LE BIOTECNOLOGIE APPLICATE AL CONTROLLO SOSTENIBILE DELLE MALATTIE PARASSITARIE
cod. 1009078

Anno accademico 2024/25
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Alice VISMARRA
Settore scientifico disciplinare
Parassitologia e malattie parassitarie degli animali (VET/06)
Ambito
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
14 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

1) far acquisire allo studente le basi teoriche in biologia molecolare applicata alla Parassitologia e Malattie Parassitarie degli Animali;
2) avviare lo studente alla diagnostica molecolare di laboratorio in Parassitologia Veterinaria.
Risultati dell'apprendimento attesi
1) acquisizione di conoscenze teoriche sulla biologia dei parassiti che, in Europa, rivestono maggior importanza sotto il profilo igienico-sociale, zoo-economico e clinico; 2) capacità di operare correttamente ai ini del prelievo di campioni biologici e della loro successiva analisi molecolare di laboratorio per la ricerca di parassiti.
L'interattività delle lezioni frontali e soprattutto delle esercitazioni consente di stimolare capacità di problem solving.

Prerequisiti

nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Il corso illustrerà come applicare le tecniche biomolecolari per la diagnosi, lo studio dell’epidemiologia e dell’eziopatogenesi delle malattie parassitarie degli animali. Inoltre, i più recenti metodi sostenibili di controllo delle infezioni parassitarie, compreso i c.d. “hidden vaccines”, saranno discussi in modo approndito e critico.

Programma esteso

Introduzione alla parassitologia
Protozoa:Toxoplasma gondii
Elminti: Filarioidea
Artropoda: zecche

Bibliografia

Appunti e presentazioni ppt del docente; Urquhart GM, Parassitologia Veterinaria, UTET (2006); Genchi M, Traldi G, Genchi C, Manuale di Parassitologia Veterinaria, Casa Editrice Ambrosiana (2010).

Metodi didattici

il corso si svolge in 18 ore di didattica frontale teorica, con diapositive power point, e 6 ore di didattica frontale pratica in laboratorio (per un totale di 2 CFU). Le slide vengono considerate parte integrante del materiale didattico. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dalla docente tramite la piattaforma Elly.

Modalità verifica apprendimento

Gli studenti saranno valutati attraverso la risoluzione interattiva dei problemi.
Saranno offerti tre diversi "scenari" e verrà chiesto di illustrare i migliori mezzi di diagnosi e controllo del parassiti.
Ogni scenario vale 10 punti, per un totale di trenta.

Altre informazioni

- - -