TEORIA, TECNICA E DIDATTICA SPORTIVA PREVENTIVA E COMPENSATIVA
cod. 1000317

Anno accademico 2020/21
2° anno di corso - Primo semestre
Docente
MIRANDOLA Prisco, GALLI Daniela
Settore scientifico disciplinare
Metodi e didattiche delle attività sportive (M-EDF/02)
Campo
Discipline motorie e sportive
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
42 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: TEORIA, TECNICA, DIDATTICA E PEDAGOGIA NELLO SPORT

Obiettivi formativi

1 descrittore di Dublino: conoscenze e capacità di comprensione

Al termine del corso lo studente conosce le caratteristiche tecniche degli esercizi e dell’allenamento. Lo studente sarà inoltre in grado di valutare i determinanti di uno stile di vita sano. L'obiettivo del corso è quello di definire il concetto di prescrizione dell'esercizio fisico. Analogamente alla prescrizione di un farmaco, anche per la prescrizione dell'esercizio deve essere fatta con una vera "ricetta" che definisce il tipo, l'intensità, la durata e la frequenza di somministrazione.
Al termine del corso lo studente conoscerà i rischi ei benefici della prescrizione dell'esercizio in soggetti con malattie croniche sistemiche (sindrome metabolica, neurodegenerazione).

2 descrittore di Dublino: conoscenze e capacità di comprensione

Al termine del corso lo studente conoscerà i rischi ed i benefici della prescrizione dell’esercizio fisico in pazienti con diabete, ipertensione, sindrome metabolica, malattie cardiovascolari, infarto, nella prevenzione e terapia della neoplasie, nel controllo della sarcopenia e osteopenia nell’anziano.

3 descrittore di Dublino: autonomia di giudizio
Al termine del corso lo studente avrà le informazioni necessarie per determinare il metodo, la quantità e la modalità di prescrizione dell’esercizio fisico basandosi sulle capacità individuali del paziente, sul livello di sedentarietà, sui fattori di rischio dello sviluppo di malattie croniche, sull’età ed eventuale intervento farmacologico/terapeutico.

4 descrittore di Dublino: abilità comunicative
Lo studente acquisirà la terminologia specifica di ambito delle scienze del movimento e della medicina dello sport

5 descrittore di Dublino: capacità di apprendere
lo studente sarà in grado di acquisire ed esporre anche gli aspetti tecnici desunti dalla pubblicazioni scientifiche

Per gli obiettivi dell'insegnamento DI TTD sportiva preventiva e compensativa (pre-fit) 4 cfu si rimanda all'allegato b del d.m. 616.
I contenuti trattati riguardano le aree D come previste nel d.m. 616.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

l'insegnamento di TTD sportiva preventiva e compensativa (pre-fit) 4 CFU è conforme al d.m.616.
Attività fisica adattata (APA)
Educazione fisica adattata e motoria
Esercizio fisico adattato (EFA)
Ricerca bibliografica
Malattie croniche
volume ed intensità dell'attività motoria adattata

Programma esteso

- - -

Bibliografia

appunti forniti dal docente

Metodi didattici

Il corso sarà svolto tramite lezioni frontali sia in presenza (in aula) che in telepresenza (in sincrono-streaming) mediante il supporto della piattaforma Teams. In tal modo verrà preservata la possibilità di interagire in tempo reale con il Docente sia in presenza che a distanza.
Le lezioni si svolgeranno con ausilio di materiale iconografico raccolto in presentazioni che saranno messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma Elly (https://elly2020.medicina.unipr.it/).

Modalità verifica apprendimento

L’esame sarà orale.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà come segue:
interrogazioni orali a distanza, mediante la piattaforma Teams (guida http://selma.unipr.it/).
Gli Studenti con DSA/BSE devono preventivamente contattare Le Eli-che: supporto per studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabilita-dsa-bes)

Altre informazioni

- - -