PSICOLOGIA GENERALE
cod. 03075

Anno accademico 2017/18
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
PINO Olimpia
Settore scientifico disciplinare
Psicologia generale (M-PSI/01)
Campo
"discipline generali per la formazione dell'odontoiatra"
Tipologia attività formativa
Base
24 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: -
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA

Obiettivi formativi

1. Conoscenza e capacità di comprensione. Il funzionamento dei processi cognitivi e motivazionali alla base dei comportamenti dei pazienti odontoiatrici; i processi di comunicazione verbale e non verbale, la struttura e il funzionamento dei gruppi, i processi di influenza sociale.
2. Gli studenti saranno in grado di applicare conoscenze, capacità di comprensione e abilità acquisite nel fronteggiare problematiche clinico/riabilitative. Comprenderanno gli aspetti legali ed etici e saranno in grado di interagire con i pazienti, le loro famiglie e il personale sanitario in modo cortese, professionale e rispettoso. Devono essere in grado di tollerare i carichi di lavoro funzionando efficacemente sotto stress con flessibilità e adattabilità.
3. Autonomia di giudizio. Gli studenti svilupperanno capacità critiche e autonome di giudizio, saranno capaci di valutare il grado di compliance dei pazienti e di saper orientare atteggiamenti e motivazioni verso il trattamento e la prevenzione;
4. Abilità comunicative. Gli studenti saranno in grado di comunicare in modo efficace ed efficiente con i pazienti, le loro famiglie, ed i membri del team sanitario. Essi saranno in grado di ottenere una storia medica in un modo culturalmente competente, interpretare aspetti non verbali, stabilire relazioni terapeutiche e riconoscere e regolare i processi cognitivi ed emotivi associati allo stress e al dolore.
5. Capacità di apprendimento. Gli studenti saranno in grado di contribuire a creare ambienti di apprendimento collaborativo, di accettare feedback costruttivi e assumersi la responsabilità di intraprendere adeguati cambiamenti positivi. Impareranno, infine, ad organizzare il lavoro di una équipe professionale, valorizzando motivazioni e competenze dei collaboratori aggiornandosi da fonti affidabili.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Insegnamento Psicologia Generale 2 CFU

Dalla psicologia scientifica alla psicologia cognitiva; Principali metodi di ricerca; La coscienza e l'attenzione; Il sonno; Apprendimento: i paradigmi e il condizionamento delle risposte. Memoria: i sistemi di memoria, i processi di recupero dell'informazione; La comunicazione; Le emozioni; Prendere decisioni: I principi che guidano le decisioni umane. Stress e burnout. Modelli e applicazioni in sanità.

Programma esteso

Metodi di indagine.
La rappresentazione del corpo
Cognizione del dolore. Rappresentazione corticale del dolore
Anticipazione ed empatia nella percezione del dolore, modulazione del dolore. Sindromi dolorose.
Sonno e processi psicologici
Apprendimento. I paradigmi del condizionamento rispondente e di quello operante. Controcondizionamento e desensibilizzazione sistematica.
Sistemi e forme di memoria. Effetti priorità e recenza.
La comunicazione non verbale: espressioni facciali, contatto oculare, posture. Segnali prosodici e paralinguistici.
La comprensione e la comunicazione delle emozioni.
Impatto psicologico delle patologie sull’operatore sanitario.
Meccanismi di stress e risposte. Il burnout.

Bibliografia

Testi di studio:
M. Bassi e A. Delle Fave. (2015). Psicologia generale per le professioni sanitarie. UTET università

Metodi didattici

Il corso si svolge con lezioni frontali relative ai contenuti principali, teorie e modelli e aspetti applicativi della disciplina. Video dimostrativi e/o esercitazioni potranno accompagnare le lezioni per un coinvolgimento attivo.

Modalità verifica apprendimento

Una prova intermedia, effettuata a metà corso, sarà costituita da 3 domande aperte sui contenuti trattati da svolgere in 15 righe ognuna. L’esito contribuirà all’esame orale che permetterà di accertare il raggiungimento di tutti gli obiettivi.
Le domande riguardanti i contenuti tenderanno a verificare se lo studente ha raggiunto una solida base di conoscenza e una profonda comprensione di quanto è stato trattato. Il voto finale deriva dai livelli di approfondimento raggiunti per ogni obiettivo formativo, a cui corrisponderanno 6 classi di valutazione (da A a F).

Altre informazioni

- - -