DIRITTO DELLO SPORT
cod. 1000323

Anno accademico 2021/22
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Emanuela MAIO
Settore scientifico disciplinare
Diritto privato (IUS/01)
Ambito
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
7 ore
di attività frontali
1 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

a. Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and
understanding): il corso si articola idealmente in diverse parti: lo sport quale fenomeno; i rapporti tra regole sportive e regole giuridiche dell'ordinamento italiano e dell'Unione Europea; l'organizzazione internazionale dello sport; alcuni contratti dello sport; il doping. b.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge
and understanding): al termine del corso gli studenti acquisiscono gli
strumenti di base per operare, dal punto di vista giuridico, in qualità di
operatori a vario titolo nel mondo dello sport.
c. Autonomia di giudizio (making judgements): con il corso gli studenti
acquisiscono l’autonomia di giudizio necessaria ad affrontare e risolvere i
problemi di natura giuridica sorgenti dall’organizzazione e gestione delle attività degli enti operanti nel mondo dello sport.
d. Abilità comunicative (communication skills): Gli studenti sono in grado
di rapportarsi all’interno dell’ente e con gli altri operatori del mondo dello sport o
con gli utilizzatori finali dei beni e servizi (imprese, consumatori) in
particolare negli àmbiti della contrattualistica commerciale e di consumo dello sport e
della gestione ed organizzazione delle attività degli enti sportivi.
e. Capacità di apprendere (learning skills): Il corso è congegnato in modo
tale da consentire allo studente di acquisire i metodi propri della
valutazione giuridica dei fatti alla luce delle norme, ai fini dell’
applicazione di queste ultime.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Profili delle responsabilità nello sport.

Programma esteso

Il fatto illecito e la responsabilità civile; la responsabilità civile e penale nell'organizzazione e nell'esercizio delle attività sportive; le assicurazioni nello sport.

Bibliografia

Sarà predisposta una dispensa; le indicazioni relative verranno comunicate all'inizio del corso.

Metodi didattici

Lezioni frontali di carattere teorico-pratico, con eventuali approfondimenti ed
esercitazioni (presentazione di casi), a opera di docenti ed esperti anche internazionali.
Acquisizione delle conoscenze: lezioni frontali
Acquisizione della capacità di applicare le conoscenze: esercitazioni
Acquisizione dell’autonomia di giudizio: gli studenti verranno stimolati a
individuare le soluzioni dei casi che verranno prospettati durante le
l e z i o n i .
Acquisizione delle capacità di apprendimento: per ogni argomento si
partirà dalla illustrazione delle responsabilità che il legislatore ha regolato e verranno analizzate criticamente e in prospettiva applicativa le norme
a d o t t a t e .
Acquisizione del linguaggio tecnico: durante l’insegnamento verrà
illustrato ed applicato il linguaggio tecnico-giuridico.
Le lezioni si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, salvo ulteriori disposizioni dovute all’eventuale perdurare dell’emergenza sanitaria. Le presentazioni ed eventuale altro materiale didattico saranno disponibili sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti (Elly).

Modalità verifica apprendimento

La valutazione conclusiva si svolge mediante un
quiz a risposta multipla che verrà svolto su
ELLY, previa convocazione degli studenti in presenza,
eventualmente ripartiti in gruppi, ai fini della loro identificazione.
La prova consiste in un quiz con 31 domande a
risposta multipla della durata di 45 minuti da
svolgere su ELLY.
Ad ogni risposta esatta è assegnato un punto, il
punteggio minimo per superare la prova è 18. La
prova è valutata con scala 0-31. Lo studente che
raggiunge il punteggio massimo (31), consegue
la lode.
Le domande sono congegnate in modo da
accertare le conoscenze, la capacità di applicare
le conoscenze, l’autonomia di giudizio e la
capacità di apprendere.

Qualora la situazione pandemica non consenta la prova in presenza, la valutazione conclusiva si svolge mediante un
quiz a risposta multipla che verrà svolto su
ELLY, previa convocazione degli studenti,
eventualmente ripartiti in gruppi, sulla piattaforma Microsoft
Teams, ai fini della loro identificazione.
La prova consiste in un quiz con 31 domande a
risposta multipla della durata di 45 minuti da
svolgere su ELLY.
Ogni candidato dovrà disporsi per la prova in
una stanza da solo, con illuminazione adeguata,
mantenendo l’audio acceso e la webcam attiva
per tutta la durata del collegamento, al fine di
consentire al docente di controllare lo studente
mentre svolge la prova. Pertanto, durante tutto
lo svolgimento dell’esame lo studente:
1) deve rimanere di fronte alla webcam e
non può allontanarsi,
2) non può spegnere la webcam né il
microfono,
3) non può lasciare la postazione prima
della fine della propria prova,
4) nessun’altra persona può accedere alla
stanza in cui si trova.
Se lo studente viola una delle suesposte regole,
la prova viene annullata.
Le informazioni più dettagliate per il
sostenimento della prova verranno pubblicate su
ELLY prima dello svolgimento della stessa. In
queste informazioni saranno indicati i link per
depositare i documenti di identificazione e per
collegarsi su Microsoft Teams, nonché altre
cause di eventuale annullamento della prova.
Ad ogni risposta esatta è assegnato un punto, il
punteggio minimo per superare la prova è 18. La
prova è valutata con scala 0-31. Lo studente che
raggiunge il punteggio massimo (31), consegue
la lode.
Le domande sono congegnate in modo da
accertare le conoscenze, la capacità di applicare
le conoscenze, l’autonomia di giudizio e la
capacità di apprendere.

Altre informazioni

- - -