TEORIA E TECNICHE DEL COLLOQUIO PSICOLOGICO
cod. 1005104

Anno accademico 2012/13
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Psicologia clinica (M-PSI/08)
Field
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
32 ore
di attività frontali
4 crediti
sede:
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

Al termine del Corso lo studente sarà in grado di:
Comprendere i principi della psicologia contestualista
Utilizzare la metodologia di analisi dei processi psicologici secondo la prospettiva evoluzionistica
Conoscere i principi che regolano il comportamento umano nelle sue diverse manifestazioni
Applicare tali principi all’ambito del colloquio psicologico.

Prerequisiti

- - -

Contenuti dell'insegnamento

Psicologia contestualista e colloquio
Analisi funzionale delle variabili del colloquio
Teoria e tecniche delle relazioni interpersonali
Il colloquio psicologico in situazioni particolari

Programma esteso

- - -

Bibliografia

R. Anchisi e M. Gambotto Dessy (2010). Manuale per il colloquio psicologico. Milano: Franco Angeli Editore.
R. Anchisi e M. Gambotto Dessy (1995). Non solo comunicare. Torino: Edizioni Libreria Cortina.
R. Anchisi e M. Gambotto Dessy (2007). Perché non mi capisce. Compendio di teoria e tecniche del colloquio psicologico. Parma: Santa Croce.

Metodi didattici

Ogni lezione si articola su più fasi, attivando un processo induttivo:
1. Aspettative degli studenti per la lezione
2. Definizione degli obiettivi dell’unità didattica
3. Esempi pratici
4. Dagli esempi alla teoria: lavoro per piccoli gruppi
5. Revisione dei lavori di gruppo e sistematizzazione della teoria

Modalità verifica apprendimento

La verifica comprende una parte scritta e una orale:
1. Scritta: Cinque domande aperte, di cui una a scelta
2. Orale: Discussione delle risposte scritte

Altre informazioni

- - -