IGIENE GENERALE E APPLICATA
cod. 18017

Anno accademico 2016/17
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Igiene generale e applicata (MED/42)
Ambito
Formazione interdisciplinare
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
72 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in - - -

Modulo dell'insegnamento integrato: PRINCIPI DI ODONTOIATRIA

Obiettivi formativi

Lo studente deve acquisire conoscenze sulla prevenzione primaria, secondaria e terziaria con relative applicazioni pratiche; comprendere gli aspetti legati all'epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive e non infettive; possedere nozioni di igiene ambientale e nutrizione umana

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Le prime lezioni permettono di inquadrare la disciplina igienistica nell’ambito della Sanità Pubblica e della Medicina Preventiva, facendo riferimento ai concetti di salute e malattia e di bisogni espressi e non espressi. Il corso prosegue con la trattazione del burden of disease, in un’ottica nazionale e internazionale In tale ambito vengono illustrati gli strumenti di base della Sanità Pubblica utilizzati nell’ambito della prevenzione primaria, secondaria (screening) e terziaria.
Nella seconda parte del corso sono affrontati in modo più approfondito i concetti di prevenzione primaria delle malattie infettive e non ed i relativi strumenti operativi.
La terza del corso tratta l'epidemiologia e prevenzione di specifiche malattie(infettive e non), con particolare riferimento a patologie di interesse odontoiatrico.
La quarta parte del corso tratta dell'igiene degli alimenti e della nutrizione; di igiene ambientale con particolare riferimento alla qualità dell'acqua ad uso umano.

Programma esteso

IGIENE GENERALE
Definizione e scopi dell’Igiene e dell’Odontoiatria preventiva.
Prevenzione delle malattie e promozione della salute. Promozione della salute orale. Epidemiologia generaledelle malattie infettive: -Sorgenti di infezione,
vie di ingresso e di eliminazione dei patogeni, modalità di propagazione.
Mezzi e strategie di prevenzione.
La prevenzione primaria, secondaria, terziaria.
Prevenzione diretta delle malattie infettive:denuncia.isolamento,disinfezione- sterilizzazione, asepsi,antisepsi.
Profilassi immunitaria attiva e passiva;chemioprofilassi.
Smaltimento dei rifiuti nel gabinetto dentistico.La gestione igienica dello studio dentistico
Principi generali di epidemiologia e prevenzione delle malattie non infettive .
Epidemiologia e prevenzione delle principali patologie di interesse odontoiatrico
Epidemiologia e profilassi delle epatiti virali, delle infezioni da HIV, del Tetano, della Tubercolosi, delle virosi respiratorie, delle infezioni erpetiche: possibili riflessi sulla professione odontoiatrica.
Infezioni legate all'assistenza
Salute e ambiente: qualità dell’aria e delle acque.
Inquinamenti dell’aria e delle acque superficiali e profonde.
Potabilizzazione delle acque, depurazione degli
scarichi
L’acqua del riunito.
Igiene degli alimenti e dell’alimentazione.

Bibliografia

Igiene- S.Barbuti e Alt.-Edit.MonduzziIII ED (2011)
Igiene in Odontoiatria-M.TMontagna,P.Castiglia,G.Liguori,M.Quarto
Edit.Monduzzi 2004
Risorse online: www.who.int; www.cdc.org; www.istat.it; www.epicentro.iss.it;

Metodi didattici

Lezione Frontale con l'ausilio di supporti audiovisivi•

Modalità verifica apprendimento

Esame orale
Consiste in un esame orale volto ad appurare la comprensione degli argomenti trattati nella diverse parti del corso, attraverso 3 quesiti generali strutturati in modo tale da consentire collegamenti tra gli argomenti in oggetto.

Altre informazioni

- - -