HISTORY OF GLOBALIZATION
cod. 1003967

Anno accademico 2018/19
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
CECCARELLI Giovanni Marcello
Settore scientifico disciplinare
Storia economica (SECS-P/12)
Campo
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
28 ore
di attività frontali
4 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in INGLESE

Modulo dell'insegnamento integrato: GROWTH AND HISTORY OF THE GLOBAL ECONOMY

Obiettivi formativi


Ci si aspetta che alla fine del corso lo studente sia in grado di:
- conoscere e comprendere quali siano i processi economici, sociali e culturali che, nel lungo periodo, hanno portato all’integrazione dei mercati mondiali;
- applicare quanto appreso per affrontare criticamente le problematiche derivanti dalla complessità dell’attuale scenario economico globale;
- valutare l’economia internazionale in un’ottica multilaterale, superando l’idea che l’Occidente sia l’attore principale di processi che ormai si sviluppano su scala planetaria;
- comunicare l’insieme dei concetti appresi nell’interlocuzione con attori privati e soggetti istituzionali, anche a livello internazionale, sui temi della globalizzazione.

Prerequisiti


Conoscenze base di storia economica.

Contenuti dell'insegnamento


Il corso analizza la globalizzazione dell’economia in una prospettiva storica di lungo periodo (dal ’400 a oggi) e in un’ottica geografica estesa (Europa, Americhe, Asia e Africa). Per farlo, si affrontano snodi tematici quali: le “economie-mondo” prima della globalizzazione (Europa, Cina e India); l’integrazione dei mercati delle commodities e dei capitali; l’impatto dei trasporti e delle comunicazioni; il processo di convergenza economica; la dialettica tra regolazione e deregolazione dei mercati; le crisi locali e globali.

Programma esteso

- - -

Bibliografia


- Testi obbligatori:
(a) R. B. Marks, The Origins of the Modern World Economy. A Global and Ecological Narrative from the Fifteenth to the Twenty-first Century, (3rd edition) Oxford, Rowman & Littlefield Publishers, 2015.
(b) R. Findlay, K.H. O’Rourke, "Commodity Market Integration, 1500–2000," in Globalization in Historical Perspective, ed. by M.D. Bordo, A.M. Taylor, and J.G. Williamson, Chicago: University of Chicago Press, 2003, pp. 35-57 [cioè solo § 1.5 e 1.6];
(c) S. Dowrick, J.B. de Long, "Globalization and Convergence," in Globalization in Historical Perspective, ed. by M.D. Bordo, A.M. Taylor, and J.G. Williamson, Chicago: University of Chicago Press, 2003, pp. 191-218.
- Testi a scelta (sceglierne 1 tra i 3 qui sotto elencati):
(1) N. Crafts, A.J. Venable, "Globalization in History: A Geographical Perspective," in Globalization in Historical Perspective, ed. by M.D. Bordo, A.M. Taylor, and J.G. Williamson, Chicago: University of Chicago Press, 2003, pp. 323-358;
(2) L. Neal, M. Weidenmier, "Crises in the Global Economy from Tulips to Today: Contagion and Consequences," in Globalization in Historical Perspective, ed. by M.D. Bordo, A.M. Taylor, and J.G. Williamson, Chicago: University of Chicago Press, 2003, pp. 473-507;
(3) B. Eichengreen, H. James, "Monetary and Financial Reform in Two Eras of Globalization," in Globalization in Historical Perspective, ed. by M.D. Bordo, A.M. Taylor, and J.G. Williamson, Chicago: University of Chicago Press, 2003, pp. 515-542.
Il testo (a) è un libro che può essere acquistato online.
I testi (b), (c), (1), (2), (3) sono opensource e possono essere scaricati liberamente al seguente link
http://papers.nber.org/books/bord03-1

Metodi didattici


Le attività didattiche saranno condotte privilegiando lezioni di tipo frontale. Le problematiche della storia della globalizzazione saranno discusse sperimentando impostazioni di analisi differenti: storia economica applicata e storia socio-culturale. Nella fase finale di ogni lezione è prevista una breve esercitazione di game-based learning tramite la piattaforma Kahoot.
Le slides utilizzate a supporto delle lezioni verranno caricate sulla piattaforma Elly prima dell’inizio del corso.
Per scaricare le slides è necessaria l’iscrizione al corso on line.
Le slides sono considerate parte integrante del materiale didattico. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dalla docente tramite la piattaforma Elly.

Modalità verifica apprendimento


Trattandosi di corso integrato, l'esame è di norma svolto contestualmente a quello dell'insegnamento Economic Growth and Innovation, al cui syllabus si rinvia. E' tuttavia prevista una prova scritta in itinere al termine del modulo d'insegnamento.
La valutazione sommativa è rappresentata da un prova scritta a risposte aperte della durata di un’ora. Si prevedono 2 domande (ciascuna del valore di 15 punti) articolate a loro volta in: (i) una parte generale del valore di 10 punti e (ii) una sezione relativa a sotto-temi specifici e casi concreti del valore di 5 punti. Il voto finale corrisponderà alla somma dei voti di ogni domanda; la lode è assegnata al raggiungimento del massimo punteggio su ogni domanda a cui si aggiunga una chiara padronanza della materia nel suo complesso.
Le conoscenze e la capacità di comprensione saranno accertate dall’analisi dei contenuti di entrambe le risposte.
La capacità di applicare le conoscenze sarà accertata dall’analisi delle risposte date nelle sezioni relative ai casi concreti delle domande aperte.
L’autonomia di giudizio e la capacità di apprendimento saranno accertate dall’analisi delle risposte date nella parte generale delle domande aperte.
La capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato sarà accertata verificando l’idoneità del lessico adottato nelle risposte date alle domande dell’esame scritto e la propensione a chiarire il significato dei termini tecnici utilizzati.

Altre informazioni

- - -