ONCOLOGIA MEDICO VETERINARIA
cod. 1005637

Anno accademico 2020/21
5° anno di corso - Primo semestre
Docente
QUINTAVALLA Fausto, CANTONI Anna Maria, VOLTA Antonella
Settore scientifico disciplinare
Indefinito/interdisciplinare (NN)
Campo
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
32 ore
di attività frontali
4 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

L’insegnamento di “Oncologia Medica Veterinaria” ha come scopo primario quello di fornire agli studenti le conoscenze e le capacità adeguate per intervenire in maniera adeguata e nel migliore dei modi su animali, principalmente cani e gatti, con neoplasie. In particolare lo studente dovrebbe essere in grado di:
1) Conoscere il corretto percorso clinico compendiato dalla diagnostica per immagini, e le consecutive conoscenze di base della citologia oncologica e la capacità di interpretare i preparati citologici delle più comuni neoplasie dei carnivori domestici, di monitoraggio nonché le modalità di somministrazione dei farmaci antiblastici. Essere in grado di comprendere e utilizzare la terminologia scientifica propria delle discipline (conoscenza e capacità di comprensione).
2) Essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite nelle situazioni caratterizzate dal coinvolgimento di più organi, a carattere acuto e cronico, in soggetti di diverse fasce di età, dimostrando capacità di interpretare in maniera adeguata un approccio terapeutico adeguato alla drammaticità della situazione clinica (capacità di applicare conoscenza e comprensione).
3) Lo studente al termine delle lezioni dovrà dimostrare di essere in grado di eseguire un corretto approccio al paziente oncologico. Non solo, di aver compreso le conoscenze relative ai vari argomenti trattati durante le lezioni teorico-pratiche, e di saperle correlare ai vari livelli organizzativi (autonomia di giudizio).
4) Lo studente dovrà dimostrare di saper comunicare con chiarezza le conoscenze apprese utilizzando un linguaggio sempre appropriato agli interlocutori (comunicazione).
5) Lo studente oltre a dimostrare di saper correlare, integrare e gestire in ambiti interdisciplinari le conoscenze impartite dovrà dimostrare di aver sviluppato competenze che lo rendano ampiamente autonomo nell’autogestione delle conoscenze (capacità di apprendimento).

Prerequisiti

no

Contenuti dell'insegnamento

approccio clinico-terapeutico alle più comuni patologie neoplastiche degli animali da compagnia e del cavallo

Classificazione citologica dei tumori, criteri citologici che caratterizzano le cellule neoplastiche maligne, valutazione e interpretazione citologica dei tumori della cute e dei tessuti molli, tumori emolinfopoietici.


Approccio alla diagnostica per Immagini in oncologia medica. Ruolo della radiologia, ecografia, TAC e Risonanza Magnetica nella diagnosi e stadiazione delle più frequenti neoplasie della cute, dei tessuti molli e dei tumori emolinfopoietici.

Programma esteso

Approccio clinico e introduzione alla citologia oncologica, lettura e interpretazione dei preparati, valutazione della cellularità del campione citologico, classificazione istopatologica e citologica dei tumori, criteri che caratterizzano le cellule neoplastiche maligne, valutazione e interpretazione citologica dei tumori della cute, dei tessuti molli e dei tumori emolinfopoietici del cane e del gatto.

Bibliografia

Cowell R.L.,e Tyler R.D.Diagnostic Cytology of the Dog and Cat.
American veterinary Pubblications,2004.
Raskin R.E, Meyer D.J. Canine and Feline Cytology, Saunders Elsevier, 2010.
Marconato L., Amadori D. Oncologia medica veterinaria e comparata. Poletto Editore 2012

Metodi didattici

discussione di casi clinici documentati

lezioni frontali,
esami autoptici di pazienti oncologici, osservazione di preparati cito e istopatologici al microscopio

Parte di diagnostica per immagini: lezioni frontali e interpretazione di casi clinici.

In caso di emergenza di qualsiasi natura (sanitaria, sisma, ecc.) le attività formative saranno erogate in modalità on-line sulla piattaforma TEAMS Office 365.

I materiali didattici utilizzati durante le lezioni teoriche e pratiche saranno resi disponibili sul portale Elly.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dall’insegnamento prevede un esame unico per l’insegnamento di Oncologia Medica Veterinaria.
L’esame prevede la discussione di un caso clinico documentato. Il fine dell’esame è quello di accertare se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza, della comprensione dei contenuti, della capacità di applicare le conoscenze acquisite, di saperle comunicare adeguatamente e di saperle ampiamente utilizzare in modo autonomo.
Il risultato dell'esame è associato alla valutazione globale del caso clinico, volto in particolare su come instaurare un corretto approccio diagnostico, sia relativamente alla diagnostica per immagini sia alla citologia oncologica, nonché alla valutazione dell’approccio terapeutico migliore per il paziente. Il voto finale, frutto della media delle valutazioni, viene espresso in trentesimi.
Agli studenti con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA), certificati ai sensi della legge n° 170/2010 saranno concesse le agevolazioni previste per legge.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario integrare con la modalità a distanza lo svolgimento degli esami di profitto si procederà al componimento di un saggio breve da presentare in modalità Powerpoint su TEAMS office 365 platform, seguito da una breve discussione volto ad esprimere opinioni e riflessioni personali

Altre informazioni

no