IGIENE
cod. 09095

Anno accademico 2018/19
3° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Igiene generale e applicata (MED/42)
Ambito
Scienze della prevenzione dei servizi sanitari
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
14 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: -
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: IGIENE, MEDICINA DEL LAVORO E DIRITTO

Obiettivi formativi

Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di conoscere e comprendere gli strumenti e la metodologia di base per elaborare ed utilizzare concretamente concetti propri e specifici della disciplina igienistica ed epidemiologica nella prevenzione delle malattie infettive e cronico-degenerative in ambito territoriale ed ospedaliero.
Tra le competenze acquisite, gli studenti saranno in grado di:
-acquisire autonomia di analisi dei determinati di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la salute e la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Nella prima lezione si introduce la disciplina igienistica nell’ambito della Sanità Pubblica e della Medicina Preventiva, facendo riferimento ai concetti di salute e malattia. Nelle lezioni successive viene affrontato il tema generale dell'epidemiologia , dei metodi e degli studi epidemiologici.
Successivamente viene data ampia trattazione degli aspetti inerenti l’epidemiologia e la prevenzione generale delle malattie infettive ed in modo più approfondito sono affrontate le infezioni trasmissibili con il sangue e gli aspetti preventivi di patologie legate alla figura dell’operatore sanitario (infezioni correlate all'assistenza). Nella seconda parte del corso sono affrontati i concetti di medicina preventiva e di educazione sanitaria. Vengono illustrati alcuni strumenti di base della Sanità Pubblica utilizzati nell’ ambito della prevenzione primaria, secondaria (screening) e terziaria. Nella terza parte vengono trattati gli aspetti principali dell’igiene ambientale con particolare riferimento alla qualità dell’acqua ad uso umano e agli aspetti igienici delle piscine.

Programma esteso

Determinanti di salute/malattia
Definizione di epidemiologia
Ambiti di studio dell'epidemiologia

Le misure in epidemiologia
-prevalenza
-tasso di incidenza

Misure epidemiologiche di rischio
-associazione
-i fattori causali e i fattori di rischio

Epidemiologia generale delle malattie infettive:
-trasmissione delle infezioni
-fattori favorenti la comparsa delle infezioni
-modalità di diffusione delle malattie infettive nella popolazione

La medicina preventiva:
-obiettivi e metodi della prevenzione
- livelli dell’intervento preventivo: prevenzione primaria, secondaria, terziaria

Prevenzione delle infezioni
-scoperta e inattivazione delle sorgenti di infezione
-interruzione delle catene di trasmissione
-prevenzione immunitaria attiva e passiva
-prevenzione farmacologia

Prevenzione delle principali infezioni trasmissibili con il sangue
-HBV,HDV,HCV,HIV

Educazione alla salute
- promozione della salute
- le strategie dell’educazione sanitaria

Prevenzione generale delle malattie non infettive di interesse sociale
- screening

-Le infezioni correlate all'assistenza
Igiene dell’ambiente
- l’acqua potabile: cenni sulle sorgenti di approvvigionamento,
possibilità di inquinamento; potabilizzazione
- aspetti igienici delle piscine

Bibliografia

Barbuti, Fara, Giammanco et al. Igiene Medicina Preventiva Sanità Pubblica . Edises (2014)

Signorelli C. Igiene e sanità pubblica. Secrets. Domande e risposte. Editore SEU (2017)

Materiale didattico fornito dal Docente

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità verifica apprendimento

La valutazione finale consiste in un esame orale volto ad appurare la comprensione degli argomenti trattati.

Altre informazioni

- - -