BEVANDE ALCOLICHE, ANALCOLICHE E ALIMENTI NERVINI
cod. 1008481

Anno accademico 2024/25
3° anno di corso - Primo semestre
Docente
Francesca BOT
Settore scientifico disciplinare
Scienze e tecnologie alimentari (AGR/15)
Ambito
Scienze delle produzioni e delle tecnologie alimentari
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
48 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: Alimenti e Bevande 2

Obiettivi formativi

Conoscere e capire i processi produttivi utilizzati dall’industria alimentare per la produzione di bevande/alimenti come vino, succhi di frutta, bibite, caffè e tè.
- Applicare le informazioni acquisite nel corso per la valorizzazione e commercializzazione dei prodotti oggetto del corso di insegnamento.
- Saper discutere in modo critico il legame processo tecnologico – qualità del prodotto finito per gli alimenti trattati nel corso
- Saper comunicare con un linguaggio tecnico-scientifico adeguato le conoscenze apprese a persone competenti e non del settore.
- Essere in grado di agire nei contesti di valorizzazione, commercializzazione e promozione dei prodotti trattati nel corso.

Prerequisiti

Nozioni di base riguardanti la microbiologia e la chimica degli alimenti costituiscono materiale utile ad un apprendimento adeguato degli argomenti trattati.

Contenuti dell'insegnamento

Nella prima parte del corso vengono illustrati gli aspetti tecnologici dell'industria enologica passando in rassegna le varie fasi produttive, dalla raccolta dell'uva all'ottenimento del prodotto trasformato vino. Vengono illustrati gli aspetti tecnologici e di processo facendo particolare riferimento alla loro implicazione sugli aspetti qualitativi del prodotto finito inclusi quelli legati alla sua territorialità.
Nella seconda parte del corso vengono trattate bevande analcoliche come succhi di frutta e bibite. Nella rimanente parte vengono illustrati gli aspetti tecnologici e qualitativi di alimenti nervini come caffè e tè

Programma esteso

Vino e terroir (raccolta, vinificazioni con e senza macerazione, trattamenti stabilizzanti, invecchiamento e modificazioni chimico-fisiche e sensoriali, difetti ed alterazioni dei vini).
- Vinificazioni speciali (rosati, liquorosi, spumanti, muffati).
- Distillati di vino, di vinacce, di cereali e di altri vegetali.
- Bevande analcoliche: succhi di frutta e bibite.
- Alimenti nervini: caffè e tè.

Bibliografia

Obbligatorie: presentazioni pptx utilizzare durante le lezioni e fornite dal docente in formato elettronico sulla piattaforma dedicata elly.

Per approfondimento:
- TRATTATO DI ENOLOGIA I
P. RIBE’REAU-GAYON, D. DUBOURDIEAU, B. DONE’CHE, A.LONVAUD
EDAGRICOLE.
- TRATTATO DI ENOLOGIA II
P. RIBE’REAU-GAYON, Y. GLORIES, A. MAUJEAN, D. DUBOURDIEAU
EDAGRICOLE

Metodi didattici

Durante le lezioni si alterneranno momenti frontali a momenti interattivi tra gli studenti grazie alla discussione di casi studio e a lavori di gruppo.
Verranno inoltre proposti seminari di approfondimento.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento prevede una prova scritta basata su 16 domande a risposta multipla e due a risposta aperta. La votazione finale della prova viene calcolata come somma tra le domande a risposta chiusa e aperte. Il punteggio massimo previsto per questa prova è 30 e la prova è superata se si raggiunge un punteggio pari ad almeno 18 punti. La lode viene assegnata nel caso del raggiungimento del massimo punteggio a cui si aggiunga la padronanza del lessico disciplinare.
In alternativa alla prova scritta finale, lo studente può decidere di presentare durante il corso almeno tre esercitazioni fatte in classe. L’elaborato verrà svolto secondo le modalità e tempistiche indicate dal docente.
Gli studenti che sceglieranno questa modalità potranno accedere all’esame scritto che consisterà di una domanda aperta che ha l’obiettivo di verificare le competenze acquisite durante i lavori di gruppo.
Ulteriori informazioni verranno riportare su Elly.
Si ricorda che l'iscrizione online all'appello è obbligatoria

Altre informazioni

- - -