ELEMENTI DI PEDAGOGIA, PEDAGOGIA SPECIALE E DIDATTICA DELL'INCLUSIONE NELLA SCUOLA SECONDARIA (PREFIT - AMBITO A)
cod. 1008045

Anno accademico 2020/21
1° anno di corso - Primo semestre
Docenti
Settore scientifico disciplinare
Pedagogia generale e sociale (M-PED/01)
Ambito
Ambito aggregato per crediti di sede
Tipologia attività formativa
36 ore
di attività frontali
6 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di:
1) conoscere i principali fondamenti di pedagogia e di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche
2) conoscere le principali teorie e i modelli di interpretazione di base delle relazioni educative
3) conoscere le principali basi storiche, teoretiche, epistemologiche e metodologico-procedurali della ricerca pedagogica, con particolare riferimento alla ricerca-azione.
4) conoscere alcune strategie per lo sviluppo della didattica, con riferimento alle principali modalità di organizzazione delle attività di insegnamento
5) conoscere le principali teorie e i principali modelli di progettazione e monitoraggio dei processi di insegnamento-apprendimento
6)conoscere le principali prospettive di ricerca pedagogica e didattica su disabilità e bisogni educativi speciali, compresi i disturbi specifici di apprendimento e i più rilevanti modelli di intervento per l’educazione inclusiva

Prerequisiti

Nessun prerequisito è richiesto.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso, articolato in sei diversi moduli, fornirà i contenuti minimi di conoscenze necessarie per l'accesso al concorso per i docenti della scuola secondaria in merito ai fondamenti scientifici di base della pedagogia generale, interculturale e dell'inclusione (coerentemente con gli obiettivi formativi di cui all'Art. 2 COMMA 4 del D. M. 616/2017):
a) Fondamenti di pedagogia generale, di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento ai processi di insegnamento/apprendimento e di condivisione del sapere.
b) Introduzione allo studio delle basi teoretiche, epistemologiche e metodologico-procedurali della ricerca pedagogica, teorica ed empirica, nazionale e internazionale.
c) Analisi del rapporto fra processi di formazione, educazione, istruzione e apprendimenti nella prospettiva di una pedagogia inclusiva.
d) Interdipendenze tra processi e oggetti della conoscenza.
e) Teorie e modelli di interpretazione della relazione educativa in contesti scolastici inclusivi e con riferimento a tutti i protagonisti della rete educativa e formativa.
f) Analisi di modelli e strategie educative per lo sviluppo di una scuola interculturale.
g) Teorie e modelli relativi alla progettazione, al monitoraggio e alla valutazione nei contesti scolastici e nei processi di insegnamento-apprendimento, con particolare attenzione ai dispositivi di valutazione e autovalutazione dell'agire educativo delle/degli insegnanti e dei processi di formazione delle studentesse e degli studenti di scuola secondaria.
h) La scuola come ambiente di apprendimento: analisi dei bisogni educativi e formativi degli adolescenti e dei giovani nella società, nelle organizzazioni educative e nelle agenzie di formazione formali, non formali e informali in relazione anche alle ricadute sulle attività educative connesse ai cambiamenti culturali e degli stili di vita di adolescenti e giovani e sulle implicazioni dei fenomeni sociali e interculturali nei contesti scolastici.
i) Analisi delle dinamiche educative nei contesti familiari, soprattutto con riferimento al rapporto scuola-famiglia-territorio.
j) Analisi e gestione pedagogica di situazioni di bullismo, cyberbullismo e omofobia e alle dinamiche della discriminazione, alle nuove forme di dipendenza e alle differenti problematiche giovanili.
k) Educazione ambientale, educazione allo sviluppo sostenibile e alla cooperazione internazionale
l) Le principali prospettive di ricerca pedagogica e didattica su disabilità e bisogni educativi speciali, compresi i disturbi specifici di apprendimento.
m) Le dimensioni pedagogico-didattiche dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastico.
n) Le principali teorie per la valutazione degli apprendimenti e dei processi formativi.
o) Le strategie per lo sviluppo della didattica con riferimento alle principali forme collaborative e cooperative di organizzazione delle attività di-insegnamento.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

L’esame di ELEMENTI DI PEDAGOGIA, PEDAGOGIA SPECIALE E DIDATTICA DELL'INCLUSIONE NELLA SCUOLA SECONDARIA (PREFIT - AMBITO A) verterà su:

• tutti i materiali didattici presenti sul portale della didattica online Elly Scuola 2020

• Castoldi M., Chiosso G., Quale futuro per l'istruzione? Pedagogia e didattica per la scuola, Mondadori, Milano, 2017.

Metodi didattici

Il corso prevede sia lezioni in modalità sincrona (per l'a.a. 20-21, in streaming) sia modalità didattiche asincrone (studio di materiali proposti attraverso la piattaforma Elly). In tal senso, esso integra in modo armonico e coerente:
- lezioni in telepresenza, per lo più attraverso modalità della didattica tradizionale e, compatibilmente con le condizioni logistiche e organizzative, attraverso l'attivazione delle risorse dei partecipanti;
- attività di studio individuale dei materiali bibliografici indicati;
- attività (individuali e di gruppo) erogate sulla piattaforma Elly comprendenti materiali di varia natura (audio, video, testi elettronici.) finalizzati a privilegiare il ragionamento critico. I materiali predisposti online offriranno ai partecipanti occasioni di approfondimento di alcuni specifici temi affrontati a lezione e di autovalutazione delle proprie conoscenze e competenze, nonchè di studio , riflessione e analisi di casi e esercitazioni online.

Modalità verifica apprendimento

Il percorso prevede una valutazione sommativa, di fine percorso, volta ad esprimere una valutazione su scala 0/30 relativamente al raggiungimento finale degli obiettivi formativi da parte dei partecipanti. La prova è in forma scritta e consiste in un questionario a risposte chiuse. Si considererà la prova superata con valutazione pari o superiore al 18/30.

Altre informazioni

- - -