Biotecnologie e Bioscienze (sede amministrativa Parma)

Tipo Post Laurea
Dottorati di ricerca
In sintesi
Lingua
italiano/inglese
Durata
3 anni
Apertura domande
Chiusura domande
Sede
Parma
Dipartimento
Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale
Titoli o requisiti di accesso

L’accesso ai posti di dottorato è attraverso selezione pubblica. Tutte le informazioni e requisiti sono contenuti nel relativo bando di concorso di ammissione.

vedi il bando di concorso per l'ammissione al prossimo 38° ciclo - a.a. 2022/2023 - inizio corsi 1 novembre 2022.

Sito
Link al bando
Ulteriori informazioni
Tematiche di ricerca

Il Dottorato di ricerca in Biotecnologie e Bioscienze ha come obiettivo di formare esperti in ambito biotecnologico in grado di svolgere attività di ricerca avanzata in diversi campi della biologia di base e applicata con particolare attenzione alle discipline biologiche e delle biotecnologie applicate. I dottorandi svilupperanno a tempo pieno un progetto di ricerca fornendo anche contributi critici e propositivi, conseguendo così un’autonomia scientifica e gestionale, anche grazie alle numerose collaborazioni scientifiche internazionali in cui saranno coinvolti. L'attività didattica di studio è definita dal Collegio dei docenti nella proposta del dottorato per ciascun ciclo e si articola in attività di formazione disciplinare e interdisciplinare e di perfezionamento linguistico, informatico e statistico, nel campo della gestione della ricerca e della conoscenza dei sistemi di ricerca europei ed internazionali, della valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale. L’offerta si compone di: i) Attività formativa disciplinare; ii) Attività formativa interdisciplinare; iv) Attività scientifica di training (partecipazione a convegni, workshop, stage, seminari, summer schools, etc. offerti dal dottorato e/o frequentati in altre sedi italiane e estere; soggiorni di studio all’estero; seminari su come partecipare a bandi di finanziamento per progetti di ricerca e pubblicazioni scientifiche; v) Attività di supporto alla didattica (attività didattica integrativa, esercitazioni). L’attività didattica è erogata nei tre anni del dottorato. I corsi sono tenuti da docenti strutturati presso università convenzionate, ma anche da altri istruttori e presso strutture di ricerca con cui esistono rapporti di collaborazione scientifica. Il numero di crediti complessivi da conseguire nel triennio è di 180 CFU. Di questi, 120 CFU corrispondono al lavoro di ricerca per il lavoro di tesi. Durante il triennio, occorre conseguire almeno 20 CFU in attività formative. 

Coordinatore

Prof. Marco Ventura 

T. 0521 906645 (ufficio) ,905666 (laboratorio) E. marco.ventura@unipr.it