MEDICINA DEL LAVORO
cod. 00699

Anno accademico 2022/23
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
MOZZONI Paola
Settore scientifico disciplinare
Medicina del lavoro (MED/44)
Campo
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
14 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Modulo dell'insegnamento integrato: MEDICINA LEGALE, IGIENE E PREVENZIONE

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le basi per comprendere i concetti di rischio e di fattori di rischio per la salute umana alla luce della normativa in tema di sicurezza e prevenzione dei rischi per i lavoratori, fornendo gli elementi essenziali per le misure preventive da adottare in relazione agli specifici rischi lavoro correlati trattati: fisici, biologici e organizzativo/trasversali. Il corso ha lo scopo di consentire allo studente di applicare la conoscenza e la comprensione acquisita nell’ambito della futura attività professionale.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si propone di affrontare, le tematiche necessarie a conoscere i nessi causali tra esposizione ad agenti di rischio e comparsa di eventi avversi sulla salute in termini di infortuni e malattie professionali. Saranno presi in considerazione i principali strumenti di prevenzione e protezione della salute nei riguardi degli specifici rischi lavorativi, con particolare riferimento all’ambito sanitario. Il corso fornisce le conoscenze fondamentali relative alla legislazione vigente in tema di sicurezza, salute e tutela nei luoghi di lavoro.

Programma esteso

Introduzione alla Medicina del Lavoro e concetti generali. Cenni storici sulla nascita ed evoluzione della Medicina del Lavoro. La normativa vigente in tema di tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro. Infortunio e malattia professionale. Rischio biologico: definizione di agente biologico, caratteristiche e classificazione degli agenti biologici secondo decreto legislativo 81/2008. Principali agenti biologici presenti in ambito sanitario. Infortunio biologico e immunoprofilassi. Precauzioni standard. Rischio organizzativo/trasversale: il lavoro a turni. Lo stress-lavoro correlato. Il burnout. Rischio fisico: le radiazioni ionizzanti. Radioprotezione. I tumori professionali: classificazione. Mesotelioma. Angiosarcoma epatico. Tumore dei seni nasali e paranasali. Malattie professionali: polmoniti da ipersensibilità, asma, neuropatie professionali, dermatopatie professionali. La suscettibilità individuale.

Bibliografia

Materiale didattico fornito dal docente.

A. Mutti, M. Corradi "Lezioni di Medicina del Lavoro", Nuova Editrice Berti.

Metodi didattici

Durante le lezioni frontali verranno presentati e discussi gli argomenti, indicati nel programma cercando di coinvolgere lo studente affinchè possa essere parte attiva della lezione. Nel rispetto degli standard di sicurezza, le lezioni si svolgeranno in presenza con la possibilità di fruirle anche a distanza in modalità sincrona (via Teams), compatibilmente con le disposizioni governative e di Ateneo riguardanti l'emergenza COVID-19. Il materiale didattico, con cadenza settimanale, sarà depositato sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti (Teams o Elly) e comprenderà: presentazioni iconografiche, audio-video di supporto o videoregistrazione delle lezioni. Il docente è disponibile per chiarimenti sulle lezioni su appuntamento (concordato via e-mail) in ufficio o a distanza via Teams.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso prevede un esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del corso, verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e se ha raggiunto l’obiettivo di applicare le conoscenze acquisite. Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà come segue: interrogazioni orali a distanza, mediante la piattaforma Teams (guida http://selma.unipr.it/).
Gli Studenti con DSA/BSE devono preventivamente contattare Le Eli-che: supporto per studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabilita-dsa-bes)

Altre informazioni

- - -