PSICOLOGIA CLINICA DELL' ADOLESCENZA
cod. 1007173

Anno accademico 2019/20
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Fabio VANNI
Settore scientifico disciplinare
Psicologia clinica (M-PSI/08)
Ambito
A scelta dello studente
Tipologia attività formativa
A scelta dello studente
21 ore
di attività frontali
3 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Acquisire i principali strumenti per orientarsi nel lavoro psicologico clinico con gli adolescenti e le loro famiglie.
Avere una prima conoscenza ed esperienza della consultazione psicologica ed alcuni elementi conoscitivi dei diversi assetti di lavoro psicoterapico nonchè delle loro combinazioni e criteri di scelta nella psicologia clinica dell'adolescenza

Prerequisiti

Conoscenza di base di psicologia dello sviluppo, psicologia dell'adolescenza e psicopatologia

Contenuti dell'insegnamento

Il corso proporrà una trattazione della psicologia clinica dell'adolescenza inserendola all'interno dei domini disciplinari contigui per poi trattare degli strumenti e assetti che caratterizzano il lavoro di cura psicologica con gli adolescenti e le loro famiglie.
In particolare ci occuperemo di consultazione psicologica e dei principali strumenti della cura psicoterapica

Programma esteso

- Cenni di teoria generale del soggetto adolescente, teoria dello sviluppo e psicopatologia in adolescenza.
- Cenni di epistemologia/gnoseologia e di verifica della teoria
- La consultazione psicologica: obiettivi, attori, strumenti, processo ed esiti
- Principali assetti di cura psicoterapica (individuale, familiare, gruppale) e sue combinazioni
- Connessioni collaborative con altri vertici operativi (psicofarmacologico, etc)

Bibliografia

- F. Vanni (2015) La consultazione psicologica con l'adolescente, Franco Angeli, Milano,
- F. Vanni (a cura di) (2016) Clinica psicoanalitica della relazione con l'adolescente, Franco Angeli, Milano (fino a pag. 175)

Metodi didattici

Discussione in gruppo di stimoli proposti, lezioni frontali, video.

Modalità verifica apprendimento

In questo particolare momento e per gli appelli di maggio, giugno e luglio '20 si ritiene opportuno svolgere l’esame nella sola forma scritta adattando il formato utilizzato finora nel seguente modo:
L'esame durerà 30' e consisterà di 12 domande a scelta multipla (3 opzioni con punteggio -2 – errato -, 0 – non risponde -, +2 - corretto) e 3 domande aperte con punteggio da 0 a 3 ciascuna sui 2 testi d'esame.
In caso di punteggio totale di 32 o superiore il voto sarà 30 e lode, in caso di voto di 30 o 31 il voto sarà 30.

Altre informazioni

- - -