Requisiti accesso

Per l'accesso al Corso di Studio si richiedono il conseguimento del diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo. E' richiesta capacità di ragionamento logico, conoscenza e capacità di utilizzare i principali risultati della matematica elementare e dei fondamenti delle scienze sperimentali. Occorre inoltre essere capaci di comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in
italiano.
Tali conoscenze e capacità saranno verificate attraverso un test di ingresso non selettivo, che costituisce un valido strumento di autovalutazione della propria preparazione iniziale. Agli studenti che non partecipano al test e a quelli che, avendovi partecipato, non hanno riportato un esito positivo vengono assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), che potranno essere colmati entro il primo anno di corso superando appositi test con date distribuite lungo tutto l'anno accademico. In alternativa, gli studenti avranno l'obbligo di sostenere e superare l'esame di Analisi Matematica 1 oppure l'esame di Geometria prima di poter sostenere qualunque esame del 2° anno.

Modalità di ammissione


TITOLO DI STUDIO RICHIESTO
Per essere ammesso al corso di studio lo studente deve possedere un Diploma di Scuola Secondaria Superiore o un altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.


TEST DI INGRESSO
L'accesso al corso di studio è libero, ma è prevista la partecipazione ad un test orientativo organizzato su scala nazionale da un ente esterno certificato. Il test, da svolgersi in modo sistematico e secondo una procedura certificata, ha valenza di orientamento, non è selettivo ed è obbligatorio ai fini dell'individuazione dei debiti formativi; lo scopo del test, il cui superamento non è vincolante per l'immatricolazione, è quello di verificare la preparazione in ingresso degli studenti, renderli consapevoli della competenze possedute ed individuare eventuali debiti formativi da colmare con modalità definite da ciascun corso di studio.

Con riferimento a quanto sopra si precisa che:
- con 'corso ad accesso libero' si intende che non sono previsti numeri chiusi o programmati;
- il 'test orientativo' citato nel testo può trovarsi indicato in modi diversi nei documenti informativi, nelle pagine web e nelle procedure dell'Ateneo che si riferiscono ai corsi di laurea in Ingegneria, come per esempio: 'test di ingresso', 'test di valutazione', 'test di autovalutazione', ed altri simili; tali denominazioni sono del tutto equivalenti;
- scopo del test è anche quello di fornire all'Ateneo un quadro oggettivo del livello della formazione degli studenti in ingresso;
- nel caso dei corsi di Ingegneria a Parma il 'debito formativo' assume la forma di un 'obbligo formativo aggiuntivo (OFA)', deliberato annualmente dal Dipartimento a cui il corso afferisce e specificato nel sito informativo sul test.

Tutte le informazioni sul test di ingresso si trovano alla pagina
Immatricolazioni, test di ingresso e precorsi, tuttavia si richiamano qui alcuni aspetti importanti.

Il test è richiesto per l'immatricolazione a tutti i corsi di laurea in Ingegneria dell'Università di Parma ed ha valore nazionale, ossia è valido per l'accesso a corsi di laurea in Ingegneria di tutte le università aderenti al CISIA (più di 50).

Il test consiste in una serie di domande a risposta multipla su argomenti di matematica, scienze fisiche e chimiche, logica e comprensione verbale. Il livello di approfondimento di ogni argomento è quello acquisito alle scuole superiori.

Il test, denominato 'Test TOLC-I' (Test On Line CISIA - Ingegneria), è erogato su piattaforma informatizzata e si svolge in alcuni laboratori informatici sul Campus dell'Università di Parma (Plesso Aule delle Scienze, Parco Area delle Scienze 22/A e Sede Didattica di Ingegneria, Parco Area delle Scienze 69/A).

Il test può essere sostenuto in più date da marzo a luglio ('TOLC-I anticipato'), oppure in una di due date nella prima metà di settembre ('TOLC-I ordinario'), oppure in una data in ottobre ('TOLC-I di recupero'). Le date sono riportate sul sito del
Test di ingresso ai corsi di laurea in Ingegneria a Parma - TOLC-I 2021.

La sessione di recupero del test ('TOLC-I di recupero') è prevista dopo la conclusione del 'Precorso di matematica' che si svolge ogni anno nel mese di settembre per la durata di circa tre settimane. Il calendario del precorso viene pubblicato per tempo sul sito del
Dipartimento di Ingegneria e Architettura e in altre pagine del sito di Ateneo.

Il test può essere ripetuto fino al 30/11 dell’anno di prima immatricolazione, tuttavia a coloro che al termine di tutte le sessioni del test non avessero superato le soglie minime previste (vedi il sito del test UniPR,
http://dia.unipr.it/testingresso) sarà assegnato un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) specificato nel sito del test UniPR.

A causa del perdurare dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, l'Università di Parma, dal 2020 ha aderito inoltre all'utilizzo di un nuovo strumento TOLC@CASA che sostituisce temporaneamente l'erogazione dei test TOLC-I in presenza. La finalità ultima del TOLC@CASA è quella di consentire la regolare erogazione dei TOLC-I anche presso le abitazioni degli studenti e delle studentesse, adattando la consueta procedura CISIA per la somministrazione domestica individuale. I TOLC@CASA sono in tutto e per tutto identici ai TOLC-I, l'unico elemento di differenza riguarda la modalità di erogazione: grazie alle procedure organizzative e alle tecnologie adottate, potranno essere effettuati presso il domicilio degli studenti e delle studentesse. Anche il TOLC@CASA potrà essere ripetuto una volta per mese solare.
Tutte le informazioni dettagliate si trovano in questa pagina:
Cos’è il TOLC?.