RILEVAMENTO GEOLOGICO
cod. 1005841

Anno accademico 2019/20
2° anno di corso - Annuale
Docente
Settore scientifico disciplinare
Geologia stratigrafica e sedimentologica (GEO/02)
Ambito
Attività formative affini o integrative
Tipologia attività formativa
Affine/Integrativa
120 ore
di attività frontali
12 crediti
sede: PARMA
insegnamento
in ITALIANO

Obiettivi formativi

Il corso si propone di preparare lo Studente al rilevamento sul campo e alla rappresentazione cartografica di successioni sedimentarie affioranti ed all’interpretazione della loro estensione nel sottosuolo attraverso la realizzazione di carte e sezioni geologiche.

Prerequisiti

è necessario possedere buone conoscenze di:
- topografia (lettura di carte topografiche)
- geomorfologia
- mineralogia e petrografia (riconoscimento rocce)
- stratigrafia
- geologia strutturale
- tettonica

Propedeuticità
NB. L'esame di Rilevamento Geologico può essere sostenuto solamente dopo il superamento dell'esame finale dei seguenti insegnamenti:
- Introduzione alle Scienze della Terra;
- C.I. Geografia Fisica, Cartografia e GIS

Contenuti dell'insegnamento

Carte Geologiche
• le principali carte geologiche
• le unità litostratigrafiche
• i limiti geologici
• le note illustrative

Scopi e importanza del rilevamento geologico.
• Strumenti per il rilievo geologico di terreno e loro utilizzo.
• Pianificazione del rilievo geologico.
• Cenni di utilizzo delle foto aeree nel rilevamento geologico.
• Cenni di utilizzo delle immagini satellitari nel rilevamento geologico.

Mappatura delle superfici geologiche mediante la loro interpolazione ed estrapolazione:
• superfici planari monoclinali, nota la giacitura;
• superfici planari monoclinali, nota l’intersezione della superficie con la topografia;
• superfici planari monoclinali, noti tre punti della superficie (metodo dei tre punti);
• superfici planari, piegate e irregolari.

Stratimetria
• metodi di misurazione dello spessore di unità sul terreno;
• determinazione dello spessore di un’unità in funzione della sua intersezione con la topografia;
• determinazione della profondità di una superficie geologica.

Costruzione di carte di contorno di superfici geologiche e di isobate
• a partire da giaciture (costruzione di linee di direzione);
• a partire dall’intersezione della superficie con la topografia; da dati di sottosuolo (isobate).

Contorno di volumi (isocore/isopache) di unità geologiche
• da dati di terreno
• da dati di sottosuolo

Software utile al Rilevamento Geologico
• Utilizzo di base di programmi informatici utili al rilevamento
• realizzazione di una carta geologica speditiva attraverso il telerilevamento

Attività di Campagna
• Escursioni giornaliere e pluri-giornaliere in cui verranno effettuati misurazioni di profili stratigrafici e rilievi di successioni principalmente di origine sedimentaria.
• Esercizio, a gruppi, di mappatura di superfici geologiche e elaborazione di una semplice carta geologica relativa ad un'area assegnata.
• Integrazione del rilievo di terreno con dati di sottosuolo.

Programma esteso

- - -

Bibliografia

Il programma completo del corso è contenuto esclusivamente all'interno del materiale fornito dal docente
Vengono comunque forniti i riferimenti bibliografici di alcuni testi utilizzati per le esercitazioni e le lezioni.

BARNES J. 1995 – Basic Geological mapping. Wiley & Sons.
BENNISON G.M. 1985. An introduction to geological Structures and Maps.Edward Arnold
BENNISON G.M., MOSELEY K.A: 2003 - Geological structure & maps. 7th edition Hodder Arnold
COMPTON R. 1985 - Geology in the field. Wiley & Sons.
COE A.L., ARGLES T.W., ROTHERY D.A., SPICER A.R., 2010. Geological field techniques. Wiley-Blackwell
CREMONINI G. 1994 - Rilevamento geologico. Pitagora Editore, Bologna.
LISLE J.R., 2004. Geological structures and maps. A practical guide.Elsevier.
McCLAY K.R. 1991 - The mapping of Geological Structures. Open University Press.
SIMPSON B. 2002 - Lettura delle carte geologiche. Ediz. italiana a cura di Cusimano e Di Stefano. Flaccovio Editore, Palermo.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula
Escursioni sul campo

Modalità verifica apprendimento

la valutazione finale avviene secondo tre modalità:

SCRITTA
- prove in itinere al 1° semestre e 2° semestre
- prova scritta finale (l’appello ufficiale); NB, obbligatoria per accedere all'esame orale

PRATICA (attività sul terreno individuali e di gruppo)
- realizzazione di profili litologici e correlazioni stratigrafiche
- realizzazione di sezioni geologiche
- realizzazione di una carta geologica con note illustrative; NB, obbligatoria per accedere all'esame orale

ORALE
- discussione dei risultati della prova scritta
- analisi degli elaborati realizzati durante le escursioni (quaderno di campagna)
- domande sul programma del corso

La votazione ottenuta in ciascuna delle tre prove, che deve necessariamente essere sufficiente, contribuisce, con ugual peso, alla definizione del voto finale.

Altre informazioni

- - -