INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE VIARIE E DEI TRASPORTI
cod. 1002199

Anno accademico 2022/23
1° anno di corso - Primo semestre
Docente
Felice GIULIANI
Settore scientifico disciplinare
Strade, ferrovie e aeroporti (ICAR/04)
Ambito
Ingegneria civile
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
72 ore
di attività frontali
9 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

L’Allievo Ingegnere acquisirà conoscenze specifiche nel settore della concezione, pianificazione e progettazione delle infrastrutture viarie con particolare attenzione per il trasporto stradale. Saranno trattati gli aspetti tecnici ed economici che sottendono i processi di investimento nelle infrastrutture viarie e nel trasporto intermodale che gli consentiranno di operare o rapportarsi con Enti Pubblici o Società di gestione. Sono previste visite tecniche guidate presso cantieri o installazioni particolarmente significativi.

Prerequisiti

Nessuna per gli allievi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile. Conoscenze di base di progettazione stradale.

Contenuti dell'insegnamento

Fondamenti dell'Ingegneria dei trasporti per quanto concerne le opere ed i servizi per la mobilità di persone e di merci. Le intersezioni stradali, i parcheggi, le barriere di sicurezza. La Progettazione di sistemi infrastrutturali e valutazione ecoomica dei progetti.

Programma esteso

Il sistema dei trasporti;
Le caratteristiche degli utenti della strada;
La percezione della strada;
Le caratteristiche dei veicoli;
La classificazione delle strade;
La normativa di riferimento;
Il traffico stradale;
Stima della domanda di mobilità e modelli previsionali;
La capacità di una strada (metodo HCM);
Le intersezioni stradali;
Le pavimentazioni stradali rigide (progetto, costruzione e manutenzione);
Normativa tecnica dei materiali per le pavimentazioni stradali;
Idraulica e drenaggio delle strade;
La progettazione dei luoghi di sosta;
Le indagini sulla sosta;
I parcheggi in struttura;
Gli itinerari ciclo-pedonali.
Valutazione economica dei progetti (analisi costi-benefici e multicriteria);
Il trasporto delle merci, l’intermodalità ed i sistemi di movimentazione;
La manutenzione invernale delle strade;
Le barriere di sicurezza;
Dispositivi per il controllo della guida e ricostruzione dei sinistri stradali. Aspetti tecnico legali.
Generalità su ponti e viadotti, prove di collaudo di pali e di ponti, consolidazione dei terreni in aree vaste.

Bibliografia

Santagata F., Giuliani F. et Al. "Le Strade - Teoria e Tecnica delle Costruzioni Stradali", Pearson, 2016.
Altri testi consigliati:
P. Wright, N. Ashford, “Transportation engineering: planning and design”, John Wiley and Sons; Malavasi G. a cura di, "La sicurezza dei trasporti", Egaf, 2019.

Metodi didattici

Il corso si articola in una serie di lezioni frontali avvalendosi della proiezione di slide powerpoint, visite tecniche e esercitazioni in aula.

Modalità verifica apprendimento

Prova scritta che precede colloquio orale.

Altre informazioni

- - -