VIDEOARTE E COMUNICAZIONE VISIVA E CONTEMPORANEA
cod. 1005593

Anno accademico 2014/15
2° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Storia dell'arte contemporanea (L-ART/03)
Field
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
30 ore
di attività frontali
6 crediti
sede:
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di preparare gli studenti fornendo loro il metodo per studiare ed analizzare con le dovute competenze critiche l'arte contemporanea, in particolare quella degli ultimi decenni del Novecento, quando molti artisti privilegiano, come mezzi espressivi, gli strumenti offerti dalle nuove tecnologie. Il corso mira quindi a sviluppare negli studenti la capacità di crearsi un quadro di conoscenze in cui orientarsi per comprendere le specificità della disciplina, anche sul piano tecnico e linguistico.

Prerequisiti

Prerequisiti necessari: una buona conoscenza di base della storia dell’arte, in particolar modo del XIX e XX secolo.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è incentrato sull'analisi delle espressioni artistiche dell'ultima metà del Novecento, in Italia ma con grande attenzione al contesto internazionale, dedicando particolare spazio alle forme di comunicazione visiva che utilizzano e hanno utilizzato il video e la fotografia.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

C. Casero, E. Di Raddo, Anni ’70: l’arte dell’impegno, SilvanaEditoriale, Cinisello Balsamo 2009;
R. Perna, In forma di fotografia. Ricerche artistiche in Italia dal 1960 al 1970, Derive e Approdi, Roma, 2009.
Ulteriore bibliografia sarà indicata in seguito.

Metodi didattici

Lezioni frontali, di tipo seminariale, con inquadramento storico metodologico della disciplina e lettura delle immagini proposte.

Modalità verifica apprendimento

Gli studenti nel corso dell’esame orale dovranno essere in grado di analizzare i documenti visivi della contemporaneità, con particolare attenzione alle opere realizzate tramite fotografia e video, indagandoli nelle loro peculiarità tecnico-espressive e contenutistiche. Al contempo, essi dovranno essere capaci di comprenderne i significati in relazione al contesto culturale nel quale esse si sono sviluppate. Nel corso delle lezioni frontali è prevista una partecipazione attiva da parte degli studenti, che si dovranno misurare con i casi di studio trattati, affinando così le loro capacità di analisi e comprensione del documento visivo contemporaneo. L’esame finale consisterà nella analisi delle opere proposte durante il corso, alla luce della letteratura critica indicata nella bibliografia. Verrà anche richiesta agli studenti la realizzazione di un elaborato scritto su un caso di studio emblematico dei contenuti trattati, attraverso il quale lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di impostare correttamente uno studio personale, dalla ricerca bibliografica alla mappa concettuale, fino alla scrittura, mettendo così in gioco le sue capacità di autonomia di giudizio e abilità comunicative.

Altre informazioni

- - -