Scienze Mediche e Chirurgiche Traslazionali (sede amministrativa Parma)

Tipo Post Laurea
Dottorati di ricerca
In sintesi
Lingua
italiano/inglese
Durata
3 anni
Apertura domande
Chiusura domande
Sede
Parma
Dipartimento
Dipartimento di Medicina e Chirurgia
Titoli o requisiti di accesso

L’accesso ai posti di dottorato è attraverso selezione pubblica. Tutte le informazioni e requisiti sono contenuti nel relativo bando di concorso di ammissione.

vedi il bando di concorso per l'ammissione al prossimo 38° ciclo - a.a. 2022/2023 - inizio corsi 1 novembre 2022.

Sito
Link al bando
Ulteriori informazioni
Tematiche di ricerca

Il Corso di Dottorato in Scienze Mediche e Chirurgiche Traslazionali, proponendosi come dottorato pluridisciplinare, si pone come obiettivo principale quello di preparare dei ricercatori che abbiano una visione globale e interdisciplinare delle scienze mediche e chirurgiche. Il denominatore comune delle attività didattiche e di ricerca è la fase specifica di transizione dal "bench", o banco di laboratorio, al "bedside", cioè l'applicazione clinica nel paziente reale.
Lo stretto collegamento tra ricerca in laboratorio e ricerca clinica ha l'obiettivo di favorire un trasferimento alla pratica medica delle scoperte e delle metodologie acquisite attraverso studi sperimentali. Lo stretto legame con la clinica consentirà ai dottorandi di affrontare anche problematiche reali, che spaziano dalla diagnosi alla terapia e dalla prevenzione alla riabilitazione, comunque riconducibili alla patologia umana ed alle cure del paziente.
Il rapido interscambio tra contesti applicativi (clinica e laboratorio) nella sua bi-direzionalità, potrà riportare al laboratorio i risultati dell'osservazione clinica ed epidemiologica, ancorando al tempo stesso la ricerca sperimentale a tematiche che nascono da spunti e da verifiche effettuate direttamente sull'uomo.
  

Coordinatore

Prof. Nicola Sverzellati

T. 0521 703431 E. nicola.sverzellati@unipr.it