MEDICINA OPERATORIA (PRATICA)
cod. 1001753

Anno accademico 2020/21
4° anno di corso - Secondo semestre
Docente
MARTANO MARINA
Settore scientifico disciplinare
Clinica chirurgica veterinaria (VET/09)
Campo
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
20 ore
di attività frontali
1 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

D1: Conoscenza e capacità di comprensione: il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di comprendere elementi essenziali delle basi della chirurgia.
D 2: capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo scopo è quello di sviluppare nello studente la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione acquisita nell’individuare le principali problematiche relative all’esecuzione dell’intervento chirurgico
D 3: Autonomia di giudizio. Gli studenti devono essere capaci di raccogliere ed interpretare i dati raccolti.
D 4:- Abilità comunicative. Gli studenti devono sapere comunicare informazioni, idee, soluzioni e problemi ad interlocutori specialisti e non.
D 5: Capacità di apprendimento. Gli studenti devono aver sviluppato le capacità di apprendimento a loro necessarie per intraprendere studi successivi con alto grado di autonomia.

Prerequisiti

Farmacologia, tossicologia, chemioterapia/diagnostica per immagini, radiologia veterinaria, patologia chirurgica

Contenuti dell'insegnamento

Contenimento dell'animale a scopo chirurgico. Iniezioni. Centesi.
Cateterismo. Bendaggi. La sala operatoria. Strumentario chirurgico.
Sterilizzazione. Preparazione del paziente. Principi di asepsi e di antisepsi
e ruolo degli antibiotici. Programmazione dell'intervento. Preparazione
del campo operatorio. Preparazione del chirurgo. Dieresi e sintesi dei
tessuti molli. Materiali da sutura, nodi e suture. Sintesi dei tessuti duri
(osteosintesi): fissazione interna (chiodi, viti, placche, cerchiaggi),
fissazione esterna. Trattamento delle ferite ed impiego dei drenaggi.
Chirurgia ricostruttiva delle ferite.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Fossum Theresa Welch: Chirurgia dei Piccoli Animali. Masson Editore

Metodi didattici

Esercitazioni pratiche di approfondimento di quanto
affrontato durante le lezioni teoriche.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dei risultati di apprendimento attesi descritti dall’indicatore D1 e di parte di quelli descritti dagli indicatori D2 e D3 viene effettuata mediante esame orale o scritto, articolato fondamentalmente nella discussione di due argomenti: uno di carattere teorico volto a verificare le conoscenze, la comprensione, la capacità di giudizio e l’abilità comunicativa del candidato; il secondo argomento è di carattere pratico in quanto volto a valutare le capacità applicative dello studente nel studiare risolvere un caso clinico.
Alcuni dei risultati di apprendimento attesi descritti dagli indicatori D2, D3 e D4, nonchè quelli descritti dall’indicatore D5, non sono oggetto diretto di valutazione, ma tutte le attività esercitative svolte sono articolate in modo tale da porre gli studenti, suddivisi in piccoli gruppi di due studenti, di fronte a problematiche di carattere pratico, rispetto alle quali devono effettuare un’analisi e una valutazione, e risolvere un problema anche con il contributo del Docente, discuterne i contenuti.
Prova scritta al termine del corso ed esame orale.

Altre informazioni

- - -