PEDAGOGIA DELLA LETTURA E DELLA LETTERATURA GIOVANILE
cod. 1004592

Anno accademico 2013/14
1° anno di corso - Secondo semestre
Docente
Settore scientifico disciplinare
Storia della pedagogia (M-PED/02)
Ambito
Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche
Tipologia attività formativa
Caratterizzante
40 ore
di attività frontali
6 crediti
sede:
insegnamento
in - - -

Obiettivi formativi

Il corso, professionalizzante, si ripromette di esplorare criticamente i vari territori della narrazione, sia letteraria, sia iconico-verbale, e di individuare i testi, letterari e paraletterari, più consoni alla maturazione di atteggiamenti di apertura e di umana comprensione
nei confronti della "diversità" comunque intesa.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Psico-pedagogia e didattica della letteratura per il soggetto in formazione; forme letterarie e paraletterarie della narrazione; letteratura per l'infanzia e comprensione umana.

Programma esteso

Si rivisiteranno in un'ottica interdisciplinare - ma privilegiando la prospettiva psico-pedagogica e didattica – le molte forme della narrativa, letterarie e paraletterarie (comprensive di quelle a linguaggio misto, iconico-verbale) veicolate sia dalla carta stampata, sia dai media tradizionali e da quelli elettronici. Si verificheranno quindi le espressioni narrative più idonee alla maturazione di sentimenti di accoglienza e di solidarietà nei confronti della "diversità" comunque intesa.

Bibliografia

Testi in programma: M. Campagnaro (a cura di), Le terre della fantasia, Donzelli, 2014, da p. IX a p. 120 e da p. 219 a p. 259; A. Nobile, Paraletteratura per l'infanzia, in F. Bacchetti, F. Cambi, F. Trequadrini, A. Nobile, La letteratura per l'infanzia oggi, Clueb, 2009; A. Nobile, Il pregiudizio, La Scuola, 2014. Lettura del volume di C. Rodia, Fiabe e leggende di Terra d'Otranto, Progedit, 2014.

Metodi didattici

Lezione frontale, momenti seminariali, riflessioni e discussioni critiche, dimostrazione di testi letterari e paraletterari rispondenti alle finalità del corso.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale.

Altre informazioni

Per gli studenti che lo desiderano, è prevista una visita, guidata dal docente, alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna.