SEMEIOTICA MEDICA, METODOLOGIA CLINICA VET. E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
cod. 1004574

Anno accademico 2014/15
4° anno di corso - Primo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Clinica medica veterinaria (VET/08)
Field
Discipline cliniche veterinarie
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
56 ore
di attività frontali
4 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: PATOLOGIA MEDICA E SEMEIOTICA MEDICA

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è fornire le nozioni teorico pratiche necessarie all'approccio clinico - diagnostico, acquisendo la capacità di effettuare la raccolta dell'anamnesi ed l’esame obiettivo del paziente allo scopo di ottenere elementi utili per individuare le disfunzioni all'origine delle manifestazioni cliniche patologiche.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Esame fisico.
Definizioni e cenni storici; le procedure semeiologiche: ispezione, palpazione, percussione, auscultazione e misurazioni strumentali. Campionamento dei fluidi biologici ed esami bioptici e microbiologici. Elementi di Logica diagnostica
Schema dell’esame fisico: segnalamento, anamnesi, approccio al cliente e al paziente.
Esame obiettivo generale ed Esame obiettivo particolare dei vari organi ed apparati:
• Apparato respiratorio.
• Sistema cardio-circolatorio.
• Apparato digerente.
• Apparato urinario.
• Apparato tegumentario.
• Sistema Neuromuscolare.
• Apparato endocrino.
• Apparato emopoietico.

Programma esteso

Semeiologia generale
Definizione della semeiologia; cenni storici sull'evoluzione della tecnica semeiologica; procedimenti semeiologici diretti o fisici: ispezione, palpazione, percussione, ascoltazione, misurazione, termometria, sondaggi, cateterismi, punture esplorative. Procedimenti semeiologici indiretti o strumentali: sulle urine, sulle feci, sul sangue, sui trasudati ed essudati, sul succo gastrico e ruminale, prove microbiologiche, prove allergiche e sierologiche, esami elettrocardiografici, esami radiografici.
Schema di esame semiologico. Anamnesi: ambientale, collettiva, individuale, remota, prossima, fisiologica, patologica. Segnalamento e identificazione del soggetto.
Esame obiettivo generale (Stato presente): sviluppo scheletrico e costituzione; stato di nutrizione e di tonicità muscolare; stato del sensorio, atteggiamenti e segni particolari; cute e connettivo sottocutaneo ; mucose apparenti; linfonodi esplorabili; temperatura; polso; respiro; grandi funzioni organiche.
Semeiologia speciale con esame obiettivo particolare dei singoli apparati nelle principali specie animali di interesse veterinario.

Esame dell'apparato digerente
Appetito; sete; degenerazione del gusto; prensione degli alimenti; assunzione delle bevande; sbadiglio; alterazioni della masticazione; disturbi della deglutizione; ruminazione; eruttazione; vomito; defecazione. Esame della cavità boccale: ispezione della rima labiale (entità e aspetto del flusso salivare, lesioni a carico delle labbra, mobilità del mascellare inferiore); esame del vestibolo boccale e della bocca (temperatura, secrezione salivare, odore, sensibilità, aspetto); esame della lingua. Esame dei denti. Esame della faringe e dell'esofago. Esame dell'addome nel cavallo e nei piccoli animali: ispezione, palpazione, percussione, ascoltazione. Esame del perineo. Esplorazione rettale nel cavallo e nel cane. Sondaggio rino-esofageo nel cavallo; sondaggio gastrico nei piccoli animali. Esame dell'addome nel bovino: ispezione e palpazione. Esame dei prestomaci e dell'abomaso del bovino: ispezione, palpazione, percussione, ascoltazione del rumine; prelievo ed esame del contenuto ruminale; esame del reticolo, dell'omaso e dell'abomaso. Prove del dolore peritoneale-diaframmatico nel bovino: compressione, percussione con martelletto pesante, prova del garrese, prova di Kalchschmidt; ricerche collaterali di laboratorio per la diagnosi delle sindromi da corpo estraneo nel bovino; ricerca elettromagnetica dei corpi estranei metallici nel bovino. Esame dell'intestino nel bovino; esplorazione endoperitoneale nel bovino; esplorazione endoruminoreticolare nel bovino; esplorazione rettale nel bovino; sondaggio rino-esofageo nel bovino; sondaggio ruminale nel bovino. Puntura dell'addome (paracentesi): nel cavallo, nel bovino, nei piccoli animali. Esame dei versamenti delle cavità sierose: esame fisico, chimico, microscopico, batteriologico. Esame delle feci: esame macroscopico, esame microscopico, esame batteriologico e colturale, ricerca del sangue. Esame del fegato: esame fisico, esami funzionali, biopsia epatica. Esame della milza.
Esame dell'apparato respiratorio
Esame semiologico delle prime vie respiratorie: esame delle narici e della mucosa nasale; esame dei seni; esame della laringe; provocazione, caratteri e genesi della tosse; esame della trachea. Ispezione, palpazione, percussione, ascoltazione del torace; esame funzionale del respiro.
Esame dell'apparato cardio-circolatorio
Capillari; Arterie: ispezioni, palpazione (polso arterioso), ascoltazione. Vene: turgore ed aumento del volume, diminuzione o scomparsa; pulsazioni venose. Cuore: ispezione, palpazione, percussione, ascoltazione della regione cardiaca; focolai di ascoltazione, toni e rumori cardiaci; rumori extracardiaci. Esami strumentali della funzione cardiocircolatoria: misurazione della pressione arteriosa, fonocardiografi, elettrocardiografia.
Esame del sangue e degli organi emopoietici. Organi emopoietici: linfonodi, milza, midollo osseo: valutazione semeiologica e di laboratorio della omeostasi.
Esame dell'apparato urinario
Supplemento anamnestico. Esame fisico diretto: ispezione, palpazione, esplorazione rettale. Esame funzionale: esame delle urine chimico e fisico; esami ematochimici; prove di funzionalità renale.
Esame dell'apparato tegumentario. Esame fisico diretto: ispezione, odorazione, palpazione, percussione. Esame microscopico di materiale ottenuto da scarificazione cutanea.
Esame delle ghiandole endocrine
Esame semeiologico diretto e funzionale di: ipofisi, tiroide, paratiroidi, surreni, pancreas.
Esame del sistema neuro-muscolare
Supplemento anamnestico, stato del sensorio, facies, esame della stazione eretta e delle andature; esame della sensibilità. Esame dei riflessi. Indagini collaterali e di laboratorio.
Principi metodologici del procedimento decisionale in medicina veterinaria
I sintomi, i segni e i dati clinici semeiologici; Le cause di errore nella rilevazione dei sintomi; Normalità e patologia; Criteri di valutazione dei sintomi; La spiegazione clinica; La programmazione della diagnosi; La minimizzazione degli errori e i costi della diagnosi; La scelta diagnostica; La pratica medica e la pratica della ricerca clinica.

Bibliografia

Paolo Ciaramella. Semeiologia Clinica Veterinaria. Poletto Editore, 2014, Vermezzo (MI)

Metodi didattici

Lezioni accademiche frontali

Modalità verifica apprendimento

Esame finale con domande scritte

Altre informazioni

- - -