Alimenti Salutistici e Funzionali
cod. 1004722

Anno accademico 2019/20
3° anno di corso - Primo semestre
Docente
SCAZZINA Francesca
Settore scientifico disciplinare
Fisiologia (BIO/09)
Campo
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
28 ore
di attività frontali
4 crediti
sede:
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Conoscenze e capacità di comprendere: mediante le lezioni frontali tenute durante il corso, lo studente acquisirà i metodi e le conoscenze necessari a comprendere la relazione esistente tra alimenti e componente nutrizionalmente protettivi per la salute. Lo studente apprenderà i nutrienti e composti che rendono un alimento funzionale al corretto stato di salute.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Mediante gli esempi proposti in classe relativamente agli argomenti del programma, gli studenti apprendono come alcuni nutrienti e composti presenti negli alimenti possano influenzare lo stato nutrizionale e conseguentemente lo stato di salute.
Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà essere in grado di comprendere e valutare in maniera critica i nutrienti e i componenti di ogni alimento; utilizzando le conoscenze acquisite dovrà valutare la relazione esistente tra una corretta o scorretta alimentazione e lo stato di salute.
Capacità comunicative: Tramite le lezioni frontali e il confronto con il docente, lo studente acquisisce il lessico specifico inerente i nutrienti e i componenti che rendono un alimento potenzialmente protettivo per lo stato di salute. Ci si attende che, al termine del corso, lo studente sia in grado di trasmettere, in forma orale e in forma scritta, i principali contenuti del corso.
Capacità di apprendimento: Lo studente che abbia frequentato il corso sarà in grado di approfondire le proprie conoscenze in materia di composti e nutrienti funzionali e salute attraverso la consultazione autonoma di testi specialistici, riviste scientifiche o divulgative, anche al di fuori degli argomenti trattati strettamente a lezione, al fine di affrontare efficacemente l’inserimento nel mondo del lavoro o intraprendere percorsi di formazione successivi.

Prerequisiti

Conoscenze di base di nutrizione umana

Contenuti dell'insegnamento

1) definizione di alimenti funzionali 2) descrizione delle principali malattie
non trasmissibili 3) descrizione dei componenti funzionali presenti nella frutta oleosa come esempio di alimenti salutistici 4) ruolo della struttura cellulare e della composizione della frutta oleosa nel modulare alcuni fattori di rischio di alcune malattie non trasmissibili

Programma esteso

1. Concetti generali
- Definizione e descrizione degli alimenti funzionali.
- Principali Malattie legate all'alimentazione.
- Studio dell'effetto salutistico di un prodotto alimentare e normativa europea (health claim)
2. Composti funzionali: descrizione, effetto sulla salute ed esempi di alimenti.
- Composti fenolici e glucosinolati.
- Carotenoidi, lipidi, fitosteroli, peptidi bioattivi, polisaccaridi e alcaloidi.
3. Gruppi alimentari: effetto sulla salute.
- Cereali integrali, grani antichi e paste funzionali.
- Legumi, frutta oleosa, olio e pesce.
- Frutta e verdura (e succhi).
- Caffè, tè, cacao, vino e birra.

Bibliografia

Materiale proiettato a lezione e scaricabile dalla pagina del corso sulla piattaforma ELLY.

Metodi didattici

Il corso ha un peso di 4 CFU, che corrispondono a 28 ore di lezione. Le attività didattiche saranno condotte privilegiando lezioni frontali in aula affiancate, quando possibile, da seminari tenuti da ricercatori esperti di tematiche specifiche. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dal docente tramite la piattaforma Elly, unico strumento di comunicazione impiegato per il contatto diretto docente/studente. Su tale piattaforma, giorno per giorno, vengono indicati gli argomenti affrontati a lezione che andranno poi a costituire l’indice dei contenuti in vista della preparazione all’esame finale.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento prevede una prova scritta basata su domande a risposte chiuse e aperte della durata di 1 ora. La prova consiste normalmente di 21 quesiti a risposta chiusa e 4 a risposta aperta, che possono vertere su contenuti teorici, dimostrazioni, esempi affrontati durante il corso. Per ogni quesito a risposta chiusa verrà assegnato un punteggio massimo di 1 punto e per ogni quesito a risposta aperta un massimo di 3 punti. La votazione finale viene calcolata sommando i punteggi di ogni quesito; la prova è superata se si raggiunge un punteggio pari ad almeno 18 punti. La lode viene assegnata nel caso del raggiungimento del massimo punteggio su ogni item a cui si aggiunga la padronanza del lessico disciplinare.

Altre informazioni