllo della produzione.
Competenze
Lo studente dovrà essere in grado di progettare autonomamente l’organizzazione delle operation e i principali processi ad essa connessi, definendone le politiche gestionali più adatte in relazione al contesto applicativo. Lo studente dovrà essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite per analizzare ed elaborare dati numerici e per sostenere le relative scelte decisionali.
Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà essere in grado di valutare in maniera critica un sistema produttivo; ovvero progettare, scegliere e realizzare un sistema di pianificazione, programmazione e controllo della produzione.
Capacità comunicative
Lo studente dovrà acquisire il lessico specifico inerente alla gestione della produzione. Ci si attende che, al termine del corso, lo studente sia in grado di trasmettere, in forma orale e in forma scritta, anche attraverso la risoluzione di problemi numerici, i principali contenuti del corso (ad esempio: MPS, MRP, MRP II e programmazione operativa, ecc.), anche attraverso l’utilizzo di strumenti di uso comune nel settore, quali tabelle, schemi a blocchi o diagrammi di flusso.
Capacità di apprendimento
Lo studente che abbia frequentato il corso sarà in grado di approfondire le proprie conoscenze in materia di gestione della produzione in generale, attraverso la consultazione autonoma di testi specialistici, riviste scientifiche o divulgative, anche al di fuori degli argomenti trattati strettamente a lezione.

Prerequisiti

Nessun prerequisito obbligatorio.
Auspicabile la frequenza e il superamento di insegnamenti collegati alla progettazione dei sistemi di produzione, tecnologia meccanica e statistica.

Contenuti dell'insegnamento

Gestire il “sistema produttivo” richiede contemporaneamente sia esperienza diretta maturata sul campo che conoscenze, strumenti, tecniche e modelli che hanno fondamenta teoriche e che difficilmente possono essere appresi esclusivamente dall’attività svolta sul campo.
Il presente corso si propone pertanto di presentare i principali modelli e le tecniche utilizzabili per affrontare i processi di pianificazione, programmazione e controllo della produzione compresa la gestione degli approvvigionamenti.

Programma esteso

Per il programma aggiornato consultare la piattaforma Elly.
Parte 1: Introduzione al corso - Le operations come variabili competitive
0. Introduzione al corso
1. Strategie di produzione
2. Modelli di produzione
Parte 2: Sistemi di produzione
3. Classificazione dei sistemi produttivi
4. Tipologie di sistemi di produzione manifatturiera
Parte 3: Sistemi di gestione dei materiali a scorta
5. Sistemi di gestione dei materiali
6. Lotto economico e scorte di sicurezza
7. Previsioni della domanda
8. Sistemi di gestione dei materiali a scorta
Parte 4: Sistemi di pianificazione e programmazione della produzione
9. Sistemi di pianificazione della produzione
10. Sistemi di pianificazione di medio-breve termine
11. Sistemi avanzati di pianificazione della produzione
12. Pianificazione dei fabbisogni di materiali
13. Pianificazione della capacità produttiva
Parte 5: Sistemi di schedulazione e movimentazione della produzione
14. Il controllo degli avanzamenti
15. Sistemi di schedulazione e movimentazione della produzione in logica push
16. Sistemi di schedulazione e movimentazione della produzione in logica pull
17. Sistemi di schedulazione e movimentazione ibridi (push/pull)
Parte 6: Sistemi di gestione dei materiali e delle informazioni nelle reti di imprese
20. Sistemi informativi di produzione
(eventualmente) Parte 7: Serious Game
21. Introduzione al Serious Game: FirmVille

Bibliografia

TESTO ADOTTATO (seguito in via quasi esclusiva):
De Toni A.F., Panizzolo R., 2018, “Sistemi di gestione della produzione”, ISEDI, ISBN: 9788880083825;

Altri testi di riferimento:
- Jacobs, R.F., Chase, R.B., Grando, A., Sianesi, A., 2020, “Operations management nella produzione e nei servizi”, Quarta ed., McGraw Hill, ISBN: 9788838695636

Stevenson W., 2011, “Operations Management”, McGraw-Hill Higher Education, ISBN-10: 0073525251; ISBN-13: 978-0073525259

Metodi didattici

Lezioni frontali (parte teorica del corso), alternate ad esercitazioni numeriche e cases of study.
L'utilizzo di supporti informatici e telematici (videolezioni registrate) potrà essere utilizzato ove la situazione contingente lo richiedesse.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione sommativa degli apprendimenti prevede una prova scritta individuale per ciascun candidato/a, volta a valutare le conoscenze, la loro applicazione, l'autonomia di giudizio e le chiarezza comunicativa. Tale prova è composta di una sezione di esercitazioni contenente 3-5 esercizi (peso di ciascun item indicato, perso totale della sezione di 12-20pt), e di una sezione di teoria contenente 3-5-quesiti a risposta aperta (peso di ciascun item indicato, perso totale della sezione di 12-20pt).
La durata della prova scritta è di 150-210 minuti. La prova scritta fornirà un punteggio con scala da 0 al valore massimo ottenibile dalla sommatoria di tutti gli items.
La valutazione finale sarà ottenuta, in trentesimi, dal punteggio ottenuto nella prova scritta, arrotondato per eccesso e addizionato di eventuali bonus conseguiti durante le lezioni. La prova sommativa è superata se si raggiunge un punteggio pari ad almeno 18 punti. La lode viene assegnata nel caso del raggiungimento del massimo punteggio in ogni ambito di valutazione, o in caso di punteggio finale superiore ai 30/30. In caso di valutazione inferiore ai 18/30 lo studente sarà respinto. . Il voto della prova scritta viene comunicato tramite pubblicazione sulla piattaforma Esse3, e può essere rifiutato dallo studente/essa entro una settimana dalla pubblicazione.
L'iscrizione on line all'appello è OBBLIGATORIA. Si precisa che, a meno di problemi tecnologici della piattaforma, non saranno accettati all’esame gli studenti che non hanno provveduto ad una regolare iscrizione.

Altre informazioni