MATERIALI E SOLUZIONI TECNOLOGICHE
cod. 1005748

Anno accademico 2016/17
3° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Prova finale per settore senza discipline (PROFIN_S)
Ambito
Per la prova finale
Tipologia attività formativa
Lingua/Prova Finale
20 ore
di attività frontali
2 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Il corso si caratterizza come un momento di ulteriore approfondimento sulla questione tecnologica maturata nel corso del percorso di studi e come occasione di approfondimento specifico della cultura tecnologica acquisita, allo scopo di riuscire ad integrare l’approccio architettonico, progettuale e tecnologico in un'unica prassi attenta alle esigenze di tipo passivo dell’involucro edilizio (I descrittore).
Obiettivo del corso è di sollecitare la capacità di comprensione e applicazione di sistemi prodromici ed evoluti, atti a contenere i consumi energetici in ottica di un comportamento esclusivamente passivo dell’edificio e testare, attraverso l’attività di ricerca in piccoli gruppi di lavoro o singolarmente, l’effettiva capacità di discernere peculiarità e ambiti applicativi di ciascun sistema bioclimatico passivo e applicare con autonomia di giudizio le conoscenze teoriche acquisite nelle lezioni frontali (II e III descrittore).
Il lavoro di ricerca individuale che si propone all’interno del corso costituisce quindi un’opportunità essenziale, assieme alla prova finale, per evidenziare la capacità di apprendere e di comunicare quanto appreso e rielaborato (V e IV descrittore).
Successivo obiettivo del corso è di far sì che lo studente acquisisca di una conoscenza approfondita sul tema in grado di individuare, interpretare e gestire le relazioni che intercorrono tra sistema e dispositivo di tipo passivo e l’organismo edilizio progettazione, sia per quanto riguarda i singoli elementi costruttivi, sia per la loro fattiva collaborazione all’interno del funzionamento generale del manufatto, comprendendo dunque le modalità esecutive, le richieste normative e dei criteri di compatibilità ambientale ed ecologica.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

ll modulo didattico "Materiali e soluzioni tecnologiche" rappresenta un’occasione di approfondimento riguardo alla questione di scelta dei materiali e delle tecnologie più idonee per il recupero del costruito. Particolare attenzione sarà riservata alla illustrazione delle tecnologie e delle soluzioni più idonee al recupero e retrofit energetico alla luce delle stringenti necessità legate al raggiungimento di elevate prestazioni energetiche in edilizia. Alla luce della crescente necessità e richiesta di raggiungere alti standard di risparmio energetico e assicurare un adeguato livello di comfort indoor per gli utenti finali, il modulo è dedicato alla trattazione esaustiva di come sia possibile applicare strategie attive e passive e dispositivi di ombreggiamento all’involucro edilizio esistente.
Il tema dell’integrazione architettonica in primis, ma soprattutto tecnologica, diviene dunque la questione fondante su cui il corso vuole porre attenzione.
ll modulo si configura come un breve corso di elementi di progettazione bioclimatica, sistemi passivi applicati all’involucro edilizio e materiali per l'adeguamento prestazione dell'involucro edilizio.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

• AA. VV., “La progettazione dell’architettura bioclimatica”, Atti del seminario sui sistemi passivi, II Mostra –Convegno sull’Energia Solare, Bari 1979, Franco Muzio Editore, Padova,1980.
• Benedetti C., Manuale di Architettura bioclimatica, Maggioli Editore, Faenza, 1987.
• Olgyay V., Un approccio bioclimatico al regionalismo, Muzzio, Padova, 1981

Metodi didattici

Il corso si articola in lezioni frontali con l’ausilio di presentazioni Power Point e altri programmi per la visualizzazione di presentazioni e raccolte d’immagini.
Il modulo prevede sia lezioni frontali sia approfondimenti di ricerca condotti in gruppo ed esercitazioni in aula. L’attività di analisi ed esercitazione si svolge per tutta la durata del secondo semestre, ed è coadiuvata dal docente attraverso incontri bisettimanali di revisione.

Modalità verifica apprendimento

Il modulo si conclude con un seminario finale in cui vengono esposti all’intero corpo docente i risultati della ricerca dal singolo studenti o dai gruppi di lavoro.

Altre informazioni

- - -